Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Sovraffollamento penitenziario, problema europeo.


Polizia Penitenziaria - Sovraffollamento penitenziario, problema europeo.

Notizia del 05/12/2009

in Houston abbiamo un problema

(Letto 1575 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


 

Sovraffollamenti d’Europa
Carceri al collasso non solo in Italia, ma le soluzioni sono diverse
Gli ultimi dati sullo stato delle carceri e i più recenti fatti di cronaca continuano a fotografare situazioni tragiche non solo in Italia, ma anche in diversi paesi dell’Unione europea. La popolazione delle prigioni britanniche ha raggiunto la cifra record di 84.154 persone, appena un migliaio al di sotto delle reali capacità di accoglienza e di sicurezza degli istituti. In Francia – dove il crescente sovrappopolamento (almeno 10mila detenuti oltre la capienza reale di 52mila) aveva già spinto l’ex ministro della giustizia, Rachida Dati, ad avviare un’indagine e preparare un piano d’emergenza – l’allarme è risuonato in seguito all’aumento, dall’inizio del 2009, dei suicidi tra i prigionieri. Ancora in Spagna il sovraffollamento sarebbe del 165 per cento, con una popolazione carceraria arrivata a 76.323 persone, ovvero più 31mila unità in dieci anni. «Un’assurdità per qualsiasi sistema, ma quasi una catastrofe per la situazione spagnola», diceva un anno fa Mercedes Gallizio, ministro degli interni e direttore generale delle prigioni. Proprio i socialisti hanno denunciato che, mentre i detenuti aumentavano, non si procedeva né con finanziamenti né con nuove strutture e che si tratta di «ricominciare da capo ».
Questi numeri sono lo specchio della situazione che il Consiglio d’Europa anticipava nel suo ultimo rapporto statistico sei mesi fa (relativo al 2007) e che la Giornata europea contro il sovraffollamento delle carceri (28 febbraio 2008) aveva precedentemente amplificato. Ma se pure i problemi del sovrafollamento e dei suicidi accomunano più di una democrazia nell’Unione, visti da vicino raccontano realtà lontane da quella italiana. Almeno in merito al numero dei detenuti in attesa di giudizio o di sentenza definitiva che, in media, in Europa costituiscono il 22 per cento dei detenuti, mentre nel nostro paese raggiungono quasi il 50 per cento: in questa condizione ci sono infatti 32.000 detenuti su un totale di 66.000. Differenze che si ripropongono nella ricerca di soluzioni. In Gran Bretagna, dove una commissione è al lavoro per la riforma del codice penale, piani già avviati per la costruzione di nuove strutture o l’ampliamento delle precedenti sono in corso. Da quando i Labour sono al governo (1997) i detenuti sono aumentati del 40 per cento – e con essi le critiche per le drammatiche situazioni delle prigioni. Il governo oggi ricorda che si è impegnato sia cercando di costruire, sia ampliando le strutture preesistenti e promettendo «abbastanza posti per i criminali più pericolosi ». Anche se il piano per creare nuovi posti (altri 1750 entro il 2009 mentre si prepara ad arrivare a 96mila entro il 2014) non è ancora stato completato dal governo, che sarebbe «disperato », mettere «due detenuti in una cella da uno» – come pure si è fatto, denunciano gli esperti – non è considerata la soluzione.
Agire prima che la situazione si faccia ingestibile sembrerebbe anche la linea della Francia. Nuove spinte sono arrivate in seguito alle critiche per il sovraffollamento conclamato, per lo stato delle carceri, definito «una vergogna » dallo stesso Sarkozy, oltre che per la condanna della Corte europea dei diritti dell’uomo per trattamenti degradanti nei confronti di un detenuto.

Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Ripetute proteste nella stessa giornata nel carcere minorile Beccaria di Milano
Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone
Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria
Mafiosi convertiti all''islam durante la permanenza in carcere: il caso del boss che vuole convertire anche il figlio
Carcere di Orvieto di nuovo casa di reclusione? La protesta dei Poliziotti: a rischio la chiusura del carcere
Il DAP affida in esclusiva all''Ucoii la scelta degli imam nelle carceri: pericolo di predominanza salafita
Motovedetta della Polizia Penitenziaria in soccorso di otto ricercatori bloccati sull''isola di Pianosa
Nuovo carcere di Brescia? Pronto non prima di sei o sette anni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

23.23.34.22


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 Ente di Assistenza: a chi serve?

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Poliziotto assolto da accusa di violenza sessuale: nei guai invece finisce il medico per evasione della detenuta

7 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione