Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Scorte della Polizia Penitenziaria: il doppio volto dell’OSAPP


Polizia Penitenziaria - Scorte della Polizia Penitenziaria: il doppio volto dell’OSAPP

Notizia del 21/09/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 6443 volte)

Scritto da: Ironside

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nelle scorse settimane abbiamo segnalato la ‘doppia morale’ di taluni esponenti di partiti che sono stati Ministri e Sottosegretari alla Giustizia che, se da un lato appoggiano un Governo tecnico che con la revisione di spesa (la fantomatica spending review) impone tagli e sacrifici agli italiani, dall’altro si guardano bene dal rinunciare all’auto blu, ai poliziotti di scorta, al farsi pagarsi dallo Stato benzina e autostrada per i loro impegni politici e di partito nonostante la crisi e i sacrifici che vengono imposti al Paese. Si sottraggono carburante e uomini ai Reparti di Polizia Penitenziaria delle carceri, che hanno decine di mezzi impiegati per il trasporto dei detenuti fermi perché mancano i soldi per ripararli, per garantire questi servizi.

Non volevamo e non vogliamo mettere in discussione il diritto alla scorta (che deve essere garantita ai Magistrati in prima linea contro la criminalità ed agli esponenti del Ministero della Giustizia con Personale di Polizia penitenziaria!) ma ci siamo semplicemente chiesti se è normale che uno continui a tenerla dopo essere cessato dall’incarico più di dieci anni fa e quindi denunciare gli sprechi che in questo momento imporrebbero sacrifici da parte di tutti, non sempre e solo dei soliti.

E questa è stata ed è la posizione del primo Sindacato della Polizia Penitenziaria, il SAPPE, e dei suoi esponenti a Gorizia come a Favignana, a Cagliari come a Bergamo.

Altri, invece, pur militando sotto la stessa bandiera, non sembrano avere le idee chiarissime sul tema...

 

SICILIA: NICOTRA (OSAPP), POLIZIA PENITENZIARIA PER SCORTA SARA' SOSTITUITA DA FORZE POLIZIA Palermo, 14 set. - (Adnkronos) - "Da lunedi' prossimo, la Polizia Penitenziaria da anni impiegata nel delicato compito delle scorte al fine di assicurare la sicurezza personale del Procuratore Generale di Catania Gianni Tinebra e del Procuratore Aggiunto di Messina Sebastiano Ardita sara' sostituito da altrettanti appartenenti alle Forze di Polizia". E' la denuncia di Mimmo Nicotra, Vice Segretario Generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria. "Questo provvedimento danneggia sicuramente l'immagine di tutto il Corpo di Polizia Penitenziaria che con competenza e professionalita' nel corso di questi ultimi 10 anni ha assicurato tale delicato compito - dice - Sarebbe stato auspicabile che trattandosi di figure importanti ed in prima linea nella Magistratura Siciliana, ed essendo appunto sempre inquadrate nell'ambito del Ministero della Giustizia, che i Poliziotti Penitenziaria sino ad oggi incaricati del servizio di tutela e scorta avrebbero proseguito tale delicato incarico". "Inoltre - conclude il sindacalista dell'Osapp - al fine di recuperare personale di Polizia Penitenziaria sarebbe piu' opportuno attingere a tutti i - Palazzi del potere - della Repubblica dove sono impiegate moltissime unita' del Corpo invece che distogliere una decina di unita' che hanno assicurato la sicurezza personale di chi ancora oggi ed in prima linea combatte la piu' grossa piaga di tutti i tempi qual e' la mafia".

 

CARCERI:OSAPP,POLIZIOTTI PENITENZIARI DI SCORTA A MAGISTRATO (ANSA) - BARI, 15 SET - ''Nonostante l'ordine del ministro della Giustizia sulle scorte, e' stata disposta la tutela e la scorta per tre giorni, dal 14 al 16 settembre, con sei uomini ed automezzi dell'amministrazione penitenziaria per il magistrato D'Ambrosio per il suo rientro in Puglia''. Lo denuncia in una nota il vice segretario nazionale dell'Osapp, Domenico Mastrulli. Quest'ultimo evidenzia ''l'inopportuno ed improprio l'utilizzo di uomini e mezzi della Polizia Penitenziaria dagli Uffici del Prap di Bari''. Tutto questo - afferma - ''mentre nel carcere di Bari la grave carenza di polizia e' largamente evidente tanto che molti turni tra femminile e maschile vengono effettuati su tre quadranti lavorativi, le scorte dei detenuti vengono effettuate contro i livelli medi di sicurezza''.

 

SCORTE: OSAPP A SEVERINO, NON CI RIDUCA A GUARDIANI CARCERI CON TAGLI RECUPEREREBBE 100 AGENTI, MA NE MANCANO PIU' DI 7MILA (ANSA) - ROMA, 8 SET - ''Non intendiamo retrocedere a meri 'guardiani delle carceri''': cosi' l'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) torna a contestare la scelta del ministro della Giustizia Severino di "azzerare" i servizi di scorta svolti dalla Polizia Penitenziaria nei confronti di magistrati che non sono in servizio al dicastero di via Arenula. ''Nell'apparente prospettiva di recuperare al servizio nelle carceri i poliziotti penitenziari'', questa decisione ''finisce con lo svilire le funzioni di polizia e tutela che la Polizia Penitenziaria, con professionalità e spirito di abnegazione, svolge per i chi 'serve lo Stato' lontano da riflettori e riconoscimenti'', protesta il sindacato. ''I baschi azzurri intendono continuare ad operare, alla pari con gli altri colleghi delle Forze di Polizia nazionali, per la sicurezza collettiva'', afferma il segretario Leo Beneduci, facendo peraltro rilevare che con questa operazione si recupererebbero circa 100 agenti, a fronte di carenze di organico pari ad oltre 7mila unità, e destinate a aumentare con la spending review ad ''oltre 11mila in tre anni''.

 

SCORTE: OSAPP, NO AGENTI PENITENZIARI MA 6 PER ALFANO A BARI PER D'AMBRUOSO 22 UNITA'IMPIEGATE IN 11 GIORNI CON STRAORDINARIO (ANSA) - BARI, 7 SET - ''Come si giustifica la disposizione di supporto logistico Tutela e Sicurezza'' in Puglia al segretario del Pdl, Angelino Alfano, (6 agenti solo di quelli di Polizia Penitenziaria per il 6 settembre) rispetto alle carenze di organici della Polizia Penitenziaria nelle carceri pugliesi? Lo chiede il vicesegretario nazionale del sindacato di Polizia Penitenziaria Osapp, Domenico Mastrulli, il quale in una nota cita anche la tutela fornita al magistrato Stefano Dambruoso, ex pm a Milano ed ex dirigente del minisetro della giustizia, per il quale per 11 giorni di permanenza in Puglia in agosto, in vacanza, sono state utilizzate - afferma l'Osapp - 22 unita' soltanto della Polizia Penitenziaria con un ''consistente budget di lavoro straordinario, di servizio notturno e spese di compensazione per riposi non goduti dei poliziotti e funzionari di polizia impegnati nella Tutela, oltre ai rifornimenti di carburante per la utilizzata autovettura''. Alfano e' stato in Puglia ieri - rileva Mastrulli - per ''partecipare a convegni organizzati e presentazioni di libri dal sud al nord della Puglia con tanti uomini e mezzi al seguito oltre a quelli delle restanti forze di polizia gia' presenti per l'occasione sul territorio tracciato''. ''Le parole e le promesse del Ministro dell'Interno Cancellieri e le rassicurazioni del Ministro della Giustizia Severino offerte nelle precedenti segnalazioni ai Sindacati di polizia - afferma Mastrulli - non trovano concretezza e realta'''. ''Tutto cio' avviene, sebbene sia a rischio blocco l'inizio di processi - afferma Mastrulli - per la mancanza di rifornimento di carburante, come e' gia' accaduto a Messina'', citta' di residenza, sottolinea il dirigente Osapp, dello stesso ex ministro. ''Il sindacato Osapp - continua il vicesegretario - chiede ad Alfano un atto di coraggio politico, rinunciando alla scorta della penitenziaria a favore delle conosciute, preoccupanti, gravi carenze delle carceri''


Scritto da: Ironside
(Leggi tutti gli articoli di Ironside)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento
Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 14


Le unità di polizia penitenziaria dovrebbero essere tolte dai provveditorati da alcuni uffici dai bar non dal servizio scorte a personalità dello stesso ministero.

Di  Mauro  (inviato il 08/02/2013 @ 08:42:58)


n. 13


@ Michele punto 11:Sei troppo forte mi hai fatto piegare dalle risate,fortuna che ci sono colleghi come te in questo Corpo,perchè ci sarebbe da piangere per come vanno le cose!!!

Di  frank  (inviato il 26/09/2012 @ 12:19:10)


n. 12


avete visto la differenza tra la ministra e i nostri rappresentanti e qull' incontro di ieri durato oltre 7 ore .

Di  Anonimo  (inviato il 23/09/2012 @ 16:38:27)


n. 11


Sono un agente in servizio presso la CR Campobasso. Visto le novità del giorno inerente ai ratti si fa presente che durante il servizio,maggiormente in quello notturno passiamo il tempo a catturare topi....la sicurezza è il nostro mestiere!!!

Di  Michele  (inviato il 23/09/2012 @ 15:25:55)


n. 10


x il punto 8 (marco73)
carissimo nn per questo ripudio il mio lavoro, da assistente capo e nn voglio apparire anziano xke' d'animo e di carattere sn sempre giovane e sorridente, e nn voglio giustificarmi cn nessuno x quello che ho affermato, cosa che sicuramente in tanti pensano ma nn parlano xke' sn succubi dei malanni di questo ns. martoriato corpo.....io da arruolato ci credevo adesso dopo anni diciamo che certi valori da noi si sn persi , poi ognuno ha il suo pensiero siamo in Democrazia quindi prima di lanciare delle considerazioni cerca di capire quel segnale che un tuo collega vuole esprimere per dare un input a chi dovrebbe migliorare la nostra condizione di vita lavorativa....

Di  vincenzo  (inviato il 23/09/2012 @ 14:14:36)


n. 9


Buongiorno a tutti, se mi è possibile vorrei chiedere all'amministratore del forum la possibilità di un post sul recente incontro con la ministra Fornero riguardante l'armonizzazione del nostro sistema previdenziale.
Grazie

Di  pasquale  (inviato il 23/09/2012 @ 11:52:34)


n. 8


Per vincenzo al punto 7: nessuno ti ha cercato nel venerato Corrpo di Polizia penitenziaria puoi anche tornartene in marina (sempre se ti riprendono!) non abbiam bisogno all'interno del nostro corpo di poliziotti che non apprezzano il proprio lavoro

Di  Marco73  (inviato il 23/09/2012 @ 10:05:27)


n. 7


ogni giorno che passa dico: chi me lo ha fatto fareeeeeeeeeeee.....era meglio restare in Marina.....che amministrazione sgangherata a partire da voi sindacati......

Di  vincenzo  (inviato il 22/09/2012 @ 23:59:37)


n. 6


Cavolo mi era veramente sfuggito che nel comparto sicurezza ci fosse ancora un sindacato chiamato OSAPP. Adesso mi chiedo, ma questo sindacatino ha in qualche modo voce in capitolo nelle scelte piu' importanti per il Corpo?....
Se nel caso fosse rappresentativo a livello nazionale, allora speriamo che si mettano d'accordo tra di loro su cosa proporre o non proporre, così facendo rischiate di passare per sbronzi e fate delle bruttissime figure.

Di  Paolo  (inviato il 22/09/2012 @ 15:51:44)


n. 5


Poveri noi!!!!! Stavolta devo dire che Mastrulli ha fatto delle vere e giuste note sindacali, contrariamente alle uscite estemporanee del suo segretario nazionale probabilmente dettate più dall'amicizia verso quella persona anziana che da una vera ragione sindacale. Non c'è nessun motivo che possa giustificare una "sparata" del genere. Sono con il Ministro; lasciamo le scorte solo a coloro che sono in servizio al DAP e ai quali il Comitato Prov. Sicurezza gliele ha assegnate. Il resto che iniziano a mettere la benzina nelle loro lussuose macchine e che assumano dei filippini al loro servizio e non personale di polizia..........

Di  un assistente capo con 30 anni di servizio  (inviato il 21/09/2012 @ 23:31:58)


n. 4


a quando un bell' articolo sulle pensioni? visto come si è concluso l'incontro di oggi ? attualmente non c'e' argomento migliore ed importante da trattare .
qundo mi sono arruolato si poteva andare con 20 anni di servizio , poi a 25, poi a 30 poi a 35 , ci sono sempre vicino e oggi non so piu ne quando ci andro e come ci arriverò sia io che tutti noi .

Di  Anonimo  (inviato il 21/09/2012 @ 20:15:11)


n. 3


in merito alla doppia faccia dell'Osapp c'è da chiedersi come mai a Roma dicono una cosa, in Sicilia dicono io contrario e a Bari dicono il tutto e il contrario di tutto quello possa esternare e manifestare l'OSAPP..........
sarà possibile una cosa del genere in un O.S. che è 2° come grado di rappresentatività?
Forse vuole imitare il Sappe avendo appreso dal sito l'attività generale della segreteria ; rimane e sarà sempre una " costola " del Sappe inclinata si, ma è sempre una costola.............
Non so se è meglio dire doppia faccia o come si narrava nella mitologia greca " Giano Bifronte " .
Consultare WIKIPEDIA per Giano Bifronte .
WWW il SAPPe sempre preciso , analitico , attento , ma soprattutto coerente con l'attività sindacale terriotoriale .

Di  il cinico  (inviato il 21/09/2012 @ 19:53:39)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.168.147


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

2 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria





Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione