Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Revoche ed iscrizioni ai sindacati per l’anno 2013. Le considerazioni sui numeri e sulle percentuali definitive


Polizia Penitenziaria - Revoche ed iscrizioni ai sindacati per l’anno 2013. Le considerazioni sui numeri e sulle percentuali definitive

Notizia del 28/05/2013

in Il Pulpito

(Letto 3239 volte)

Scritto da: Giovanni Battista De Blasis

 Stampa questo articolo


 Lo scorso 9 febbraio, sulla base dei primi dati associativi delle organizzazioni sindacali della Polizia Penitenziaria che il Dap ha diffuso, ho scritto le prime considerazioni.

I dati, però, erano largamente approssimativi per la mancata registrazione di numerose deleghe rilasciate negli ultimi mesi dell’anno, soprattutto quelle trasmesse nei mesi di novembre e dicembre.

Nonostante il Dap indicava 9630 iscritti, dissi già da allora che il Sappe aveva mantenuto sostanzialmente inalterato il numero complessivo degli iscritti, rimanendo al di sopra della soglia di 10.000 aderenti ed, infatti, a seguito del ricorso fatto, sono stati certificati – alla data del primo gennaio 2013 – circa 10500 iscritti, praticamente gli stessi dello scorso anno.

Dunque, in base ai dati certificati al primo gennaio 2013 il Sappe ha mantenuto la propria percentuale di rappresentatività al 30%.

Esaminando i dati provvisori dissi che sembravano essere rimaste essenzialmente stabili anche le percentuali delle altre organizzazioni sindacali del Corpo, con scostamenti non superiori al mezzo punto percentuale.

In realtà non è stato così proprio per tutti i sindacati, giacchè Osapp e Sinappe si sono praticamente scambiati quasi il 2 per cento degli iscritti, che sembrano aver migrato dalla prima alla seconda organizzazione sindacale.

E, mentre per il Sinappe l’incremento non ha un valore assoluto (è tornato ai numeri che aveva nel 2011 ma è ancora parecchio al di sotto di quelli del 2010) per l’Osapp la debacle ha una portata davvero storica perché non solo è il peggior risultato da dieci anni a questa parte, ma ha fatto retrocedere quella O.S. dal secondo al terzo posto della rappresentatività, per la prima volta dagli anni 2000.

E, a puro titolo di cronaca, va anche detto che in questi conteggi non sono stati calcolati gli effetti della sciagurata campagna elettorale del segretario generale dell’osapp e le conseguenti diaspore di regioni come la puglia e la basilicata e la toscana e l’emilia romagna.

Se a febbraio lo scostamento tra uil – diventata la seconda forza del Corpo – e l’osapp era di poche decine di iscritti e di un zero virgola percento, adesso con i dati definitivi la differenza è salita a più di trecento iscritti e ad a più di un punto percentuale.

Da notare, anche, che si è accorciata a poche centinaia di iscritti e a un punto percentuale la differenza tra osapp e sinappe che, ad oggi, è il quarto sindacato del Corpo.

Notevolmente ridimensionata, infine, l’ugl  che torna ad essere il sesto sindacato (scavalcata dalla Cisl) e che, dopo aver sbandierato per mesi un trend in crescita, ha cominciato a riscendere sia in termini numerici che percentuali, tornando al 9 virgola qualche cosa per cento, con una evidente inversione di tendenza.

Da sottolineare, infine, il dato dell’FSA-CNPP che, contrariamente a tutte le altre organizzazioni sindacali, non si è vista riconoscere le iscrizioni mancanti a gennaio e che, credo, vedrà sicuramente cambiare i propri numeri con una crescita sia in termini numerici che in termini percentuali, fino ad arrivare, a mio avviso, al 7 per cento di rappresentatività.

In conclusione, posso senz’altro considerare, in primo luogo, che il Sappe resta di gran lunga la prima organizzazione sindacale del Corpo, con il 30% di rappresentatività, sempre con più del doppio degli iscritti della seconda organizzazione (in questo caso la Uil) e sempre con più iscritti di Cgil Cisl e Uil messi insieme.

In ultima analisi, va evidenziato che il dato più rilevante del 2013 è che l’Osapp, per la prima volta, non è più la seconda organizzazione sindacale del Corpo, con tutte le implicazioni politiche e sindacali che ciò comporterà.

… e chissà che succederà nel 2014 ?

A beneficio dei nostri lettori e a differenza degli anni passati, voglio pubblicare l’andamento delle percentuali degli iscritti negli ultimi anni, tanto da poter fare una valutazione dei trend e dell’affidabilità, nel tempo, di tutte le organizzazioni sindacali.

 

OO.SS.

2009

%

2010

%

2011

%

2012

%

2013

%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SAPPE

10.700

29,76

10.529

28,72

11.050

30,75

10517

30,01

10467

29,88

UIL

4.509

12,54

4.530

12,36

4.681

13,02

4.411

13,73

4999

14,27

OSAPP

5.208

14,48

5.515

15,04

5.376

14,95

5.264

15,02

4630

13,22

SINAPPE

4.354

12,11

4.654

12,7

4.163

11,59

3.641

10,39

4260

12,16

CISL

3.645

10,13

3.661

9,99

3.355

9,33

3.205

9,14

3242

9,26

UGL

3.062

8,51

3.117

8,51

3.049

8,48

3.264

9,31

3179

9,08

CNPP

1.975

5,5

2.311

6,31

2.215

6,16

2.385

6,81

2278

6,51

CGIL

2.499

6,95

2.338

6,37

2.061

5,71

1.961

5,59

1968

5,62

 


Scritto da: Giovanni Battista De Blasis
(Leggi tutti gli articoli di Giovanni Battista De Blasis)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.169.76


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione