Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria


Polizia Penitenziaria - Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

Notizia del 13/10/2017

in Memoria del Corpo

(Letto 4130 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Questa mattina a Roma, dopo lunga e sofferta malattia, si è spento il Professor Lionello PASCONE, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria e Vice Presidente dell’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria.

Lionello Pascone era nato a Roma il 30 agosto del 1950.

Laureato in Giurisprudenza nel 1976 presso l’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma, ha frequentato

il corso Allievi Ufficiali di complemento ad Ascoli Piceno e ha prestato servizio come Sottotenente presso il 67° Battaglione Fanteria di Montorio Veronese dal 1973 al 1974.

E’ stato alle dipendenze delle Ferrovie dello Stato, nel compartimento di Verona,  dal 1974 al 1977.

Nel 1976 ha vinto il concorso per il grado di sottotenente nel Corpo degli Agenti di Custodia.

Ha prestato servizio presso il Ministero di Grazia e Giustizia – Direzione Generale per gli Istituti di Prevenzione e Pena ( poi Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria dal 1991 ) dal 21 marzo 1977 al 4 gennaio 1996.

Durante il servizio ha rivestito gli incarichi di: Capo della Sezione “Affari Generali” dell’Ufficio per il personale del Corpo degli Agenti di Custodia, dove ha curato questioni di carattere giuridico, legislativo e interforze, capitoli di bilancio, contenzioso, attività sportive, culturali, ricreative, cerimonie di carattere civile e militare e organizzazione didattica;  Capo della Sezione “Arruolamenti – Concorsi” del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria dell’Ufficio Centrale del personale del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria;  Capo della Sezione “Servizio automobilistico, servizio navale, attività sportive e musicali del Corpo di Polizia Penitenziaria” dell’Ufficio Centrale del personale del Dipartimento dell’Amministrazione penitenziaria.

 Congedato dalla Polizia Penitenziaria, ha svolto funzioni di Vice Preside e di Docente di materie letterarie e giuridiche presso il Centro Studi Parioli di Roma.

E’ stato collaboratore e Consulente del Sappe dal 1997 fino al sopraggiungere della malattia. E’ stato prima Coordinatore Nazionale e poi Vice Presidente dell’Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria.

Ha collaborato con la Rivista Polizia Penitenziaria, Società Giustizia & Sicurezza e con la Rivista Il Poliziotto Penitenziario in congedo.

E’ stato docente di più discipline, anche interprofessionali, e soprattutto di Deontologia ed etica e del Regolamento di servizio,  presso le Scuole di formazione  dell’Amministrazione penitenziaria.

Fin dal 1996 è stato socio dell’Associazione Volontari Ospedalieri di Roma, dove ha ricoperto incarichi di Segretario (dal 1998 al 2004) e di Responsabile dell’Ospedale Policlinico “Umberto I” di Roma.

La Segreteria Generale del Sappe, la Presidenza dell’Anppe, la Redazione di Polizia Penitenziaria SG&S e la Redazione di Il Poliziotto in congedo partecipano al dolore dei cari ed esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia di Lionello.

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agenti con gastroenterite nella scuola di Cairo Montenotte: le analisi hanno appurato che era influenza
Movimento cinque stelle: il decreto di riforma dell''ordinamento penitenziario serve a smantellare il 4-bis, un regalo ai detenuti pericolosi
Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo
Record di sequestri di telefonini nelle carceri italiane. Aumento del 58 per cento nel 2017
Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione
Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà
Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi
Agenti intossicati a Cairo Montenotte: prime analisi confermano batteri nel filtro della cucina della scuola


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 9


R.I.P. Lionello Grande uomo.

Di  Nicola Fiore  (inviato il 14/10/2017 @ 12:13:33)


n. 8


Una perdita significativa per la persona gentile e disponibile che era ed è sempre stato. Compartecipe al dolore dei propri cari, le mie sentite condoglianze.

Di  Maglione cARMINE  (inviato il 14/10/2017 @ 09:28:15)


n. 7


Per sempre ricorderemo la grande dignità e la statura umana di Lionello PASCONE.
In una simile circostanza di lutto mi unisco a voi con tanto affetto.
Crispino

Di  Rosario  (inviato il 13/10/2017 @ 22:01:40)


n. 6


Addio Prof...

Di  Anonimo  (inviato il 13/10/2017 @ 17:24:48)


n. 5


la Sezione Anppe di Caltagirone, ricordandolo con affetto, partecipa al dolore dei cari ed esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia del nostro collega nonché amico Generale Lionello Pascone.

Di  Giovanni Martorana  (inviato il 13/10/2017 @ 16:13:49)


n. 4


Grande persona. R.I.P. sentite condoglianze alla famiglia

Di  un amico  (inviato il 13/10/2017 @ 15:28:12)


n. 3


Sentite condoglianze alla Famiglia.

Di  silvio cau  (inviato il 13/10/2017 @ 15:24:24)


n. 2


Bravissima persona molto disponibile.
Sentite condoglianze alla famiglia.

Di  Anonimo  (inviato il 13/10/2017 @ 14:38:25)


n. 1


Condoglianze alla famiglia.
R.I.P.

Di  Anonimo  (inviato il 13/10/2017 @ 14:33:46)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.234.45.10


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

3 Visite medico-fiscali: il Re, il Giullare e i cetrioli che volano

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo del Sovrintendente Capo Italo Giovanni Corleone

6 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

7 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

8 Giuseppe Lorusso, Agente del Corpo degli Agenti di Custodia, ucciso dai terroristi di Prima Linea il 19 gennaio 1979 a Torino

9 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

10 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia





Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Protesta nazionale dei Poliziotti penitenziari francesi: aggressioni continue, poco interesse da parte del Governo

7 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

10 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb


  Cerca per Regione