Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
SCANDALO SPIONAGGIO IN CARCERE: Poliziotti Penitenziari spiati da una telecamera nascosta nel carcere di Frosinone


Polizia Penitenziaria - SCANDALO SPIONAGGIO IN CARCERE: Poliziotti Penitenziari spiati da una telecamera nascosta nel carcere di Frosinone

Notizia del 27/02/2016

in L'Editoriale

(Letto 13433 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Incredibile scoperta all’interno della Casa Circondariale di Frosinone: “il personale di Polizia Penitenziaria del Reparto colloqui ha rinvenuto una telecamera abilmente nascosta all'interno di una scatola elettrica utile a spiare, evidentemente, lo stesso personale di Polizia Penitenziaria addetto al controllo pacchi famiglia”. La denuncia è del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

Spiega Donato Capece, segretario generale del SAPPE: “I colleghi si sono accorti che la cassetta elettrica era chiusa male e, nel sistemarla, hanno fatto lo sconcertante rinvenimento. Una cosa assurda, palesemente illegittima ed illegale. Direttore e comandante hanno detto di non saperne nulla e dunque i colleghi hanno sequestrato e smontato il tutto. Trovo questa una cosa gravissima, tanto che mi appello al Ministro della Giustizia ed al Garante della Provacy perché adottino, ognuno per quanto di competenza, i provvedimenti di competenza. Chi l’ha messa, quella telecamera? A cosa e a chi serviva? Di certo, la sicurezza interna e degli operatori è stata messa seriamente a rischio ed è necessaria una immediata ispezione che chiarisca tutto quel che è accaduto. Si tenga conto che sono tantissimi i detenuti ad Alta Sicurezza ristretti a Frosinone”.

Telecamera spia nel carcere di Frosinone

Nei giorni scorsi il SAPPE aveva denunciato le gravi criticità del carcere di Frosinone: “Le istituzioni si dovrebbero vergognare per come vengono trattati i poliziotti in carcere e per le pessime condizioni nelle quali sono costretti a lavorare”, avevano evidenziato i dirigenti del SAPPE di Frosinone Franco D’Ascenzi e Piero Pennacchia. “Il degrado è vergognoso, ancor più se si pensa che il carcere è una istituzione dello Stato. Per i poliziotti in servizio nelle sezioni detentive mancano adeguati servizi igienici, non c’è acqua calda, i rubinetti sono rotti, gli scarichi non funzionano, i lavandini sono color ruggine, sul pavimento c’è acqua stagnante conseguenza di tubature rotte. C’è da vergognarsi a far stare 24 ore al giorno i poliziotti in queste situazioni. La direzione, che è da tempo a conoscenza di questo inaccettabile degrado, aveva assicurato che si sarebbe intervenuti contestualmente ai lavori di ristrutturazione per le docce e le celle dei detenuti. Ma i lavori per loro sono stati fatti ma per gli agenti no. Agenti, va detto, che non hanno nel posto di servizio neppure gli arredi necessari, tanto che sono costretti a prendere le sedie in plastica nella sala socialità dei detenuti per potersi sedere. E di fronte a tutto questo, che va avanti da tempo immemore, sconcerta l’indifferenza anche del Comandante del Reparto di Polizia Penitenziaria, che dovrebbe essere il primo ad assumere immediati provvedimenti per la tutela del “suo” personale…”.

Ora, persino una telecamera nascosta nel Reparto Colloqui conferma che quello di Frosinone è un carcere nel quale troppe sono le cose che non vanno…

 

Carcere di Frosinone: il DAP dispone le ristrutturazioni solo per i locali dei detenuti, ma non per gli Agenti

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


risposta a Simone non siamo stupidi e non mandiamo in giro storielle; vai e dai un'occhiata al tavolo 15 degli stati generali, sul sito del ministero della giustizia riguardo alla riforma in corpo di giustizia dello stato che alla fine verrà sicuramente approvato perché non vi è una forte opposizione.

Di  gianluca  (inviato il 12/03/2016 @ 10:57:12)


n. 8


Caro Simone,
placa la tua ira ti prego. Leggere le tue parole mi fa davvero male e capisco la tua sofferenza.
E' vero ciò che dici, ma i Commissari non sono tutti uguali (e per fortuna!).
Certo a qualcuno verrebbe di dirgliene quattro, forse otto oppure duemilacinquecento.
Sii paziente e forte caro Simone, prima o poi tutto viene a galla...ci sono alcuni la cui incompetenza nel gestire uomini ed utenza fa drizzare i capelli.
Per ora al DAP sono impegnati in altro, ma verrà il tuo turno e quello di tanti altri che purtroppo soffrono a causa di tanta immotivata ansia.

Di  Antonino  (inviato il 10/03/2016 @ 10:55:08)


n. 7


Un’altra segnalazione che vogliamo fare è quella sulla notizia che gira secondo la quale tra poco la Polizia Penitenziaria lascerà la divisa per indossare il camice blu e gli verrà tolta la qualifica di polizia.
Siamo arrivati veramente alla frutta … e i colleghi più stupidi si bevono notizie del genere e le divulgano.

Di  simone  (inviato il 09/03/2016 @ 11:15:51)


n. 6


Forse continuate a non capire che la Polizia Penitenziaria è controllata e mistrattata da commissari che vogliono comandare facendo uso dei procedimenti disciplinari, mettendo il personale in condizioni intimidatorie e procurandogli stati di ansia. Basta!
Noi tutti chiediamo l'istituzione di una commissione di controllo dei rapporti disciplinari e se solo hanno vizi di forma o qualcosa che non va bisogna immediatamente riprendere il commissario che si è permesso di fare rapporto quando poteva risolvere il tutto con un semplice richiamo.
Basta! Basta!
Noi tutti chiediamo l'intervento del Sappe per richiamare tutti i comandanti delle carceri a lasciare in pace i colleghi invece di punirli al pur piccolissimo errore mandandoli sempre al provveditorato.
Un esasperato che non sa cosa fare.
Fate passare questo messaggio…

Di  simone  (inviato il 09/03/2016 @ 11:12:37)


n. 5


Carcere di Bari,
i boss di dividono i padiglioni
con Agenti corrotti:
dichiarazioni del pentito trai i più attendibili.

Se venissero confermate ed accertate le dichiarazioni di questo collaboratore, spero che il DAP "non ricicli in altri istituti", a' munnezz!

Di  Gennaro, Ciro e Pasquale  (inviato il 03/03/2016 @ 14:37:51)


n. 4


Perché inalberarsi sempre e comunque, se c'era una telecamera evidentemente è stata messa dalla Magistratura perché qualcosa in quel reparto non funziona, e voi capite quello che voglio dire. Non è che quando mettono le microspie o telecamere bisogna avvisare tutti, altrimenti cosa spii.

Di  Mario64  (inviato il 28/02/2016 @ 17:46:56)


n. 3


purtroppo i detenuti sono piu tutelati degli agenti,se un detenuto sbaglia bisogna capirlo poveretto, gli agenti devono rispettare le regole, il regolamento, devono essere tollerabbili con i detenuti che offendono, minacciano ecc, se rapportati ci sarà un educatore,il prete, o un direttore che ammonirà il rapportato,e se mai ci fossero gli estremi di una mancanza dell'agente pronti ha sfoderare articoli su articoli per punire quel povero servitore dello stato.

Di  Aurelio  (inviato il 28/02/2016 @ 17:16:55)


n. 2


Ma certo che il Direttore sapeva e pure il comandante, tanto per dire comandante.....
Stavano spiando i colleghi non c'è dubbio, e se hanno messo quella telecamera pure la magistratura sapeva.
Diversamente, si spiavano da soli.

Di  Poliziotto Penitenziario  (inviato il 28/02/2016 @ 08:59:45)


n. 1


E' verosimile che sia stato disposto dalla Magistratura, per motivi precisi e che quindi, Comandante e Direttore sappiano.
Ma se così non fosse, via subito i vertici di questa struttura, sarebbe un atto gravissimo.
Non voglio sparare a zero, ma in un contesto dove è presente l'Alta Sicurezza, gli addetti al controllo pacchi DEVONO ESSERE ORO COLATO!
Purtroppo in passato numerose volte in altri contesti del territorio nazionale è emerso che alcuni colleghi infedeli facevano entrare di tutto e di più.
Ma non sarà questo il caso, (lo spero davvero tanto).

Di  Angela  (inviato il 27/02/2016 @ 14:27:12)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.107.91


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

5 Riordino vuol dire mettere ordine

6 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

7 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

8 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

9 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna

10 Il ruolo della Polizia Penitenziaria tra la scommessa delle misure alternative e la banca dati DNA





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

5 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

6 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

7 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione