Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

Notizia del 16/04/2017

in Il Riordino

(Letto 8473 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Riceviamo e, volentieri, pubblichiamo un contributo inviatoci da un nostro collega lettore che si è cimentato in una proposta di nuove insegne di qualifica post riordino.

Per vedere il progetto basta aprire il link qui sotto:

 

PROGETTO NUOVE INSEGNE DI QUALIFICA

 

 

Ovviamente, proprio in relazione alla ratio legis del riordino (equiordinamento di tutte le forze di polizia) le insegne di qualifica dovranno essere uguali per tutte e quattro le forze dell'ordine (e per le forze armate) e, quindi, per istituirle sarà necessario trovare un accordo tra tutti i comandi generali.

 

 


Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione
Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà
Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi
Agenti intossicati a Cairo Montenotte: prime analisi confermano batteri nel filtro della cucina della scuola
Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria
Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb
Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura
Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 16


Volevo spezzare una lancia in favore di tutti gli appartenenti al corpo, visto che parliamo di riordino e in alcuni casi di anzianità di servizio, volevo proporre agli addetti ai lavori, ove fosse fattibile, una rivisitazione della "regola" (la voglio chiamare così) con la quale a tutti coloro che hanno prestato servizio militare, viene conteggiato mettà del servizio prestato ai fini di anzianità e grado, ma non a tutti, perciò chi di fatto ha un'anzianità di servizio reale viene scavalcato dal collega più giovane ma con il bonus "esterno". Ora, non trovo giusto che questa ingiustizia sicuramente andrà, ancora una volta, a penalizzare in caso di riordino delle carriere, tutti coloro che dalla riforma del corpo ad oggi non hanno avuto la possibilità di vedersi riconosciuto parte del servizio militare. Spero che possano gli addetti, prima che venga definitivamente approvata la riforma di riordino, inserire il giusto riconoscimento di cui sopra a tutti i colleghi.

Di  Gianmario  (inviato il 30/04/2017 @ 22:28:49)


n. 15


un riordino che non soddisfa nessuno ,fatta dall'alto senza considerare i meriti delle persone che lavorano e si mettono in gioco!Fallimentare!

Di  antonio d'angelo  (inviato il 19/04/2017 @ 01:06:22)


n. 14


Per commento n.5
Mai avuto nulla in contrario riguardo i facenti funzioni del ruolo ispettori , la questione del ruolo commissari dovrebbe venire affrontata da tutte le sigle sindacali al fine che in ogni istituto vi sia un commissario al comando più altro commissario con funzioni di vice comandante del resto è questo il ruolo del commissario , riguardo il ruolo ispettori dovrebbero garantire la presenza H24 festivi e grandi festività comprese , in sostanza ognuno dovrebbe coprire il ruolo al grado rivestito.
Non so che grado rivestì quindi ti pongo una sola domanda. trovi corretto l'impiego degli assistenti in compiti di sorveglianza generale sorveglianza reparti quando invece sono compiti demandata al ruolo sovrintendenti ispettori.





Di  Anonimo  (inviato il 18/04/2017 @ 21:58:18)


n. 13


Risposta per Adri.
Come possibile che in alcuni istituti non c'è il commissario e dove sono finiti i commissari ?

Di  Anonimo  (inviato il 18/04/2017 @ 16:16:46)


n. 12


Da come si nota alcuni commenti sono fatti sempre dalle stesse persone.
Non sanno come passare il tempo,andate a lavorare .

Di  Bella la vita  (inviato il 18/04/2017 @ 15:12:24)


n. 11


Il facente funzione ispettore compensa le assenze del commissario, in particolare quelle giustificate. Ti pare poco anonimo?
L'ispettore come dici tu deve coordinare una o più aree del carcere. Però dai è bello vedere che ci mettono impegno a fare i fufunzione

Di  anonimo  (inviato il 18/04/2017 @ 12:58:27)


n. 10


Scusate allora mi spiegate come mai CONTINUANO A FAR FARE I COMANDANTI AL RUOLO DEGLI ISPETTORI.
ALLORA: fino al 2007 i comandanti erano gli ispettori.
Dal 2007, una parte di questi Ispettori, sono stati legittimamente sostituiti dai Commissari.
Nel giro di qualche mese questi Commissari sono emigrati i altri posti di servizio (DAP PRAP CSM e vari posti inimmaginabili) e hanno richiamato gli Ispettori a fare i comandanti;
Nel 2011 sono stati di nuovo sostituti dal II° corso Commissari.
Anche in questa occasione dopo qualche mese/anno alcuni di loro sono emigrati in altri uffici e hanno richiamato di nuovo gli ispettori a fare i comandanti ( con tanto di provvedimento da parte degli Uffici Superiori).
Nel 2014 c'è stata l'Assegnazione del III° corso Commissari e ad oggi ci sono ancora Istituti penitenziari dove il Comandante lo fa l'Ispettore e molti altri Ispettori fanno il Vice Comandante (soprattutto per le ferie dei Commissari).
Detto questo non sono gli Ispettori che sperano di fare i Comandanti (si guadagna di meno a fare l'Ispettore comandante e vi sono più responsabilità) mi sa che il problema è diverso: Perché i Commissari non sono in tutti gli Istituti?
Perché gli Ispettori devono essere rispolverati solo a comodità altrui (ferie distacchi corsi ecc) senza avere nulla in cambio (non esiste un incentivo per gli Ispettori a cui danno il comando).

Di  RPM.  (inviato il 18/04/2017 @ 12:46:53)


n. 9


Il ruolo di comando e di vice comandante e di esclusiva competenza del ruolo dei commissari , oggi è impensabile che il ruolo ispettori svolga compiti Facente funzioni di comando , il ruolo ispettori si deve occupare di gestire coordinare tutte le attività che si svolgono all'interno dell'istituto assumendo il compito della sorveglianza generale H 24 in ogni istituto deve stare almeno un ispettore presente che gestisca coordini tutte le attività che coordini il ruolo sovrintendenti assistenti agenti .
Si deve smettere con l'uso del ruolo assistenti comandato di sorveglianza generale con compiti superiori al proprio ruolo rivestito e stipendio da assistente l'assistente sinora svolge compiti di F.F. del ruolo ispettori è sovrintendente senza il parametro stipendiale sovrintendente ispettore.

Di  Anonimo  (inviato il 18/04/2017 @ 10:06:58)


n. 8


per Ecchèdiamine

Grazie per i complimenti ...e concordo con Te .."la libertà non ha prezzo"...anche se a volte costa !

Buon Tutto (ormai Pasqua è passata e anche Pasquetta è agli sgoccioli )

Di  adri  (inviato il 17/04/2017 @ 22:24:50)


n. 7


risposta per anonimo
.....da noi , il Commissario NON c'è .....(o meglio ..è in distacco) ..solo un F.F .. e se proprio dovevano trovare un sostituto ..... .
Per tutto il resto, sono pienamente d'accordo con la Tua visione .

Di  adri  (inviato il 17/04/2017 @ 22:08:38)


n. 6


Per commento n.5
Sei da applauso, mi complimento.
Molti che accettano tale condizione spesso lo hanno fatto e continuano a farlo nella speranza di rientrare in qualche leggina che possa riconoscere loro tale circostanza..il facente finzione!
La libertà non ha mai avuto prezzo.

Di  Ecchèdiamine  (inviato il 17/04/2017 @ 21:49:07)


n. 5


Risposta per Adri .
Al giorno d'oggi non capisco come può un ispettore pensare di fare da F.F. sia il ruolo da comandante che da vice comandante e di esclusiva dipendenza del ruolo commissari.
Un ispettore al giorno d'oggi dovrebbe stare e occuparsi dei reparti detentivi in qualità di sorveglianza generale e reparti coordinato tutte quelle operazioni che si svolgono giornalmente in istituto assicurando la sicurezza interna esterna all'istituto.
In ogni istituto non deve mai mancare la presenza del ruolo ispettori sia in turni mattinieri pomeridiani notturni festivi e grandi festività .
I

Di  Anonimo  (inviato il 17/04/2017 @ 12:39:44)


n. 4


Rombi...Cerchietti...Strisce ...Bordate di rosso o di blu ...Ormai ,a 56 anni ..30 di servizio e 22 nel ruolo da Ispettore (superiore dal 2013) ..l'apparenza mi cambia poco .... Forse era meglio puntare sul Merito(o metodo ..come preferite) .Ma ormai mi sa che i giochi siano fatti ..e molti si "scanneranno" per un rombo in più ...un cerchietto in più...Per me..per molti ..il Tempo è ormai scaduto e aspetto in un angolo che arrivi il giorno della pensione .Avevo una opportunità ! Pensavo di essermela meritata.... F:F comandante a coronamento (anche se temporaneo )di una carriera piena di 30 e 31 di valutazione ...e invece No ..il danno e la beffa ...Hanno preferito un F.F.
Vice ispettore ...il danno è esclusivamente morale ..la beffa è che non vale nemmeno la pena di fare opposizione ....DANNATI MULINI A VENTO ...

Di  adri  (inviato il 16/04/2017 @ 23:39:39)


n. 3


Allora il riordino delle carriere andava fatto in parti uguali per tutti invece in questo modo dove i carabinieri la finanza la polizia di stato si sono accaparrati di tutto e di più in termini economici e di progressioni carriere .
E ora di finirla con questo schifo e tutte queste bramosie di ingordi , ingordi che si mangiano persino l'osso e oggi vogliono propone nuove insigne uguali per tutti mentre sul riordino si sono accaparrati di tutto e di più basta sperequazioni e privilegi tra corpi di polizia siamo tutti uguali in tutto e per tutto altrimenti si facessero le loro insegne belle luminose e fosforescente con tanto di catarifrangente, forse è meglio per noi non fare più parte del comparto sicurezza e meglio appartenere al corpo dei vigili urbani e fare parte dell'amministrazione comunale che almeno si semplifica tutta questa burocrazia e disparità di trattamento.
Aldo Giovanni e Giacomo

Di  Aldo Giovanni e Giacomo  (inviato il 16/04/2017 @ 18:11:52)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.226.179.247


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 I drammi umani che ruotano intorno al carcere

5 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

6 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

9 La XVII Legislatura volge al termine. Il futuro è molto incerto

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia





Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Frosinone, 5 agenti di Polizia Penitenziaria aggrediti da un detenuto

4 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

5 Poliziotto aggredito e sequestrato nel carcere di Nisida: detenuti gli rubano le chiavi e aprono le altre celle

6 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

7 Petardi lanciati nel carcere di San Vittore Francesco Di Cataldo nella notte di capodanno: due Poliziotti penitenziari al pronto soccorso

8 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

9 Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

10 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura


  Cerca per Regione