Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Senza poteri di Polizia Stradale, zero rispetto nei confronti della Polizia Penitenziaria.


Polizia Penitenziaria - Senza poteri di Polizia Stradale, zero rispetto nei confronti della Polizia Penitenziaria.

Notizia del 12/03/2011

in I Mulini a Vento

(Letto 6224 volte)

Scritto da: Miguel Cervantes

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Il mio amico “Tenente a vita” non fa altro che lamentarsi; dice che l’altro giorno mentre era uscito con l’auto di servizio, con tante di insegne della Polizia Penitenziaria, si è visto affiancare da un auto alla cui guida vi era una ragazza che parlava al telefonino; la ragazza scambiando a prima vista l’auto con una della Polizia di Stato, ebbe un sussulto ma poi guardando bene la scritta “Polizia Penitenziaria” si rasserenò  in viso continuando a telefonare; aveva pensato: tanto non mi possono far nulla sono della penitenziaria……….

    Sempre durante il tragitto fu sorpassato da un ragazzo che impennava con lo scooter e senza casco che arrivato all’altezza dell’auto polizia penitenziaria fece un ghigno ironico come per dire: non mi potete far niente!
    Ed in effetti questa persone non hanno torto; se i nostri vertici ritengono che i compiti di polizia stradale non sono importanti per noi che da anni ormai facciamo servizi esterni e quindi siamo giornalmente a contatto di cittadini che perseverano nelle infrazioni stradali e che non hanno alcun timore quando scorgono un’auto della polizia penitenziaria che, invece, se ben motivata e dotata della giusta autorità e dell’armamentario per fare contravvenzioni lascerebbe dietro di se una scia di dolore.
    E forse solo con il dolore causato da una multa salata riusciremmo ad incutere timore misto a rispetto nei confronti della cittadinanza;
    In effetti ci sono cose più importanti della Polizia Stradale, ad esempio la costruzione di nuove carceri senza personale ed il saluto ai superiori.
 
Miguel Cervantes
 

Scritto da: Miguel Cervantes
(Leggi tutti gli articoli di Miguel Cervantes)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 16


In romagna abbiamo iniziato gia dal 20 marzo e comunwue anche se gia dapprima non avevamo i mezzi x contetsarw una contravvenzione di sicuro noi del nucleo traduzioni se avessimo.visto la ragazza affiancarci col telefonino o lo scooter con conducente senza casco .salvo se non eravamo impegnati in servizi di traduzionr .ma bensi' al rientro di una notifica o altro. Di sicuro fermavamo i trasgressori.
Patente e carta di circolazione gli chiedevamo . Facendogli perdere un po di tempo e se ci scappava.magari ricevere anche un oltraggio x poi denunciarla! tanto x non passare da inferiori o chiudersi facendo finta di niente dietro una macchina di istituto Patene

Di  Roberto  (inviato il 04/04/2013 @ 14:07:44)


n. 15


in liguria abbiamo iniziato dal 1 dicembre.....in toscana e emilia inizieranno dal 1 febbraio 2013....questo per informare i colleghi e gli utenti....salve a tutti

Di  claudio  (inviato il 29/12/2012 @ 01:51:20)


n. 14


MI PERMETTO DI RICORDARE A TUTTI CHE L'ART. 5 DELLA 395 DEL 90, OLTRE A DIRE TUTTE QUELLE COSE SCRITTE NEL 2° COMMA, AL 1° DICE CHE LA PP OLTRE AD ESPLETARE I COMPITI DI CUI ALLA 395 ALLA L. 354 ..., NONCHè ESPLETA TUTTI I COMPITI CONFERITIGLI DALLE ALTRE LEGGI E REGOLAMENTI (!!!).... STUDIATE E VEDRETE CHE NOI NON STIAMO RUBANDO NIENTE A NESSUNO..... SIAMO POLIZIOTTI .....
IN MERITO AL SERV DI POLIZIA STRADALE, DEMANDATO ALLA POLIZIA PEN. DALLA LEGGE, EVIDENZIO CHE NOI NON POTREMO MAI USCIRE DI PATTUGLIA SULLE ARTERIE STRADALI PER FARE SERVIZIO ESCLUSIVO DEDICATO AGLI ACCERTAMENTI DI INFRAZIONI, BENSI' POSSIAMO FARE QUESTA ATTIVITA' NEL CORSO DELLE NS NORMALI ATTIVITA' QUOTIDIANE... IL SENSO E' CHE IL LEGISLATORE NN CI HA VOLUTO DARE COME OBBLIGO QUELLO DI PARTECIPARE AL CONTROLLO SUL TERRITORIO, MA ALLORQUANDO LE NS AUTO CI CIRCOLANO E NOTANO UN DEMENTE CHE MERITA, LO PURGANO E BASTA, COME SUCCEDEREBBE PER UNA RAPINA O ALTRO REATO... POSSIBILE CHE SIAMO NOI I PRIMI A TOGLIERCI L'OSSIGENO ? ORMAI L'ESECUZIONE PENALE E' ESTERNA E NN SOLO NELLE CARCERI, SE LA PP ESCE SUL TERRITORIO E' POLIS E BASTA. OPPURE SE VEDIAMO QUALCUNO CHE CI PASSA A FIANCO SULLA DOPPIA STRISCIA CONTINUA, DOBBIAMO MANDARE UNA RELAZIONE AL COMANDO DEI VIGILI PER PURGARLO ? DUE ENTI PER FARE UNA MULTA...CHE SCHIFO.. E BASTA NN SE NE PUO' PIU'...SIAMO POLIZIOTTI E INVECE QUALCUNO CREDE CHE SE CI PARCHEGGIANO MALòE DAVANTI LA PORTA CARRI DOBBIAMO MULTARE... PERCHE' STANNO A CASA NOSTRA, MENTRE SE SUCCCESDE SU STRADA NOOOOOO...NN SIAMO NESSUNO. SVEGLIA VOI NN AVETE NESSUN POTERE DISCREZIONALE, QUI OPERO E QUI NO....LA VOLETE FINI DE CRITICARE CHI DA ANNI A CERCATO DI FAR PARTIRE QUESTO SERVIZIO.... LAMENTATEVI INVECE DEL FATTO CHE AL CENTRO CI SONO SOLO DUE PERSONE CHE MANDANO AVANTI LA BARACCA E CHE I DUE PRAP LAZIO E UMBRIA NE HANNO UNO SOLO DI OPERATORE....QUESTO è UNO STRUMENTO ULTERIORE...MA QUANTI ARRESTI FA LA PP IN SERVIZIO O FUORI SERVIZIO ? MIGLIAIA ....NO E ALLORA QUANE MULTE POTRA' FARE STA c***o DI PENITENZIARIA, 10000 ALL'ANNO, BENE SONO 10000:16 PRAP = 625 VERBALI A PROVVEDITORATO, UNA CACCOLA NEL MARE .... SARA' SOLO UN MESSAGGIO CHE OGNUNO DI QUEI 10000 PORTERA' NEL SUO CONTESTO... DIMENTICAVO, MA SE A BREVE UNIFICANO LE FF. PP. VI PORRETE ANCORA STO PROBLEMA ?
GRADIREI RISPOSTE SERIE E MIRATE A FAR PARTIRE BENE IL SERVIZIO, ..... CMQ IL MIO LAVORO PRIMARIO LO FACCIO TUTTI I GIORNI ANCHE ADESSO CHE NEL LAZIO E' PARTITO IL SERVZIO. UN ABBRACCIO A TUTTI E BUON LAVORO.

Di  LIBERO  (inviato il 30/01/2012 @ 23:09:21)


n. 13


salve, da poco tempo e iniziato il servizio di polizia stradale della polizia pen. in via sperimentale e iniziato nella regione lazio e umbria, se tutto soddisfa i nostri vertici apicali penso che vada allargandosi a macchia d'olio, ma comq. resta sempre il problema del personale che via via manca sempre di piu, e allora mi chiedo come possiamo fare dei passi se manca la materia prima?, tutto cio che comporta il disguido del corpo di pol pen, io pcredo che a tanti stia bene così, e vi posso garantire che c'è molta invidia da parte delle altre forze dell'ordine che non vogliono assolutamente che usciamo fuori di pattuglia, si sentono come se li togliamo il lavoro, invadere la l'oro professionalità ecc..io personalmente ho avuto esperienza di pattugliamento contro lo sciacallaggio nel lontano 1994 ad alessandria quando ci fu l'alluvione, ma il prefetto ci fece stare solo un mese, ci disse che avevamo gia troppi problemi nel nostro lavoro, comq. non aveva tutti i torti visto che manca sempre il personale, però il direttore aveva offerto l'oro la possibilità di garantire l'uscita della volante al servizio del cittadino, ma non fu così, e allora ci dovremmo ritirare a malincuore......che dire purtroppo qualsiasi cosa si cerchi di fare x la pol. pen. sembra che vada tutto a rilento, come se qualcuno ci remasse contro, staremo a vedere..... grazie a tutti voi, un saluto caloroso.....

Di  mauro  (inviato il 30/01/2012 @ 15:35:46)


n. 12


salve.........provate a dare in mano il comando di questo servizio a qualche civile del D.A.P.......... e vedrete che magicamente partirà il tutto..........ma purtroppo non ci incastrano niente e non decollerà mai...............
provare per crdere diceva un tempo qualcuno..............
Claudio Di feo n.t.p. La spezia

Di  claudio  (inviato il 07/04/2011 @ 19:50:49)


n. 11


caro Antonio condivido il tuo ultimo intervento, non mi pare di aver detto il contrario anche se sotto altra forma. infatti continuo ad asserire che la cosa non è rimandabile e tutti lo sanno. caro Maria Giovanni, scusami se dissento ma le due cose potrebbero benissimo coesistere, come ripeto coesiste il NIC ol altro. forse è proprio questo l'alibi di chi ancora stenta...........già forse e e sottolineo presumo che magari il NIC abbia più come dire....... avuto ed ha copertura politico-sindacale? ma questa è solamente una domanda! saluti. isp. c. rico massimo -ntp fossombrone-

Di  rico massimo  (inviato il 19/03/2011 @ 11:49:40)


n. 10


sono davvero frastornato che ci sia qualcuno che speri di poter procurare dolore mettendo delle multe. non mi sembra quello il compito della polizia penitenziaria che dovrebbe pensare, invece al suo compito istituzionale. e poi, scisarpte ma se non si riesce neppure a svolgere il proprio compito dobbiamo per forza giocare a poliziotti stradali? che c'entra tutto questo con il detenuto? ci sono carabinieri o poliziotti di stato che scortano? Per favore, proviamo a fare bene il nostro mestiere, cosa su cui dubito siamo capaci. Sul saluto, e' buona educazione e ultimamente latita da ambo le parti

Di  maria giovanna lepri  (inviato il 18/03/2011 @ 19:51:07)


n. 9


Sono d'accordo con Rico. Nessuno si metterà a fare i chips pr strada, ma uscendo giornalmente per strada è impensabile che la pol pen non possa ancora sercitare a pieno titolo le funzxioni di polizia stradale. Non intendevo dire che ci si guadagna il rispetto mettendo le mani in tasca ai cittadini, ma è pur vero che talvolta ci sono dei comportamenti alla guida che vanno immediatamente sanzionati. Non è giusto che le persone alla guida parlino al telefonino ridacchiando quando noi li affiancamo....tanto che mi puoi fare?

Di  Miguel cervantes  (inviato il 18/03/2011 @ 16:55:58)


n. 8


Un ringraziamento al collega dei consigli che mi ha rivolto, (Isp. Rico'). Lei scrive sicuramente delle cose giustissime. Si deve anche dire, e penso che si vede, sulla strada ci sono più automezzi della Pol. Pen. che delle altre Forze dell' Ordine. Siamo cresciuti parecchio dal 96° ad oggi come visibilità, dal momento in cui rilevammo le traduzioni ai Carabinieri nelle prime Regioni , per poi arrivare nell' aprile del 1998 in Lombardia come ultima. La mia rabbia è che la legge purtroppo esiste, anche da qualche anno, ma non si può applicare per la mancanza degli strumenti di lavoro.
In lombardia esempio, non è stata attivata la centrale operativa.
Qualche anno fa sono stati svolti corsi di Polizia Stradale da personale che oggi non fa più parte dei Nuclei Traduzione, perchè come giusto che sia bisogna fare gli avvicendamenti. Non esiste per primis in questo una specializzazione ( è un servizio), quindi chiunque lo pùo' svolgere.
Forse ci siamo dimenticati che per i primi tempi e non solo non sapevamo dove fossero i Tribunali, gli ospedali, le Procure, i Giudici di Pace, ecc. ecc. si usciva allo sbaraglio, senza radio o telefono, navigatori inesistenti, che figura!!!!!!!! (mi scusi signore dove si trova .........!!!!!!!) E' giusto che devi uscire per dare il cambio ai colleghi in ospedale con l'automezzo di servizio, con tanto di scritte, e nel tragitto ti capita che uno ti sorpassa sulla doppia striscia continua e noi non possiamo fargli nulla? Volevo vedere se al posto nostro ci sarebbero stati la Polizia o Carabinieri ecc. ecc., ecco perchè dico "saremo sempre gli ultimi su tutto rispetto agli altri". Trovo giusto che non è il compito prioritario del nostro Corpo, ma il rispetto non esiste nei nostri confronti. E' anche vero che molti colleghi devono imparare anche il tipo di linguaggio nei confronti delle persone (educato e non arrogante), ma lavorare in questo modo non si puo'. Cosa ci stiamo a fare? Da parte mia, e non solo anche di altri colleghi la voglia di lavorare esiste ed anche tanta. Queste cose ed altre che ogni giorno succedono la fanno passare.

Ciao a tutti.

Di  antonio  (inviato il 18/03/2011 @ 16:16:21)


n. 7


ANZITUTTO AUGURI A TUTTI NOI ED ALLA NOSTRA BELLA PATRIA! è giusto rispettare gli interventi di tutti ed apprezzarne lo spirito. tuttavia vorrei fare delle considerazioni personali anche nei confronti del post di Antonio.non sarei così pessimista, tutti noi facciamo la Pol. Pen. nel e con il nostro quotidiano sia all'interno sia all'esterno. il rispetto non si conquista solo mettendo le mani in tasca al cittadino e comunque non è questo lo spirito del Codice della Strada; il rispetto lo si guadagna anche nella maniera in cui ci si pone all'esterno, nel modo in cui ci si rapporta anche con il semplice fornitore di carburante o meccanico o panettiere quando magari di rientro si passa a prendere della pizza. per quanto poi concerne i mezzi, beh qui ci sarebbe da disquisire parecchio e se da un lato l'Amministrazione ha le sue responsabilità, dall'altro molti colleghi tengono i mezzi come.......su un post pubblico è meglio evitare certe affermazioni! quindi le responsabilità sarebbe meglio distribuirle, mezzi che potrebbero durare anni e anni e invece dopo poco tempo sono irriconoscibili, e non accetto la tesi riduttiva che la colpa è delle ragionerie, scusate! caro de feo no, il Capo non mi ha ancora risposto, beh avrà le sue buone ragioni, comunque l'importante è non stare a guardare ed aspettare che la manna scenda dal cielo. molti anni fa con l'assenso del Direttore andai a parlare con l'allora Comandante Provinciale Polstrada che adesso se non erro comanda la Polstrada della Regione Lazio e mi disse: la ringrazio per il tatto che ha avuto, voi (pol pen) dovete fare queste cose perchè ne va della vostra crescita, visibilità e soprattutto professionalità, indicandomi come far, come dire, coesistere amministrativamente le due cose, cioè i verbali fatti da noi. siamo andati avanti, ripeto, molti anni, elevando all'occorrenza, senza mai estremizzare, anche verbali a cittadini del nostro piccolo paese, ripeto sempre con il massimo del buon senso. la cosa è andata avanti in maniera molto professionale e con impegno in tal senso. dicevo sempre ai colleghi: non preoccupatevi di sbagliare, anche i colleghi ddella PS, CC GDF ecc., fanno errori e non succede nulla, per noi sarà la stessa cosa. anche se quando sbagliamo noi a volte ci si mette contro il mondo, ma devo dire in cuor mio (non è stato il nostro caso, anzi) sono i colleghi stessi ad alimentare a sproposito il polverone non capendo che anche loro stessi indossano la stessa uniforme anche se espletano un altro servizio. la spezia..........ma lì c'è o c'era mi sa che adesso è a Genova l'isp. F.......e se non sbaglio. si la polstrada giustamente oggi afferma che siamo autonomi non sapendo che siamo invece bloccati proprio pe rla mancanza di modulistica. sinceramente non capisco questo immobilismo, mi pare di aver letto su un altro sito che il Capo ritiene questo apsetto non avere urgenza: sono d'accordo sull'urgenza ma pare siano passati più di tre anni e da un lato la politica ha altro cui pensare, questo riguarda solo l'aspetto tecnico del servizio. bisognerebbe tempestare la polstrada di verbali oppure notiziare l'AG sulla impossibilità di procedere al rilievo delle infrazioni al CDS, omettendo così atti d'ufficio, ma sarebbe una cosa molto fastidiosa e non certamente professionale. parto dal presupposto che ormai finalmente oltre al nic, all'uspev, al gom, questo servizio sia irrinunciabile perchè siamo sul territorio e penso anche che la professionalità non manchi e comunque il decreto ministeriale c'è e nessuno può far finta di niente, sindacati compresi. anche molti Dirigenti penso non siano d'accordo ripetendo sempre la stessa teoria della mancanza di personale, del servizio interno, per questo siamo nati: ho scritto al Capo, gli uffici sostanzialmente ci sono, il personale idem! Penso sia una persona colta e di buon senso, ha fatto il Procuratore per molti anni e dovrebbe capire questa piccola cosa: nessuno si metterà a fare sulla strada i CHIPS! Isp. C. Rico Massimo -NTP Fossombrone-

Di  rico massimo  (inviato il 17/03/2011 @ 21:23:13)


n. 6


Siamo e saremo sempre gli ultimi su tutti i campi rispetto alle altre Forze di Polizia, anche per volonta' di chi ci Governa. E' un servizio delicato quello della Pol. Stradale, ma serve affinche' il cittadino inizi a portarci rispetto e non solo. Di scene come quelle elencate dagli altri colleghi succedono ogni giorno, e tutti noi per i mezzi ke l'Amministrazione ci passa, (nulla) continuiamo a bruciarci dentro abbassando la testa ed allargando le braccia e dicendo tra colleghi......arrivera' il momento ke qualcuno si ricordera' di noi?
Intanto gli anni passano.........................................svegliaaaaaaaaaa

Di  antonio  (inviato il 16/03/2011 @ 18:19:03)


n. 5


Salve Ispettore Rico.........vedo con piacere che qualcuno ,oltre il sottoscritto.tiene a questi "compiti".
Forse sara' perche' tutti e due prestiamo servizio all'N.T.P...e questi problemi li viviamo in prima persona......sar' perche' vogliamo vedere crescere il corpo...........comunque si voglia......................questi servizi non ci sono e penso non ci saranno mai.........ogni giorno .e dico........ogni giorno apro notiziari sindacali nelle speranza di trovare uno sbocco a questa faccenda ma...come ricordato da lei...........non c'e' il peso sindacale giusto.........la speranza si sa' e' l'ultima a morire ma ormai qui mi sa' che a morire sono le prerogative di Polizia di questo Corpo allo sfascio......................
P.S.........anche noi dove presto servizio ( La Spezia) avevamo l'ausilio della Pol.strada....ma da 3 anni a questa parte non abbiamo piu' collaborazione propio in considerazione che dovremmo essere autonomi............
Comunque in una prossima traduzione magari chiedero' di Lei per sapere almeno se ha ricevuto risposta dal ns beneamato Capo......

Di  Di feo Claudio  (inviato il 15/03/2011 @ 22:56:20)


n. 4


è una questione delicata e forse anche molto complessa che si trascina, a torto o a ragione, da anni. negli anni passati (ancora oggi?) molti NTP tra cui quello in cui presto servizio, avevano, come dire, by-passato il problema, con il bene stare dei Comandanti Provinciali della Polstrada i quali avevano anche concesso i loro verbali, per la contestazione delle infrazioni al CDS. questo è andato avanti, qui in Provincia di Pesaro-Urbino per svariato tempo, senza particolari problemi, inclusi ricorsi avanti all'A.G. (GDP) e Prefetto: si tratta solo di "carta", certamente da stilarsi con professionalità. altrettanta professionalità è da richiedersi al personale che devo dire ha avuto sempre buon senso nel gestire "la cosa" che è stato anche un fattore di crescita e orgoglio soprattutto nelle "relazioni esterne". certo da qui al rilievo di incidenti stradali credo c'è ne voglia, ma se non si parte, se non si da strada la DM 2008 dell'allora Guadasigilli Mastella, beh saremo sempre con pochi poteri, poca visibilità e molta frustrazione. io personalmente ho anche scritto al Capo del DAP circa tre mesi fa, ma come facilmente prevedibile, forse non ha avuto tempo di leggere la nota......... per dirla tutta comunque non vedo neanche particolare interessamento da parte sindacale nel senso più ampio........Isp. C. RICO Massimo NTP Fossombrone.

Di  rico massimo  (inviato il 15/03/2011 @ 14:16:24)


n. 3


SUL SALUTO AI SUPERIORI CHE NE PENSO?....
RISPOSNDO ALLA TOTO'.
MA MI FACCIA IL FAVORE!!!!

Di  cLAUDIO  (inviato il 14/03/2011 @ 12:28:46)


n. 2


pensavo che si risolvesse presto il problema dei blocchetti per fare i vrerbali ma siamo una polizia di serie c valutate voi il perche

Di  franco  (inviato il 14/03/2011 @ 11:15:39)


n. 1


meno male che qualcuno si ricorda che abbiamo anche questi compiti..................forse lo ricordano anche i ns capi........dirigenti.e capi altissimi ma solo per correre in autostrada ai 200 km orari ....con tanto di sirenette e lampi blu..............forse servono solo per quello e per quelli....................per il resto poco conta..................
saluti

Di  claudio  (inviato il 12/03/2011 @ 21:54:55)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.204.247.205


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione