Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Quando in Ufficio squillava il telefono e dall’altra parte c’era Nicolò Amato…


Polizia Penitenziaria - Quando in Ufficio squillava il telefono e dall’altra parte c’era Nicolò Amato…

Notizia del 17/10/2011

in Accadde al penitenziario

(Letto 3073 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Dopo aver letto la lettera del Capo del DAP che scrive ai Direttori Generali nella quale si chiede il favore di fare il possibile per garantire “personale qualificato” nelle ore pomeridiane negli Uffici di loro competenza, ho chiesto a dei colleghi pensionati che quegli anni di Amato li hanno vissuti sulla propria pelle e che mostrano fieri le cicatrici guadagnate sul campo cosa ne pensano. La loro risposta è stata incredulità, silenzio e rassegnazione.

Poi uno di loro si è lasciato sfuggire: “Mi ricordo quel giorno in cui Amato mi chiamò in Ufficio. Amato chiamava direttamente le persone, aveva l’abitudine a non seguire le gerarchie, eravamo tutti roba sua…”.

Amato: “Maresciallo l’aspetto nel mio Ufficio”. Non rimaneva che abbottonarsi la giacca della divisa da Agente di Custodia e sperare in meglio.

Amato: “Maresciallo se la sente di prendere un volo fra un’ora?”.

Maresciallo: “Non risposi nemmeno, feci solo cenno di assenso e del resto, cosa potevo rispondergli?”

Amato: “Allora guardi, fra un’ora parte un aereo per Palermo. Le consegno questo plico. Lo deve consegnare personalmente a (omissis)”.

Il Maresciallo ha poi proseguito: “Ancora oggi non so cosa contenesse quel plico. So solo che ho preso il volo per Palermo da Fiumicino prima delle ore 16,00. Consegnai il plico sigillato a chi di dovere. Alle ore 20.00 ero a casa. Mia moglie non seppe nemmeno che ero partito per Palermo. Non ebbi il tempo di avvertirla, si accorse solo che rientrai per ora di cena. A quel tempo un’ora di straordinario valeva (quando arrivavano) 125 Lire!”.

Allora gli ho chiesto: "Maresciallo (oggi Sostituto Commissario in congedo) mi dica, ma se ad Amato Lei avesse dovuto rispondere che i dati che gli aveva chiesto, glieli avrebbe portati il giorno dopo perché in Ufficio non c’era il collega che si occupava della questione, cosa sarebbe successo?"

Maresciallo: “Non starei qui a parlarne… e i miei superiori di un tempo se la sarebbero passata ancora peggio”.


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


ho lavorato anche io con il potentissimo Nicolo' dio mio come fate a rimpiangerlo.

Di  zappa62  (inviato il 24/10/2011 @ 12:46:33)


n. 2


a luglio del prossimo anno compio 30 anni di servizio, sono un sostituto commissario, ho avuto il piacere di lavorare con il Consigliere Nicolò AMATO, non ricordo un DirettoreGenerale (ora Capo del Dipartimento)così attento ed in gamba che durante il suo mandato è riuscito a camnbiare il modo di pensare e di agire di tutta l'amministrazione penitenziaria.

Di  gino  (inviato il 18/10/2011 @ 19:54:33)


n. 1


e stata dura lavorare negli agenti di custodia ,a differenza della polizia penitenziaria,i diritti sono sempre diritti i doveri non si sa che siano oggi rispetto all'ora ma sono stato fiero di essere appartenuto al corpo della polizia penitenziaria ,anche se oggi mi sto godendo la mia meritata pensione ,

Di  calogero  (inviato il 18/10/2011 @ 01:57:37)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.200.222


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione