Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Quiz a premio: "Perché non c'è nemmeno un poliziotto penitenziario in divisa nella foto?"


Polizia Penitenziaria - Quiz a premio:

Notizia del 14/11/2011

in Consoliamoci con l'ironia.

(Letto 5287 volte)

Scritto da: Il Giullare di Corte

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


In occasione del giuramento degli allievi del 163° corso Agenti che si è tenuto sabato 12 novembre 2011 presso la Scuola “Giovanni Falcone” a Roma, la Bandiera del Corpo di Polizia Penitenziaria ha ricevuto la Medaglia d'Oro della Protezione Civile Nazionale. Per i servizi prestati in occasione dell'emergenza  sismica del 6 aprile 2009 a L'Aquila, al Corpo di Polizia Penitenziaria, è stato concesso anche l'Attestato di Pubblica Benemerenza di 1^ classe dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Sul sito del Ministero della Giustizia c’è in bella mostra la foto del momento dell’aggiunta della medaglia.


(Foto e notizia presi dal sito Giustizia.it)


La domanda del quiz è: “Perché non c’è nemmeno un poliziotto penitenziario in divisa nel momento in cui la Bandiera del Corpo riceve la Medaglia d’Oro della Protezione Civile Nazionale?”

Le risposte potranno essere fornite attraverso i commenti di questa pagina.

La domanda per ora non ha risposta. Il vincitore sarà deciso dalla redazione di questo sito web tra le risposte più divertenti pervenute (è inutile essere seri con certa gente) e vincerà una giornata presso la piscina scoperta dello stabilimento balneare di Maccarese (comprese due consumazioni al bar) da svolgersi entro il mese di febbraio del 2012.

 

Leggi anche: Il vincitore del concorso "perché nella foto non c'è la Polizia Penitenziaria" è... 

Leggi anche: Polizia + Penitenziaria: le parole che il DAP non riesce a pronunciare 

 

 


Scritto da: Il Giullare di Corte
(Leggi tutti gli articoli di Il Giullare di Corte)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 47


Quando mi sono arruolato, nel lontano 1973 le cose erano ben diverse da quelle di oggi; Allora nelle carceri si poteva lavorare bene,avevamo il comandante un maresciallo, con sotto due p.........le, oggi ci sono i commissari usciti dalla scuola senza nessuna esperienza,non sanno come bisogna trattare un camoscio,alla prima difficoltà vanno nel panico,è in tutto ciò chi ci va di mezzo il l'agente pen.trattato come un calzino dai detenuti. Un consiglio per quelli che si devono arruolare oggi:Cercatevi un altro lavoro,i penitenziari di questi tempi sono diventati delle vere fogne,chi comanda sono i detenuti,l'agente è diventato invisibile sia nella foto che nelle carceri.

Di  michele  (inviato il 30/11/2011 @ 21:54:56)


n. 46


Caro Nicola, io ne ho uno di meno di servizio, e dico la mia con tutto il rispetto per te.
Vero è che al Dipartimento siamo considerati meno di niente, ma sarà anche perchè noi dipendiamo dalllo stesso Ministero che ha il controllo sui detenuti, vero che il capo della Polizia Penitenziaria è un civile e francamente è un abominio, ma dico io con tutti quei generali che abbiamo non sarebbe ora che qualcuno passi al nostro comando, e questa è una grande Anomalia, finche non ci staccheranno da quel contesto (detenuti e civili che comandano) sarà sempre così. Vero è che per i pezzi grossi (civili) del Dipartimento siamo e saremo sempre guardie carcerarie, e penso che andrò in pensione con una nuova divisa, una bella riforma del corpo, ma sempre come guardia carcere.
Dissento da te sui servitori dei detenuti, no io mi sento un onesto Poliziotto Penitenziario che ha imparato questo difficile mestiere sulla sua pelle, e sulla tanta sofferenza patita da notti e quan'altro abbiamo sofferto, ma contento quando posso aiutare anche un detenuto con una buona parola per evitargli magari di fare qualche gesto sconsiderato, perchè caro Nicola nella mia carriera, ma forse anche tu nella tua ho imparato che la galera purtroppo è per tutti, e praticamente ho visto transitare tutti i corpi dello stato.
La cosa che devo dire mi sorprende, e che tutti vogliamo scappare, me compreso, ma conosco tanti pensionati che seguono i vari blog sul tema(carcere) quindi in sostanza non riusciamo mai a staccarci dal nostro mondo.
Un caro saluto collega.

Di  Mario64  (inviato il 30/11/2011 @ 21:10:15)


n. 45


vorrei dire a tutti i miei colleghi della pol pen non vi arrabbiate e inutile, tanto nessuno vi pensa,ho solo 30 anni di servizio non ho mai visto che i nostri vertici parlano di noi ho ci'elogiano nel loro ministero siamo e lo saremo x sempre,solo guardie carcerarie e topi grigi di fogna, poveri quelli che si arruolano adesso non sono servitori dello stato, ma servitori dei detenuti.

Di  nicola  (inviato il 30/11/2011 @ 19:34:32)


n. 44


la verità e quella che per quanto ci sforziamo di essere considerati polizziotti per i nostri vertici siamo solo impiegati dello stato(per non usare altri termini)ho 20 anni di servizio nelle patrie galere e ne ho visto e sentite tante ipocrisie da tutti nessuno escluso.

Di  impiegato...  (inviato il 26/11/2011 @ 11:12:15)


n. 43


Non c'è la polizia penitenziaria? Sono rimasti in caserma per la mancanza di benzina nei mezzi,per il trasporto del personale.

Di  michele  (inviato il 23/11/2011 @ 12:10:10)


n. 42


a mio modesto parere non si vedono divise perche, i vertici sono civili, non ci sono i generali e mica possono mettere i commissari ,sono cosi tanti che per non fare un torto a nessuno si mettono loro in prima linea , come fanno del resto quanto,il nostro corpo e la divisa stessa viene infangata.

Di  giovanni  (inviato il 23/11/2011 @ 00:07:30)


n. 41


non so se tutti voi che esponete le vostre oppinioni sulla foto,sono ho erano agenti della polizia penitenziaria:io lo ero sono in pensione,ma quando mai l'agente penitenziario viene preso in considerazione,nelle cerimonie di questo tipo;osservate la foto chi c'è nel riquadro,ex ministro,Palma, dott.Ionta,la Polverini e altri persone che della polizia penitenziaria non glie ne frega niente,lo fanno per farsi vedere in pubblico,l'unico agente,penso sarà quello che mantiene la bandiera.....

Di  michele  (inviato il 21/11/2011 @ 11:52:59)


n. 40


in realtà i poliziotti c'erano, ed erano tanti. Tuttavia non se ne vede uno perchè Ionta, pur di non sfigurare in queste occasioni, li ha scelti tutti più bassi di lui.

Di  agente cattivo  (inviato il 21/11/2011 @ 08:55:56)


n. 39


Al mio Paese, che è quello di tutti si dice:
" Quannu a sacchetta mia avia lu ntinnù, avia li buani amici e li buani cumpagni, mo ca a sacchetta mia ha perso u ntinnu a perso i buani amici e li buani cumpagni" Traduzione : quando il mio portafoglio aveva i denari aveva i buoni amici e i buoni compagni, adesso che ho perso tutto e il mio portafoglio è vuoto ho perso i buoni amici e i buoni compagni.
Purtroppo la Polizia Penitenziaria è preziosa ai dirigenti in doppio petto solo nelle carceri, dietro le sbarre per qualsiasi problema a chi chiamano? il Comandante e i suoi uomi - Nelle cerimonie a chi chiamano, naturalmente solo l'autista, che rigorosamente deve essere in borghese e deve starsene buono buono ed accuccia.
L'unica cosa che mi rammarica è che l'avvento dei nuovi Commissari non ha portato altro che un aumento al grado di vittimismo nei confronti dei Direttori,

Di  Salvatore  (inviato il 20/11/2011 @ 20:00:13)


n. 38


Cari colleghi, vi volete convincere che la Polizia Penitenziaria è solo un Corpo di manovali, vi siete mai chiesti perché nell'ambito del D.A.P. pur essendo la maggioranza dei dipendenti circa 38.000, la Polizia Pen. non ha una propria Direzione Generale ? semplicemente siamo relegati ad un Ufficio secondario, anche rispetto al personale del Comparto Ministeri che anche con un organico assai ridotto rispetto al Corpo, ma che di fatto hanno una visibilità alquanto notevole rispetto alla Polizia Penitenziaria che, come è noto, non è molto amata nei corridoi del D.A.P. e del Ministero, come dire meglio tenerli inbrigliati, non si sà mai che riescano ad avere troppa visibilità rispetto ai lor signori "Comparto Ministeri".

Di  MOIRAM 64  (inviato il 19/11/2011 @ 20:27:09)


n. 37


devo smentire Michele, sono convinto che Ionta ha fatto tanto per la Polizia Penitenziaria, devi capire che per lui l'Amministrazione era un capitolo sconosciuto; Invece me la prendo con tutti quelli che si vantano Funzionari del Corpo sic?? chei girano intorno a Ionata pur di stare al DAP, gente che si vanta esperta di cerimoniale, ma che invece, sono solo esperti eludatori ( per chi non ha capito lecchini e cascettoni ).
IMPARATE

Di  basco blu  (inviato il 19/11/2011 @ 18:20:27)


n. 36


visto che il ministro questi giorni ha, fatto le valigie non poteva seguire lo stesso trattamento il dott. Ionta,tanto per quello che ha combinato negli anni, e continua ad non fare niente per la polizia penitenziaria:Vi ricordate le promesse per l'assunzione di 2000 agenti, mai assunti questo signore è da mandare a casa,al più presto.

Di  michele  (inviato il 19/11/2011 @ 12:20:46)


n. 35


Forse perchè le divise non le consegnano più.

Di  vincenzo  (inviato il 18/11/2011 @ 19:42:39)


n. 34


Si dimenticarono di metterla ahhhhhh, avevano prescia di arrivare alla festa (Nb da leggere rigorosamente in siciliano)

Di  Gaetano  (inviato il 18/11/2011 @ 18:58:00)


n. 33


Sono un ex Agente di Custodia ed ex Poliziotto Penitenziario ora in poensione dopo molti anni per gravi malattie.Ho avuto l'opportnità di essere Comdante di Reparto per alcuni anni.Durante il periodo di Comando ne ho viste tante,però non mi era amcora capitato che anche per manifestazioni di rappresentenza l'invito arrivava in doppia busta riservatoi esclusivamente alla persona del direttore.Non ho mai affrontato il problema però mi sono sempre domandato il perchè,forse,alcuni dirigenti (già Direttori)amanoi apparire un qualcosa di diverso nelle cerimonie ufficiali?Per favore mi aiutate a capire?Grazie.Tommasino

Di  tommasino  (inviato il 17/11/2011 @ 16:44:34)


n. 32


come tutti ben sapete esiste il cerimoniale, preposto all'organizzazione di manifestazioni e riti di rappresentanza del corpo di polizia penitenzaria.
Uno di quelli, è quello con la testa pelata (ispettore) al fianco del ministro che in quell'occasione doveva almeno portare la divisa e l'altro quello con la mano tesa verso il ministro è il direttore colui che è responsabile dell'organizzazione. Un civile per l'appunto, brava persona ma almeno in tutto quello che è rappresentanza del Corpo, nel Cerimoniale, voliamo metterci uno con la divisa? Si o No? e i Sindacati? bla,bla,bla...

Di  selvaggio  (inviato il 17/11/2011 @ 09:19:30)


n. 31


ma la bandiera era quella del corpo di Polizia Peniotenziaria, forse era quella di forza italia???????visto l'iminente preparazione delle valigie, Nito la stava ripiegando per andare a casa .

Di  il solito nauseato  (inviato il 16/11/2011 @ 22:14:06)


n. 30


La Polizia Penitenziaria non avendo benzina per gli automezzi non ha fatto in tempo ad arrivare alla cerimonia, quindi ha mandato IONTA in borghese che li rappresentava "ALLA GRANDE"

Di  PITUC  (inviato il 16/11/2011 @ 15:33:29)


n. 29


Anche in questa occasione si e' dimostrata la nostra piu' grande qualita'....... esserci senza dare all'occhio!!!

Di  jak-jak  (inviato il 16/11/2011 @ 14:56:39)


n. 28


vorrei capire qual'è il compito vero dei nuovi commissari.
visto la nuova figura dei funzionari sarebbe ora che i direttori si interessassero solo per quanto riguarda l'area educativa .
avere un responsabile in divisa è diverso dall'avere un civile.
l'appartenente al corpo a tutto l'interesse che il corpo dia una bella immagine fuori, con divisa in ordine e quant'altro, cosa che ai direttori può non interessare

Di  max  (inviato il 16/11/2011 @ 14:53:08)


n. 27


Se entrate al Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ufficio del Capo della Polizia, Al Comando Generale Carabinieri, al Comando Generale Gurdia di Finanza, alla Direzione Generale del Corpo Forestale dello Stato trovate personale in perfetta uniforme di servizio.
Nella Amministrazione Penitenziaria la visibilità dell'uniforme da fastidio, per il semplice motivo che si capirebbe chi effettivamente tira avanti la baracca.....
Per cui sarebbe poco opportuno rendere visibili i servitori dello Stato....
Molto meglio renderli "invisibili" e sfruttarli a piacimento e far godere dell'esposizione mediatica la "CASTA"dei dirigenti e direttori penitenziari

Di  PASQUINO  (inviato il 16/11/2011 @ 10:53:18)


n. 26


Non eravamo presenti perchè simo brutti questa è l'amara verità.
Ovunque guardi tv giornali ecc, non solo non ci siamo fotograficamente, ma non siamo mai menzionai come forza di Polizia quale siamo, quelle poche volte che succede siamo sempre e rimarremo guardie carcere, secondini, e qualche volta Agenti di Custodia, e il nostro ufficio stampa Dorme come sempre complimentoni.Non eravamo presenti perchè come ha scritto qualcuno siamo sempre in sezione (prima linea) ci siamo arruolati per quello, non siamo certo e non vogliamo essere i fighetti e le fighette del Dap Prap Uepe Scuole Autisti e chi più ne ha ne metta.

Di  Mario  (inviato il 16/11/2011 @ 07:18:23)


n. 25


Era rimasta sola la divisa in determinate e solenni manifestazioni.
Oggi non c'è neanche questa distinzione per chi appartiene al Corpo!!!!
Non si vedono neanche i generaloni degli Agenti di Custodia che sostituiscono i dirigenti della Polizia penitenziaria (solo da noi succede questo!!!!).
Questa volta non si è messo la divisa il non titolato a farlo!!!!
La parte superiore dell'asta della bandiera del Corpo viene tenuta da una persona non appartenente alla Polizia penitenziaria,, ma dove stiamo?

Di  maurizio giovannoni  (inviato il 16/11/2011 @ 01:36:23)


n. 24


Si comunica a tutto il personale di polizia penitenziaria che ha la mimetica o la drop in disordine.. È autorizzato ad assistere alla cerimonia del giuramento in civile.. Cera scritto questo all'entrata della scuola... !!! Io non avevo le scarpe al collega gli andava stretta la divisa e all altro avevano dato la divisa da agente da custodia.. E alla fine entrammo in civile anche noi!!!

Di  Caffeborghetti  (inviato il 16/11/2011 @ 01:02:27)


n. 23


Evidentemente chi ha pubblicato la foto non ha fatto la scelta giusta, ma di sicuro vi erano quattro appartenenti al Corpo di polizia penitenziaria dietro la Bandiera nel momento in cui ha ricevuto la Medaglia, da sola non poteva andare.

Di  Anna  (inviato il 15/11/2011 @ 21:28:15)


n. 22


Cari colleghi, cosa mai pretendete se tutto sommato dipendiamo per legge, gerachicamente da persone che non fanno parte del Corpo di Polizia Penitenziaria? ma davvero siete convinti che i vertici del D.A.P.-Provveditori-Direttori con l'ampio consenso dei Signori Parlamentari, all'atto della riforma del Corpo con la legge 395/90, avevano in mente valorizzare il Corpo e le funzioni di Polizia Penitenziaria? quale meglio occasione di riformarci nel senso di ridurci a semplici inservienti sempre sottomessi h24, senza vertici ,senza titolarità di nessun genere, figuriamoci anche di visibilità all'esterno , non sia mai! la cosa che mi fà veramente imbestialire sono quei colleghi che ronzano attorno agli stessi vertici "civili" del D.A.P. c.d. lecc....., che di fatto continuano ad affossare la Polizia Penitenziaria, altro che Ufficiali AA.CC.,mi chiedo come è possibile che ci si ritorce contro quei pochi Ufficiali che bene o male indossano la mia stessa Uniforme, mentre si osannano e si glorificano i c.d. burocrati e amministratori del D.A.P., che delle condioni di servizio, della visibilità,dell'immagine del Corpo, del servizio in generale svolto dalla Polizia Penitenziaria non vogliono sentirne parlare, se non per tamponare le falle nei diversi livelli e settori di competenza del D.A.P.? poveri illusi....altro che Polizia Penitenziaria.

Di  MOIRAM 64  (inviato il 15/11/2011 @ 21:00:39)


n. 21


I poliziotti c'erano ma erano tutti in borghese per paura. Perché se il Capo DAP e un altro sindacalista li avessero visti li avrebbero mandati subito ai "servizi istituzionali"!

Di  Carlo  (inviato il 15/11/2011 @ 20:48:56)


n. 20


E' MOLTO SEMPLICE........
PERCHE' SIAMO UN CORPO CHE NEI PENSIERI DI CHI CI COMANDA E AMMINISTRA, VIENE APPENA DOPO TUTTI GLI APPARTENENTI AL COMPARTO MINISTERI, APPENA DOPO TUTTA LA POPOLAZIONE DETENUTA, APPENA DOPOTUTTI I FAMILIARI DEI DETENUTI E APPENA DOPO...................BE FATE VOI !!!!!!!
PERCHE' SIAMO UN CORPO CHE ANCORA CONTEMPLA GLI UFFICIALI APPARTENENTI AL DISCIOLTO CORPO DEGLI AGENTI DI CUSTODIA, CHE NELLE OCCASIONI GLAMOUR, INDOSSANO LA NOSTRA STESSA DIVISA...........PENSA UN PO CHE PASTROCCHIO, QUANDO LO RACCONTI ALLA GENTE COMUNE TI PRENDONO PER MATTO,
PERCHE' SIAMO UN CORPO CHE CONTA NELLE PROPRIE FILA COMMISSARI CHE NON SOLO NON HANNO UNA LAUREA, MA CHE NON HANNO NEMMENO UN DIPLOMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
TEMPO FA NEI PRELIMINARI DI INCONTRO TRA AUTORITA' DEL NOSTRO PAESE, UN GENERALE DEI CARABINIERI DISCUTEVA ANIMATAMENTE CON IL DIRETTORE DI SALA DEL CONVEGNO.............VOLETE SAPERE IL MOTIVO? SI LAMENTAVA DEL FATTO DI ESSERE STATO COLLOCATO NELLA STESSA FILA DI UN GENERALE DEL DISCIOLTO CORPO DEGLI AGENTI DI CUSTODIA.......................PERCHE' DICEVA,MA SCHERZIAMO IO VICINO A CHI A PRESO I GRADI CON I PUNTI MIRALANZA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Di  MAPERCORTESIA  (inviato il 15/11/2011 @ 19:10:23)


n. 19


signori...
non so se qualcuno di voi ha visto lo zecchino d'oro in onda su rai1 oggi 15 novembre alle 18.00 circa....
Bhe!!!! più che arrabbiato sono rimasto dispiaciuto...specialmente quando mio figlio (cinque anni) ha detto!!!
" Papà ma come mai in mezzo a quei bambini ci stanno i carabinieri,la polizia di stato,la finanza,la forestale ,la polizia municipale e non c'è neanche un tuo collega...?"
Voi cosa gli avreste risposto ? che il suo Papà non era uguale a quei signori ?
Bhe...ricordandomi della foto, gli ho raccontato che stavano in borghese...
Battlestar

Di  Battlestar  (inviato il 15/11/2011 @ 18:43:12)


n. 18


certo che ci sono, sono tutti Poliziotti Penitenziari anche il fotografo lo è hanno solo ridenuto cancellare la divisa con il Photoshop, chi sa perchè?

Di  tom  (inviato il 15/11/2011 @ 07:32:27)


n. 17


In realtà se osservate bene i colleghi c'erano, ma erano in borghese, a ronzare come mosconi intorno alle personalità. Una volta (è storia) gli agenti di custodia si vergognavano ad uscire in divisa, ma oggi mi chiedo è ancora così? Con tutti i Commissari e Commissarie che abbiamo, cosa avrebbe costato mettere in divisa una bella commissaria, o il mio amico commissario ultimo, in divisa davanti la bandiera del Corpo? Non avrebbero pagato un euro di missione, però simbolicamente avrebbe significato tanto. Ed è per questo che brinderò il giorno in cui il Presidente Ionta rassegnerà le dimissioni. Lui non mi e non ci rappresenta. L'importante è che fanno i corsi per il cerimoniale riservati a pochi intimi, possibilmente romani, e poi non mettono un appartenente al Corpo in divisa davanti la bandiera. Complimenti signor Ministro (o ex Ministro) e complimenti davvero Presidente Ionta!!!!!

Di  Nuvola Rossa  (inviato il 15/11/2011 @ 00:28:52)


n. 16


perchè non avevano stanziato soldi per comprare una divisa nuova per l'occassione....e allora si sono detti o tutti o nessuno!!!

Di  emma avallone  (inviato il 14/11/2011 @ 21:12:47)


n. 15


In attesa di capire cosa rappresentino i Generali AA.PP. menzionati da Battlestar, dico la mia per il premio: Il quesito è mail posto perché la nuova uniforme della Polpen è abito scuro, camicia bianca con cravatta a piacere, quindi era pieno di Poliziotti penitenziari!

Di  Agente elegantemente vestito  (inviato il 14/11/2011 @ 20:37:07)


n. 14


Signori , erano presenti sia l'Anppe con il gonfalone e sia i colleghi in divisa...
A dire il vero... ho visto anche tre Generali degli AA.PP. in divisa , qualcuno in disparte dietro la gradinata...
La cosa che mi ha proprio urtato è la poca professionalità di qualche collega del Gom...trattare i familiari degli allievi come dimostranti al G8.
Mentre alla faccia di qualcuno ...complimenti alla Banda Musicale...e ...ai Colleghi del servizio navetta ..
Caro Salvatore ...però?
E' stata proprio una bella festa... sia per voi familiari che per il Corpo.
Auguri ai nuovi 756 Colleghi del 163 corso...
Battlestar.

Di  Battlestar  (inviato il 14/11/2011 @ 20:14:16)


n. 13


Scusate se metto in evidenza un fatto.
Se sbaglio mi corriggerete.
Mi sembra che a fianco del Ministro Palma c'è il Pres. Franco IONTA, Capo del DAP nonchè Capo della Polizia Penitenziaria.
Allora mi domando e dico, ma vi sembra giusto che in quella occasione il Capo si doveva mettere in mimetica? Non mi sembra il caso.
Quindi possiamo dire che la Polizia Penitenziaria era degnamente rappresentata dal Suo Capo, che nell'occasione vestiva abiti civili.
Bruno Fortugno Assistente Capo P.P. -Reggio Calabria.

Di  Anonimo  (inviato il 14/11/2011 @ 20:04:44)


n. 12


Perchè non è indispensabile che ci siamo noi in divisa, anzi se non ci facciamo vedere proprio è meglio, faremo solo da guastafeste a lor signorotti del dap, lor signorotti cosi possono suonare cantare e ballare senza doversi vergognare dei " parenti poveri".

Di  marco  (inviato il 14/11/2011 @ 19:24:19)


n. 11


Sono gli appartenenti al corpo come voi che siete bravi solo a criticare, io ero li'è vado fiero dei collegji che anche non in divisa mi rappresentano, ma non vado fiero d'aver tenuto mia madre in piedi ( con tutti i suoi malanni, uscita dall'Ospedale con tanta voglia di trascorrere questa giornata alla quale ogni genitore vorrebbe presenziare) perchè l'organizzazione non ha tenuto conto di poter dare la possibilita' a quei genitori venuti da lontano per vedere il proprio figlio giurare di sedersi. Ma i posti a sedere solo per pochi fortunati arrivati in anticipo sugli spalti e chi rappresentava evidente l'endicap sono stati forniti di sedie dentro il campo. Sapete come è andata a finire? Mia madre non ha potuto vedere il giuramento di suo figlio (mio fratello) rimanendo nelle retrovie. Grazie. Per la prima volta dopo 21 anni di servizio mi sono vergognato.-

Di  Salvatore  (inviato il 14/11/2011 @ 18:50:50)


n. 10


Perchè i poliziotti stavano a svolgere il servizio che serve ad ottenere la medaglia d'oro mentre gli "altri" stanno lì a prendersi i meriti...
Che amarezza.

Di  assistente capo (ma capo de che?)  (inviato il 14/11/2011 @ 16:14:12)


n. 9


perchè i veri agenti di polizia penitenziaria sono impegnati quotidianamente nelle sezioni detentive,traduzioni,piantonamenti e qualora ci viene consentito (dopo enormi insistenze da parte dei veri poliziotti) nelle calamità naturali .Il duro,stressante e rischioso lavoro di appendere le medaglie viene demandato al personale in abiti civili.

Di  michele  (inviato il 14/11/2011 @ 15:56:51)


n. 8


Caro Giovanni, mi dispiace contraddirti ma l'ANPPe era presente ed ha sfilato con il Gonfalone.
Certo se ne sono guardati bene dal mettere qualche fotografia sul sito, ma questa è un'altra storia.

Di  Redazione  (inviato il 14/11/2011 @ 15:53:12)


n. 7


perchè la bandiera è stata posta sotto un palco alle presenti autorità giustamente.......................all'ombra, il personale di Polizia penitenziaria in quel posto ..................non poteva starci, perchè sempre con grande sacrificio è stato fermo al SOLE diretto.
Noi non possiamo stare all'ombra..........................in qualsiasi senso di significato.

Di  Mariano  (inviato il 14/11/2011 @ 15:51:05)


n. 6


ovvio.L'errore è del fotografo non avendo impostato l'opzione dinamica alla macchina fotografica non gli è stato possibile fotografare la penitenziaria in servizio.

Di  massimo  (inviato il 14/11/2011 @ 15:42:07)


n. 5


Perchè non c'è nemmeno un Poliziotto Penitenziario in divisa al Dipartimento ?

Di  tanto in sezione ci sto io  (inviato il 14/11/2011 @ 15:33:07)


n. 4


Se non c'era nessun collega in divisa , figuriamoci se poteva esserci una rappresentanza dell'ANPPe......

Di  Giovanni  (inviato il 14/11/2011 @ 15:28:40)


n. 3


Perchè come accade sempre le feste della Polizia Penitenziaria non sono per gli appartenenti al Corpo della Polizia Penitenziaria ma del personale del comparto ministeri

Di  antonio  (inviato il 14/11/2011 @ 15:14:33)


n. 2


Sapevamo del concorso a premi ... ed in spiaggia si va in costume!

Di  giovanni  (inviato il 14/11/2011 @ 13:12:44)


n. 1


Perchè stavamo su Scherzi a parte !

Di  Marione  (inviato il 14/11/2011 @ 12:54:06)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.48.3


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Dal servizio di sentinella al sistema di videosorveglianza. Ma la tecnologia, da sola, non basta





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

4 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

5 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

6 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

7 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

8 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico


  Cerca per Regione