Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Qualcuno fermi lo scempio delle promozioni per meriti eccezionali! E'' l''ultima possibilità per il DAP di essere credibile


Polizia Penitenziaria - Qualcuno fermi lo scempio delle promozioni per meriti eccezionali! E'' l''ultima possibilità per il DAP di essere credibile

Notizia del 27/05/2016

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 7580 volte)

Scritto da: Agente Furioso

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Lo abbiamo già detto in altre occasioni, il Direttore Generale del Personale ha una grande responsabilità: è, di fatto, il Capo della Polizia Penitenziaria perché può incidere direttamente sul personale dell’Amministrazione penitenziaria che è composto (va tenuto sempre bene a mente) nella stragrande maggioranza da Poliziotti Penitenziari.

Essere Capo del Personale non basta per essere considerato Comandante del Corpo

In questi giorni il Capo del Personale ha sulla sua scrivania i decreti di promozione per meriti eccezionali, sui quali solo noi del Sappe abbiamo scritto.

La posta in gioco non è solo la promozione dei colleghi del “Corridoio Magico” ... non è solo una questione personale.

E’ in gioco tutta la credibilità e l’onorabilità dell’Amministrazione penitenziaria.

Promuovere per meriti eccezionali qualcuno per il solo fatto di lavorare nel “Corridoio Magico” del Capo DAP e con la sola puerile motivazione che ha contribuito al superamento del periodo in cui il DAP era sotto la lente dell’Europa per la questione del sovraffollamento, è il peggior schiaffo in faccia che l’Amministrazione penitenziaria possa sferrare a tutto il personale che presta servizio nelle sezione delle carceri.

Innanzi tutto, sottolineiamo ancora che l’Amministrazione penitenziaria continua a considerare eccezionale l’aver messo in piedi un sistema informatico in grado di far visualizzare al Capo DAP, e al suo staff, la capienza e la dislocazione dei detenuti in Italia.

E questo già la dice lunga sull’efficienza e sull’efficacia di un’amministrazione pubblica che, solo nel 2015, è riuscita a fare la correlazione tra celle disponibili e detenuti presenti …

Il DAP festeggia per aver saputo contare le celle disponibili: altre promozioni per meriti eccezionali in arrivo?

Tenuto bene a mente qual’è lo “sfondo” sul quale l’Amministrazione penitenziaria sta cercando di motivare la promozione per meriti eccezionali delle persone del “Corridoio Magico”, è chiaro che le promozioni, semmai, andrebbero date ai colleghi in sezione che hanno reso possibile il superamento di un periodo in cui nelle carceri erano presenti quasi settantamila detenuti, i posti disponibili erano minori di quelli odierni e le tensioni e le aspirazioni della popolazione detenuta erano palpabili, “grazie” anche a quei politici che cavalcavano (e continuano a cavalcare) lo slogan dell’amnistia e dell’indulto.

Altro che telefonate dal DAP alle matricole per sollecitare l’inserimento nell’applicazione informatica …

Ci auguriamo che nell’Amministrazione penitenziaria ci siano ancora Dirigenti in grado di capire la gravità della situazione e che siano consapevoli delle inevitabili ricadute sul morale e sulle motivazioni con cui migliaia di uomini e donne del Corpo di Polizia Penitenziaria si recano in servizio ogni giorno e ogni notte a discapito della propria incolumità personale.

Santi Consolo continuerà ad essere il "Re dei Secondini" o sarà il primo vero Capo della Polizia Penitenziaria

Ci auguriamo inoltre che ci sia un Capo del Personale che si senta ancora tale, nella più alta accezione che il termine “Capo” prevede.

Onòri, ma anche òneri.

Probabilmente, evitando di avallare tali promozioni, si ritroverà contro tutte quelle correnti e controcorrenti del DAP che lavorano solo per il proprio tornaconto personale, ma avrà dalla sua il Corpo di Polizia Penitenziaria.

Oltremodo, tenuto conto che una promozione per meriti eccezionali ha comunque un impatto economico, non siamo poi così sicuri che la Corte dei Conti avalli simili provvedimenti.

E se anche la questione dovesse sfuggire all'Organo di Controllo Contabile, sarà senz'altro cura del Sappe segnalarglielo.

Per non far sfuggire a nessuno qual'è il significato di una promozione per “meriti eccezionali”, riportiamo l’elenco dei premiati della Polizia di Stato nella recente Cerimonia per il 164esimo Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato, con a fianco le motivazioni del provvedimento:

 

ROSARIO SANARICO: (Medaglia d'oro al valore civile). L'ispettore superiore è morto mentre era impegnato nelle ricerche del corpo di una vittima di un omicidio nel fiume Brenta. Dopo essersi immerso, è stato risucchiato da un vortice nei pressi di una chiusa del fiume.

MAURILLO VARGIU: (medaglia d'oro al valore civile): Il sostituto commissario è stato ucciso nel tentativo di evitare il suicidio di un parente. Quando è entrato nell'abitazione cercando di farlo desistere, è stato raggiunto da un colpo di pistola.

BIAGIO FRANCO: (medaglia d'oro al merito civile) l'agente scelto era intervenuto per un furto in un negozio, con altri colleghi. Nel tentativo di bloccare i rapinatori, è stato travolto e ucciso dall'auto con cui questi stavano fuggendo

GIUSEPPE TUCCILLO (medaglia d'argento al valore civile): Al termine di un turno di appostamento veniva, insiema a Nicola Barbato, minacciato da un uomo armato che si era infilato nella loro auto. Nella fuga e nel successivo scontro a fuoco, Barbato è stato colpito da due proiettili alla testa e al collo, riportando ferite gravi.

CALOGERO GERMANÀ: medaglia d'oro al merito civile per avere continuato, nonostante l'attentato subito, il suo impegno contro la mafia.

FRANCESCO CAPPOTTO e FEDERICO PERENO (promozione per merito straordinario): I due sovrintendenti capo sono gli esperti della polizia postale che, lavorando sotto copertura in seguito agli attacchi di Anonymous a siti istituzionali e ad infrastrutture critiche hanno individuato per la prima volta in Italia un'associazione a delinquere di tipo telematico.

SILVANO VINCENZO BATTAGLIA (promozione per merito straordinario): il sovrintendente capo, assieme alla sua squadra, ha identificato e arrestato 69 persone affiliate ad una cosca di Lamezia Terme.

ROBERTO CAMMARELLE, ELISA DI FRANCISCA, FEDERICO PELLEGRINO, LUCA CURATOLI, MARCO DI COSTANZO, GREGORIO PALTRINIERI (promozione per merito straordinario): sono gli atleti delle Fiamme Oro vincitori di titoli mondiali e coppa del mondo sci di fondo conquistati negli anni 2014, 2015 e 2016.

BARBATO NICOLA Tra i premiati anche l’Assistente Capo Nicola Barbato, anzi, il Vice Sovrintendente, perché promosso per merito straordinario, come riporta il profilo Facebook della Polizia, "L'agente Lisa". Barbato fu ferito in modo gravissimo alla testa e al collo da due colpi esplosi a distanza ravvicinata da un malvivente, durante un’operazione antiracket e antiusura a Napoli a settembre dell'anno scorso. Oggi, a Roma, durante il 164° Anniversario della Fondazione della Polizia, è venuto di persona accompagnato dalla famiglia, insieme al collega Giuseppe Tuccillo, che era con lui quel giorno e che da allora è sempre al suo fianco, per ricevere la Medaglia d’oro al valor civile e la promozione per merito straordinario. Come straordinari sono la sua volontà e il suo attaccamento all’uniforme, che non appena possibile ha indossato di nuovo. Nicola Barbato attualmente ricoverato al Montecatone Rehabilitation Institute di Imola (Bologna), struttura altamente specializzata dove da oltre 200 giorni sta svolgendo un percorso di riabilitazione.

 

Avanzamenti regalati: io ho ormai ho perso la fiducia, ma non la voglia di combattere per le regole uguali per tutti

 

Il corridoio magico del Capo DAP ci riprova: partono nuove proposte di avanzamento per meriti eccezionali

 

Personale che tiene in ostaggio il DAP e DAP che tiene in ostaggio il Personale

 

La lunga catena di complicità e connivenze di questa "normale amministrazione" penitenziaria

 


Scritto da: Agente Furioso
(Leggi tutti gli articoli di Agente Furioso)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 19


Io proporrei di promuovere anche il cappellano del dap a capo supremo delle forze alleate terrestri cosi siamo al completo

Di  Anonimo  (inviato il 31/05/2016 @ 12:56:43)


n. 18


Dove è finita la dignità?
Nel lontano 88 un collega mi disse di prendere sempre le distanze dai lecchini e dai colleghi che stavano troppo vicini ai comandanti per ingraziarseli. Ancora oggi si ripete la stessa cosa. Il lecchinaggio come la prostituzione sono i lavori più vecchi del mondo. Si perché il LECCHINAGGIO è un lavoro che permette al lecchino di stare bene a discapito di altri che invece pensano esclusivamente a non minare la propria onorabilità e coscienza.
Detto questo vado a prendere un po di sole, dopo il 7` turno di notte.
Spero che indaghino qualcuno e lo sputtanino per questo ennesimo ATTACCO a coloro che non si adeguano al capo di turno.
Proporrei l'acquisto di genoflettori per inviarli a Roma. Così almeno per pregare il santo di turno si è nella posizione corretta!!!!!!!

Di  anonimo  (inviato il 31/05/2016 @ 10:42:19)


n. 17


Mi accodo ai commenti n.15 e 16
Fuori i nomi e poi denunce all'autorità giudiziaria.
Mia figlia bloccata per il concorso nella Pol. Pen. per i soliti brogli di qualcuno.
Ieri sera a cena mi ha detto: papà non vado nemmeno a fare le visite mediche.
E dire che ho dovuto faticare non poco...servizio militare e brevetti a pagamento....è uno schifo, come faccio a dare torto alla mia bimba??!

Di  anonimo  (inviato il 31/05/2016 @ 10:26:16)


n. 16


Io vorrei solo sapere una cosa...
Preso atto di tutto quanto è stato già rappresentato dagli altri colleghi, indignati come lo sono io, vorrei capire una cosa: chi è il grande personaggio che sta sostenendo e portando avanti questo progetto senza curarsi di nulla e di nessuno????? perché non esce allo scoperto???

Di  FF  (inviato il 31/05/2016 @ 08:01:05)


n. 15


Spero che entro oggi vi sia una azione che impedisca tutto questo..in nome della onorabilità del Corpo e dell'onestà di quelli che, come me, credono ancora nei valori.
In tutto questo, la parte del leone deve essere assunta dal sindacato, l'unico, in quanto a potere, di fronteggiare questo scempio e di denunciare agli Organi di controllo quanto sta accadendo.
A risentirci!!!!

Di  Anonimo  (inviato il 31/05/2016 @ 07:58:35)


n. 14


In altre Amministrazioni dello Stato le proposte per riconoscimenti di merito o avanzamento alla qualifica superiore, sono avanzati agli organi Superiori le donne e gli uomini in forza al proprio Reparto o Settore,orgogliosamente dai rispettivi Funzionari e/o Comandanti, per fatti o eventi di particolare abnegazione o alto senso del dovere o per aver messo a rischio la propria vita! Al contrario nel nostro caso, tutto passa in mano ai soliti Funzionari estranei e non al Corpo, a cui nulla interessa del personale dipendente che gli genererebbe ulteriori scocciatura e perdita di tempo inutili, tranne in qualche rara occasione e solo per coloro che rientrano nelle "grazie" dell'A.D. o del Comandante!! Nell'arco della mia lunga carriera, ho avuto modo di ricoprire incarichi superiori portando avanti con alto senso del dovere il Settori particolarmente delicati ed importanti,ho salvato diverse persone detenute e non, ho partecipato a tantissime operazioni di servizio, contribuendo a recuperare armi,stupefacenti, beni dell'Amministrazione e contribuenfo ad assicurare alla Giustizia, diversi soggetti detenuti e non, senza mai ricevere nemmeno un grazie da parte dei Superiori! Anzi un riconoscimento ufficiale c'è stato, ma solo dopo essere stato reintegrato fra i destinatari del nota di merito, essendo stato in un primo momento escluso, per semplice dimenticanza, (sic!) tranne per gli amici e degli amici di chi ne coordinava l'attività di servizio! Come al solito, in questa Amministrazione, conta di più il livello di lecchinaggio o accomodamento personale, rispetto ad una qualsivoglia azione meritoria di particolare rilevanza o alto senso del dovere a sprezzo della propria vita !!

Di  L'ultimo degli Agenti  (inviato il 30/05/2016 @ 20:32:22)


n. 13


personalmente ho effettuato quattro arresti, 2006-2007-2014-2015, per art 73.Legge 309/90, con verbalizzazione di atti e coordinamento delle attività, unitamente ad altro personale; altre attività di Polizia Giudiziaria in collaborazione con altre forze di polizia, che grazie alla nostra collaborazione hanno avuto ottimi risultati alle indagini. Ad oggi, nessuno si è degnato di elogiare l'operato. Fiero di appartenere al Corpo, continuerò a fare il mio dovere.

Di  pasquale battaglino  (inviato il 30/05/2016 @ 15:06:18)


n. 12


Trovo inconcepibile che il solo fatto di far parte di determinate categorie vicine ai gruppi di potere consenta di far carriera a scapito dei soliti poveracci, costretti invece a seguire le vie ordinarie dei concorsi per accedere al grado superiore.
Inoltre, i "furbetti" arrivano al traguardo tanto agognato per il solo fatto di svolgere servizi ordinari che nulla hanno di meritevole né di eroico.
E' assurdo!!!!
Ad esempio, un arresto compiuto da parte di chi riveste un ruolo deputato alle indagini su fatti di reato, non deve considerarsi evento eccezionale, in quanto attività strettamente connessa a quel servizio! O no??? Eppure così è stato..........
Uniamo le nostre forze, affinché il Corpo finalmente si desti!!
Affinché si svegli da questo torpore che fa il gioco dei più potenti!!!

Di  Geronimo  (inviato il 30/05/2016 @ 10:30:23)


n. 11


Mentre facevamo il corso, con annessi periodi estenuanti di ONE THE JOB....i cari musicisti se la spassavano allegramente.
Fatti gli esami finali (NOI CORSISTI), siamo tornati in galera con il grado MERITATO, loro invece pur non avendo partecipato alle prove selettive (TRE), e nemmeno agli esami finali, oggi dopo tanti anni, si ritrovano ad essere Ispettori Capo, in virtù della solita leggina Divina Dappistica.
Mi sono sempre chiesto....e se un giorno uno di questi colleghi decidesse di uscire dalla Banda o se venisse estromesso per qualche motivo?
Con quale esperienza e competenze potrebbero operare e dare direttive agli uomini amministrati nel proprio turno?

Di  anonimo  (inviato il 30/05/2016 @ 09:51:20)


n. 10


Sono veramente curioso di leggere le motivazioni di queste promozioni.
Ho sentito dire che sono parecchie, è vero?

Di  Marione  (inviato il 28/05/2016 @ 08:47:06)


n. 9


Caro Utopia, rispondo alla tua domanda: perché non abbiamo le palle.

Di  Agente Furioso  (inviato il 27/05/2016 @ 21:35:01)


n. 8


Io diserterò la festa del Corpo (che si terrà in ambito locale) c'è poco da festeggiare, con colleghi che quotidianamente devono ricorrere alle cure mediche presso i vari Pronto Soccorso di tutta Italia, nella più totale indifferenza dell'Amministrazione.
Noi con tantissime difficoltà quotidianamente dobbiamo assicurare la libertà di culto ai loro detenuti (e non dirò persone private della libertà personale), in occasione delle nostra festa ci hanno anche proibito di poter celebrare una Messa perché non coincide con la Festa di San Basilide.
Caro Agente Furioso chiedo scusa a te e a tutti se sono uscito fuori tema della discussione aperta con il tuo articolo, avrei tante cose da dire, ma per quanto da te rappresentato e per come ci sta trattando questa Amministrazione, mi limito solo a dire VERGOGNA.
Ma se noi rappresentiamo l'87 % del personale perché non facciamo sentire anche la nostra voce????????

Di  Utopia  (inviato il 27/05/2016 @ 21:31:08)


n. 7


MI chiedo: sapete che i ruoli dati x promozione a questi furbetti, vengono tolti a posti in futuri x scrutinio ?

Di  ff  (inviato il 27/05/2016 @ 20:55:44)


n. 6



Non si può continuare ad avallare simili scempi ..io non ci sto! Non voglio
abbassare la testa di fronte all'ennesima pagliacciata alla quale ci
fanno assistere facendola passare come l'evento più normale del mondo!
Normale lo è il servizio reso da questi personaggi del corridoio
magico,normale e ordinario e' il risultato della loro attività che non
vale di certo una promozione! Quale meritevole servizio hanno compiuto da
meritare tanto? Quale?? Voglio saperlo! Così chiederò anche io di essere
trasferito in quel settore....e poi voglio vedere se anche io diventerò
magico come il corridoio!

Di  ff  (inviato il 27/05/2016 @ 20:44:16)


n. 5


E' vergognoso...non ho parole... come mai nelle altre Forze di Polizia le promozioni si accompagnano ad atti eroici e a meriti di valor civile e nella nostra Amministrazione sono legate alla fortunosa coincidenza di avere amicizie opportunistiche??
Perché dobbiamo subire tutto questo??
BASTA!!!!!!!

Di  Anonimo  (inviato il 27/05/2016 @ 20:26:39)


n. 4


Cari colleghi qui non si tratta di pochi immeritate promozioni, qui si tratta di più di 50 persone del corridoio magico!!!
Tra di loro ci sarà sicuramente qualcuno che ha lavorato veramente, ma più di 50 persone rasenta il "voto di scambio" ... e daje ...

Di  Anonimo  (inviato il 27/05/2016 @ 19:53:09)


n. 3


Mha? Hanno promosso tutti quelli della banda musicale da assistenti a isp. e Voi pensate che nn possono promuoverne altri 4. Il potere è potere.

Di  Topogigio  (inviato il 27/05/2016 @ 14:49:34)


n. 2


Se promuovono uscieri e apri-lettere del corridoio magico, sarà una dichiarazione di guerra.

Di  Anonimo  (inviato il 27/05/2016 @ 08:48:20)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.130.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione