Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Quando in Ufficio squillava il telefono e dall’altra parte c’era Nicolò Amato…


Polizia Penitenziaria - Quando in Ufficio squillava il telefono e dall’altra parte c’era Nicolò Amato…

Notizia del 17/10/2011

in Accadde al penitenziario

(Letto 3034 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Dopo aver letto la lettera del Capo del DAP che scrive ai Direttori Generali nella quale si chiede il favore di fare il possibile per garantire “personale qualificato” nelle ore pomeridiane negli Uffici di loro competenza, ho chiesto a dei colleghi pensionati che quegli anni di Amato li hanno vissuti sulla propria pelle e che mostrano fieri le cicatrici guadagnate sul campo cosa ne pensano. La loro risposta è stata incredulità, silenzio e rassegnazione.

Poi uno di loro si è lasciato sfuggire: “Mi ricordo quel giorno in cui Amato mi chiamò in Ufficio. Amato chiamava direttamente le persone, aveva l’abitudine a non seguire le gerarchie, eravamo tutti roba sua…”.

Amato: “Maresciallo l’aspetto nel mio Ufficio”. Non rimaneva che abbottonarsi la giacca della divisa da Agente di Custodia e sperare in meglio.

Amato: “Maresciallo se la sente di prendere un volo fra un’ora?”.

Maresciallo: “Non risposi nemmeno, feci solo cenno di assenso e del resto, cosa potevo rispondergli?”

Amato: “Allora guardi, fra un’ora parte un aereo per Palermo. Le consegno questo plico. Lo deve consegnare personalmente a (omissis)”.

Il Maresciallo ha poi proseguito: “Ancora oggi non so cosa contenesse quel plico. So solo che ho preso il volo per Palermo da Fiumicino prima delle ore 16,00. Consegnai il plico sigillato a chi di dovere. Alle ore 20.00 ero a casa. Mia moglie non seppe nemmeno che ero partito per Palermo. Non ebbi il tempo di avvertirla, si accorse solo che rientrai per ora di cena. A quel tempo un’ora di straordinario valeva (quando arrivavano) 125 Lire!”.

Allora gli ho chiesto: "Maresciallo (oggi Sostituto Commissario in congedo) mi dica, ma se ad Amato Lei avesse dovuto rispondere che i dati che gli aveva chiesto, glieli avrebbe portati il giorno dopo perché in Ufficio non c’era il collega che si occupava della questione, cosa sarebbe successo?"

Maresciallo: “Non starei qui a parlarne… e i miei superiori di un tempo se la sarebbero passata ancora peggio”.


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri
Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità
Fino a 6 mesi di carcere e 1000 euro di multa per chi sporca edifici e mezzi di trasporto, sia pubblici che privati
Dal carcere di Milano alla Siria: così si è radicalizzato il giovane foreign fighter
Sanremo, rissa tra detenuti sedata dalla Polizia Penitenziaria
Poliziotti Penitenziari aggrediti da un detenuto nel carcere di Busto Arsizio
Ndrangheta: boss impartiva ordini dal carcere de L’Aquila. 12 arresti
Torino IPM. Evasione sventata dalla Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


ho lavorato anche io con il potentissimo Nicolo' dio mio come fate a rimpiangerlo.

Di  zappa62  (inviato il 24/10/2011 @ 12:46:33)


n. 2


a luglio del prossimo anno compio 30 anni di servizio, sono un sostituto commissario, ho avuto il piacere di lavorare con il Consigliere Nicolò AMATO, non ricordo un DirettoreGenerale (ora Capo del Dipartimento)così attento ed in gamba che durante il suo mandato è riuscito a camnbiare il modo di pensare e di agire di tutta l'amministrazione penitenziaria.

Di  gino  (inviato il 18/10/2011 @ 19:54:33)


n. 1


e stata dura lavorare negli agenti di custodia ,a differenza della polizia penitenziaria,i diritti sono sempre diritti i doveri non si sa che siano oggi rispetto all'ora ma sono stato fiero di essere appartenuto al corpo della polizia penitenziaria ,anche se oggi mi sto godendo la mia meritata pensione ,

Di  calogero  (inviato il 18/10/2011 @ 01:57:37)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.178.52


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 La morte di Stefano Cucchi: la disinformazione continua





Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento


  Cerca per Regione