Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Rinnovo dei contratti: ecco i piani del Governo per gli aumenti in busta paga


Polizia Penitenziaria - Rinnovo dei contratti: ecco i piani del Governo per gli aumenti in busta paga

Notizia del 25/09/2015

in I Mulini a Vento

(Letto 5930 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il 24 giugno è una data importante per i dipendenti della Pubblica Amministrazione. La Corte Costituzionale in udienza, condannò il Governo a sbloccare i contratti del pubblico impiego che dal 2011 erano fermi. La Legge Fornero bloccò gli aumenti previsti per il rincaro del costo della vita per tutti i dipendenti statali. Il ricorso contro l’incostituzionalità del blocco della perequazione fu accolto dalla Consulta che il 23 luglio ne ha rese note le motivazioni depositando la sentenza. Da quel giorno, il Governo sta studiando un piano per fare inmodo di aumentare gli stipendi ai dipendenti pubblici. Mentre i Sindacati chiedono l’apertura di un tavolo di trattative per stabilire importi e modalità, manifestando anche sotto la sede del Ministero della Pubblica Amministrazione, il Governo ha fatto un primo passo rendendo pubblici alcuni dati su cosa intende fare. 

Il piano del Governo

Il Ministro dell’Economia Padoan è al lavoro per trovare la copertura finanziaria per un esborso a carico dell’Erario di quasi 13 miliardi di euro. Questa è la cifra che dovrebbe costare al Governo lo sblocco dei contratti in base agli aumenti dei dati Istat. Il provvedimento però sarà scaglionato nel triennio 2016/2018. Il governo pensa di stanziare già con la prossima Legge di Stabilità le somme per l’anno 2016. Il progetto dettagliato indica una spesa di 1,7 miliardi di euro per il 2016, 4,2 miliardi per il 2017 e 6,7 miliardi per il 2018. Tradotto in cifre più alla portata di normali lavoratori, come lo sono i 3,5 milioni di dipendenti pubblici, si tratta di un aumento di stipendio da gennaio 2016 di 486 euro annui, ovvero 37 euro (dovrebbero essere lordi) in più al mese. Per il 2017 si dovrebbero ottenere 92 euro in più al mese e per il 2018 147 euro.

Ma i soldi dove li prenderanno?

Manco a dirlo, di soldi da spendere il Governo ne ha pochi. Tra clausole di salvaguardia da scongiurare, pareggi di bilancio e promesse di Renzi di cancellare la Tasi e di abbassare il prelievo fiscale, le casse pubbliche piangono. Si può sperare di racimolare qualcosa con la crescita e la ripresa della nostra economia che genererebbe maggiori incassi, o da riduzione di limiti ed austerità da parte della UE. Sperare non costa nulla ma la speranza non porta soldi. Affidarsi a dati ipotetici sarebbe rischioso. Senza farsi trasportare dal facile entusiasmo, probabilmente il Governo, con la prossima Legge di Stabilità stanzierà importi minimi rispetto alle stime che stiamo trattando, almeno per l’anno prossimo. Ragionando con logica, probabilmente l’aumento medio dei contratti dal 1° gennaio 2016 sarà inferiore alle 37 euro al mese di cui parlavamo prima per poi aumentare negli anni successivi. Bisogna solo attendere ancora qualche giorno, il tempo che il Governo presenti la nuova Finanziaria e tutto sarà più chiaro.

blastingnews.com


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Cavolo, se sapevo dell'aumento avrei fatto di tutto per rimanere e non andare in pensione.

Di  Gabriele  (inviato il 26/09/2015 @ 07:09:01)


n. 1


37 diviso 30= 1.20
Minch....questa è una notizia bellissima!
Potrò finalmente tornare dopo anni a riprendere il caffè al Bar la mattina.

Di  Saro  (inviato il 25/09/2015 @ 20:44:33)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.122.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna





Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti


  Cerca per Regione