Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però


Polizia Penitenziaria - Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

Notizia del 20/11/2016

in Houston abbiamo un problema

(Letto 2481 volte)

Scritto da: Informatico Informato

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


In questo giorni stanno venendo al pettine tutti i nodi della distribuzione del personale di Polizia Penitenziaria che il DAP ha lasciato intrecciare per decenni.

Primi rientri in sede dei distaccati del DAP, ma non è un buon segno. Si salvi chi può

La prossima riunione con le sigle sindacali del 23 novembre (forse) ci permetterà di conoscere le linee guida tracciate dai vertici dipartimentali per le piante organiche delle sedi diverse dalle carceri (quelle che ermeticamente vengo chiamate extra moenia).

Ci sarà modo di discuterne ampiamente dopo la riunione.

Per adesso vi vorrei parlare di un altro argomento, anch’esso ampiamente sottovalutato: il personale coinvolto nella recente riorganizzazione del settore informatico, spina dorsale di tutti i servizi informativi delle carceri italiane.

La Direzione Generale del Personale e delle Risorse, sotto la quale è stato ricondotto il SIP (Sistema Informatico Penitenziario), sta lentamente (troppo lentamente) iniziando a rendersi conto delle macro e micro problematiche che un servizio del genere comporta. Delle macro se ne dovrebbe occupare la DGSIA, ma forse ora anche qualcun altro inizia a capire che le grandi manovre, se scollegate dalla risoluzione delle tante, piccole problematiche quotidiane, è impossibile che possano realmente realizzarsi.

Sono innumerevoli le volte in cui ho visto naufragare faraonici progetti (che sulla carta erano efficientissimi) sugli “scogli” di qualche operatore finale a cui non era stata collegata la stampante o che aveva sbagliato a selezionare la rete di comunicazione. Banalità che però vanno seguite nella loro quotidianità.

Negli anni passati, ogni Direzione Generale dei DAP (allora si chiamavano Uffici Centrali), proprio per risolvere queste banalità e anche per gestirsi in autonomia il proprio “bottino” di informazioni, si erano dotate dei cosiddetti “piccoli CED”.

Oggi, soprattutto a seguito delle necessità derivanti dalla riorganizzazione dell’intero settore informatico, è opportuno iniziare da piccole, ma importantissime, azioni.

Per esempio, appare assurdo che proprio la Direzione Generale del Personale e delle Risorse (da cui dipende tutto il SIP) mantenga ancora un ristrettissimo gruppo di persone adibite a mansioni più o meno informatiche, tenute fuori proprio dal SIP, e che invece potrebbero mettere a frutto e a disposizione di tutto il DAP, tutte le loro conoscenze e qualità nel settore informatico.

E’ un piccolo passo, certo, ma che sarebbe meglio iniziare a compiere prima che si generino situazioni incontrollabili o che, peggio, qualcuno possa iniziare a riproporre la politica dei “piccoli CED” all’interno del DAP.

Poi andrebbero razionalizzati anche i compiti, le funzioni e il coordinamento di tutto quel personale della periferia che per troppi anni ha garantito i servizi senza vedersi riconosciuto nulla, ma se il DAP non è in grado nemmeno di risolvere questa prima banale razionalizzazione, è inutile anche iniziare a parlarne.

Nella speranza che anche la questione del personale informatico della periferia non diventi un “mostro” come quello dei distacchi che tanto preoccupa il Capo DAP in questi giorni.

 

 


Scritto da: Informatico Informato
(Leggi tutti gli articoli di Informatico Informato)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Il DAP entra nel comitato tecnico di EUROPRIS, il maggior gruppo di amministrazioni penitenziarie europee
Non può telefonare all''avvocato: detenuto aggredisce Agenti con lamette, distrugge i monitor
Detenuto 41-bis distrugge la camera d''ospedale: assolto per tenuità del fatto
Andrea Orlando: i decreti attuativi sulla riforma dell''ordinamento penitenziario saranno emanati entro agosto
Non ci sono più posti per detenuti al 41-bis: una decina di pericolosi mafiosi restano in attesa in altri circuiti detentivi
Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato
Detenuto incendia una cella del carcere di Poggioreale: nessun ferito
Caso Cucchi: non saranno citati come responsabili civili i Ministeri della Giustizia e Interno


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


E' noto che al dap, a parte il servizio informatico penitenziario, coesistono, altri mini uffici informatici a conduzione "familiare" che hanno quale sfera di competenza le varie direzioni generali. Una politica razionale e sensibile al risparmio di spesa ed alla migliore allocazione delle risorse umane, richiederebbe l'esistenza di un unico servizio informatico, gestito da un solo funzionario, che si occupi a 360 gradi di qualsiasi problematica del settore per tutto il Dap. Evitando in questo modo sprechi di ogni natura e nell'ottica del principio di economicità a cui la P.A. deve uniformarsi

Di  Anonimo  (inviato il 21/11/2016 @ 09:30:55)


n. 1


Sarebbe opportuno che questi "piccoli CED" tornassero alla base in modo da garantire all'ufficio SIP una gestione delle informazioni e dei compiti più lineare, soprattutto per sfruttare la professionalità del personale per il bene dell'ufficio e non per il loro orticello.

Di  Anonimo  (inviato il 21/11/2016 @ 08:20:05)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.225.3.114


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento





Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

4 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

5 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

6 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

7 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

8 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

9 Gratteri sulle indagini del Cara di Crotone: mi meraviglia che l''agente penitenziario arrestato sia solo ai domiciliari

10 Era considerato un detenuto modello il rapinatore ucciso a Pisa: sparò anche ai Carabinieri ad altezza uomo


  Cerca per Regione