Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Protocollo di intesa tra DAP e Ufficio Immigrazione Polizia di Stato per determinare la nazionalità dei detenuti stranieri


Polizia Penitenziaria - Protocollo di intesa tra DAP e Ufficio Immigrazione Polizia di Stato per determinare la nazionalità dei detenuti stranieri

Notizia del 14/11/2015

in Buone notizie

(Letto 1425 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Ieri mattina, presso l'aula "Girolamo Minervini" del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, si è svolto un tavolo tecnico per presentare l'applicazione SIDET WEB 2 per l'identificazione del detenuto immigrato. Tale evento è frutto della attuazione del protocollo sottoscritto tra i Ministeri dell'Interno e quello della Giustizia e riguarda quei detenuti nei cui confronti deve essere eseguito un provvedimento di rimpatrio e che possono, se non rimpatriati, costituire un pericolo per l'ordine e la sicurezza pubblica.

Direttamente interessate al rilascio di SIDET WEB 2 sono la Direzione generale detenuti e trattamento del DAP (Ministero della Giustizia) e la Direzione centrale dell'immigrazione e della Polizia delle frontiere del Dipartimento della pubblica sicurezza (Ministero dell'Interno).

Molti stranieri che commettono reati e vengono privati della libertà nel nostro Paese, sono tuttora non completamente identificati ed è difficile individuare il loro Paese di origine. Indipendentemente dal periodo trascorso in carcere, per coloro i quali deve essere eseguito un provvedimento di rimpatrio, è di fondamentale importanza individuare l'effettiva nazionalità.

Le nuove procedure individuate dal protocollo prevedono che, all'atto dell'ingresso in carcere del cittadino straniero, l'istituto penitenziario lo segnali all'Ufficio immigrazione della Questura competente per territorio. 

L'amministrazione penitenziaria, invece, si impegna a fornire agli Uffici immigrazione delle Questure, elementi utili per determinare la nazionalità dei detenuti, attraverso l'implementazione di alcune voci nell'applicazione informatica SIDET del CED Interforze.

Alla riunione hanno presenziato il Direttore della Direzione Centrale dell'Immigrazione e della Polizia delle Frontiere il Dott. Giovanni Pinto del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Cons. Roberto Calogero Piscitello Direttore della Direzione Generale detenuti e trattamento del DAP ed il Direttore dell'Ufficio per lo sviluppo e la gestione del Sistema informativo automatizzato del DAP il Generale Vincenzo Costantini.

 


Da sinistra a destra: Gen. Vincenzo Costantini, Dott. Giovanni Pinto, Cons. Roberto Calogero Piscitello



Un momento della presentazione


La presentazione è stata effettuata dall'Ispettore Capo di Polizia Penitenziaria Eduardo Casu dell'Uffcio per lo sviluppo e la gestione del Sistema informativo automatizzato che ha mostrato la procedura informatizzata già realizzata e funzionante, ma ancora non resa "pubblica" agli Uffici Matricola degli Istituti penitenziari. Con l'avvio e il funzionamento a regime delle nuove funzionalità, verranno superati gli elenchi cartacei degli stranieri presenti in Istituto che gli Uffici Matricola devono fornire quindicinalmente alle Questure. Nelle prossime riunioni verranno individuati gli ulteriori sviluppi per automattizare al meglio le proccedure e i report statistici con il supporto dell'Ufficio per la Statistica del DAP per fornire elementi conoscitivi tali da ridurre il tempo di permanenza di detenuti non identificati negli istituti e fuori di questi, e non incorrere nelle sanzioni del Comitato di prevenzione della tortura, emanazione della Commissione europea.

Il Generale Costantini ha rimarcato l'impegno profuso dal personale dell'Ufficio SGSI che, in tempi brevissimi, ha elaborato e reso operativo una procedura che porterà concreti vantaggi operativi e di efficienza alle Amministrazioni dell'Interno e della Giustizia.

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.66.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione