Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Ritorno al passato: celle aperte in carcere, Polizia Penitenziaria dovrà trattare con i boss per mantenere l'ordine?


Polizia Penitenziaria - Ritorno al passato: celle aperte in carcere, Polizia Penitenziaria dovrà trattare con i boss per mantenere l'ordine?

Notizia del 26/05/2014

in Houston abbiamo un problema

(Letto 4527 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il mio amico Commissario Ultimo è disperato. A causa dell’apertura delle celle, per otto ore, e con i detenuti che passeggiano sul piano del reparto in quanto pochi vanno all’aria (forse hanno paura che qualcuno entri nelle loro stanze e rubi quel poco di cui sono dotate), con i detenuti che si organizzano tra di loro cercando un leader nel piano o nella sezione, cercando di prevaricare i più deboli, sembra di essere tornati indietro nel tempo, agli anni più bui dell’Amministrazione Penitenziaria.

Come era prevedibile, la fretta di aprire le celle, senza dare niente di veramente concreto ai detenuti, ovvero opportunità con cui riempire le giornate (non sono stati mandati soldi nelle periferie, le strutture non sono idonee, il personale è sempre scarso e contesta continuamente queste modalità lavorative) ha dato modo ai detenuti di avere più tempo di parlare tra di loro, di stringere alleanze e quindi di tramare contro quella etnia o contro i detenuti originari di un paese piuttosto che un altro. Ed ecco che nascono le prime risse, le prime aggressioni fisiche, le prevaricazioni, i blitz nelle celle a colpi di schiaffi e pugni che non verranno denunciati per paura di ritorsioni (le celle sono aperte, i detenuti sono un centinaio sul piano, ed è facilissimo entrare per pochi secondi in una cella senza essere intercettati dalla famosa “ronda”, colpire duramente il detenuto ed uscire).

Ed è questa la nuova realtà regalataci da Tamburino e Pagano. Loro si giustificheranno a Strasburgo dicendo di avere l’80% dei detenuti fuori dalle celle per almeno otto ore, che tutti i detenuti hanno a disposizione 3 metri quadri a testa, con la speranza di farla franca ed essere promossi (sulla pelle dei poliziotti penitenziari) ad altri prestigiosi incarichi: magari Tamburino a Presidente della Repubblica e Pagano a Presidente della Regione Campania.

Una realtà che nessuno tra le alte sfere vuole accettare e anzi si rifiuta di sentire qualche critica che viene da chi giornalmente si confronta nelle carceri di periferia con i detenuti.

Cari Pagano e Tamburino, nei prossimi mesi, con il grande inganno della sentenza Torreggiani ci costringerete a trattare con il boss della Sezione o del Piano per mantenere l’ordine nei reparti, come facevano gli agenti di custodia negli anni ’70 all’Ucciardone quando trattavano con Buscetta per portare l’ordine in Istituto.

Un vero e proprio ritorno al passato che avrà conseguenze nefaste solo per la Polizia Penitenziaria.

 

 

Sorveglianza dinamica e apertura delle celle: quello che il DAP non dice ...

 

 

 


Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Uno degli accusati dell''omicidio di Emanuele Morganti era stato arrestato la sera prima con più di 1000 dosi di droga ma subito rilasciato
Sequestrati telefoni e coltelli nel carcere di Cassino: operazione di Carabinieri e Polizia Penitenziaria
Epatite C, il contagio passa dalle carceri e arriva nelle città per i pochi controlli
Continui problemi nel carcere di Airola: protesta della Polizia Penitenziaria
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


Da oggi e' possibile entrare nella realta' degli istituti penitenziari attraverso la consultazione delle schede trasparenza pubblicate su www.giustizia.it. Peccato non trovare traccia della Polizia Penitenziare tra queste schede neppure le figure di vertice quali comandante e vice. viene riportato solo il direttore quale interfaccia con il mondo esterno. mah!!! secondo voi, chi ha organizzato questi dati? eppure siamo in tanti in questo Corpo ma nessuno ci C..GA! perché continuiamo a sacrificarci, per la dignità? perché, invece, non fare solo il minimo necessario? qualche vertice politico, allora, si accorgerebbe del nostro valore. "do ut des" ecchecc..chio!!!

Di  basta!!!  (inviato il 26/05/2014 @ 14:21:46)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.127.89


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione