Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Quando ad essere aggredito è un Direttore Penitenziario ...


Polizia Penitenziaria - Quando ad essere aggredito è un Direttore Penitenziario ...

Notizia del 01/09/2014

in Anche le Formiche nel loro piccolo si incazzano

(Letto 4533 volte)

Scritto da: Uomo Qualunque

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Giunge notizia, prontamente ripresa dal sito ufficiale della Polizia Penitenziaria (in letargo dal 15 agosto scorso) che il Direttore del carcere di Cagliari è stato aggredito da un detenuto armato di un punteruolo artigianale.

I poliziotti penitenziari, prontamente intervenuti,  hanno evitato il peggio.

In questo fatto scorgo due buone notizie e una cattiva.

Iniziamo dalla cattiva: una persona ha rischiato gravi lesioni, se non peggio, perché un’altra persona lo ha aggredito. Fortunatamente, i Poliziotti Penitenziari erano lì a garantire la sicurezza (di tutti).

Ma le buone, secondo me, sono almeno due.

Prima di tutto, in ordine crescente d’importanza, il sito ufficiale della Polizia Penitenziaria è uscito dal letargo o forse è tornato dalle ferie qualche persona di buona volontà che si occupa di aggiornarlo.

Fatto sta che dal 15 agosto, sul sito ufficiale (l’Amministrazione ci tiene sempre a sottolinearlo che è quello ufficiale e un giorno parleremo del perché…) della Polizia Penitenziaria, non veniva pubblicata alcuna notizia. Aggressioni nei confronti dei Poliziotti, rivolte, risse, sequestri di droga, tentativi d’evasione, nomina del Capo DAP, tutto secondario e di poca importanza per i burocrati del DAP e quindi notizie non degne di comparire sul sito “ufficiale” della Polizia Penitenziaria.

La più importante invece è che l’aggressione l’ha subita un Direttore e che quindi al DAP, come forse la pubblicazione sul sito “ufficiale” lascierebbe intendere, riescono finalmente a fare breccia certe notizie e che quindi, sempre forse, l’eco dell’aggressione al Direttore, fa sapere ai burocrati del DAP, delle decine di aggressioni che i Poliziotti Penitenziari sono costretti a subire ogni mese, nella più completa indifferenza dei vertici sia locali, che dipartimentali.

Non ci resta che sperare in un’accresciuta sensibilità del DAP nei confronti della Polizia Penitenziaria. Se ciò non fosse, dovremo probabilmente aspettare che ad essere aggredito sia direttamente uno dei Dirigenti Generali del DAP.

Nel frattempo, si spera che tutti quei Direttori che fanno “spallucce” e si girano dall’altra parte per non dare sanzioni disciplinari ai detenuti che aggrediscono quotidianamente i Poliziotti Penitenziari, riescano a capire cosa si prova quando ti arriva uno con un punteruolo e te lo conficca addosso...


Scritto da: Uomo Qualunque
(Leggi tutti gli articoli di Uomo Qualunque)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


Son d'accordo con sasi dex2...tanta ipocrisia e niente fatti.
Siamo in balia di nessuno. Un esempio classico di totale sfascio delle carceri?: Rapporti disciplinari anche gravi vengono chiusi con diffide, ammonizioni o richiami da dirigenti che prima si intendono con l'area educativa.
E' un vero peccato stare ancora a sperare che qualcosa cambi, solo una inutile perdita di tempo che azzererà il nostro bagaglio di esperienza e la voglia di continuare...

Di  Uminni Fotticchiù  (inviato il 02/09/2014 @ 20:23:00)


n. 4


anche altre forze dell'ordine che vengono aggrediti,se li ritrovano fuori senza che la giustizia abbia preso provvedimento,anche chi sta lavorando, chi sta in casa proprio viene aggredito si ritrova indagato per eccesso di legittima difesa.Chi ti viene a derubare, o per qualsiasi altra ragione,lui e' preparato essendo consapevole di quello che sta facendo,mentre la vittima
impreparato non sa come potrebbe rispondere ad un reazione nei confronti di chi entra proprio habitat.I nostri mediane parlano solo quando ci scappa il morto,non importa se sia il criminale o la vittima. fa' piu' notizia

Di  domenico  (inviato il 02/09/2014 @ 16:43:29)


n. 3


"Spallucce"

Di  Anonimo  (inviato il 01/09/2014 @ 23:21:50)


n. 2


Io mi chiedo ma cosa ci faceva un Dirigente alla perquisizione??? Sarà che costui non si fida della Polizia penitenziaria??? In questo caso credo che siamo alle solite. Date pure le chiavi ai detenuti, tanto ormai il carcere é diventato un Albergo a 5 stelle.

Di  Pasquale  (inviato il 01/09/2014 @ 17:37:55)


n. 1


c'è tantissima ipocrisia e falsità nella gestione dei detenuti e della polizia penitenziaria .

Di  sasi dex2  (inviato il 01/09/2014 @ 13:02:51)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.146.176.35


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

8 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione