Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Sovraffollamento penitenziario: quando la matematica diventa opinione


Polizia Penitenziaria - Sovraffollamento penitenziario: quando la matematica diventa opinione

Notizia del 09/05/2016

in Web e dintorni

(Letto 2438 volte)

Scritto da: Federico Olivo

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sovraffollamento, sovraffollamento e ancora sovraffollamento. Un’unica parolina che ha condizionato, anzi, monopolizzato, l’attività del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria negli ultimi anni e che ancora oggi fa gridare allo “scandalo” per i quattromila detenuti in più - 3.950 per l’esattezza - rispetto alla capienza delle carceri italiane, nonostante le rassicurazioni del Ministro Orlando e dei vertici del DAP che cercano di dire a tutti che l’emergenza è finita.

Ma cosa significa “sovraffollamento”? Tecnicamente vuol dire che in un dato carcere ci sono rinchiusi più detenuti di quanti ne possa contenere. Un concetto talmente semplice che il DAP è riuscito a monitorarlo solo dal 2015 o, per meglio dire, a rappresentarlo alla politica, in particolare quella europea.

Il dato di partenza, dunque, è la conta dei detenuti presenti: e quella è facile; ma questi numeri, poi, bisogna confrontarli con la capienza di ogni carcere, e questo è un po’ più difficile perché la capienza non è sempre un dato “certo”, ma soggetto a molti fattori. Si prenda ad esempio il carcere di Latina. Il carcere di Latina è il più sovraffollato d’Italia - dati di marzo 2016 - con una percentuale di sovraffollamento del 189,47% dei detenuti previsti.

Un’emergenza? Neanche per sogno. Semplicemente i detenuti previsti sono di molto inferiori a quelli che il carcere potrebbe accogliere ed infatti nessuna delle persone ristrette a Latina, a quanto ci è dato sapere, ha a disposizione meno di tre metri quadri nella sua camera detentiva, quando vi soggiorna. Qualcuno del DAP, in qualche giorno che ormai si è perso nelle nebbie del tempo, ha deciso che il carcere di Latina poteva contenere 76 persone detenute: amen!

Se a Latina la stima è stata fatta per difetto, è logico supporre che tra i circa duecento penitenziari italiani ci sia stata qualche altra stima per eccesso e, pertanto, ci si deve affidare ad un dato arbitrariamente fornito dal DAP, senza alcun riscontro oggettivo. Quindi, è lecito supporre che i dati diffusi dal DAP non rispecchiano perfettamente la realtà.

Ci sono poi da considerare gli spazi detentivi temporaneamente indisponibili, che il DAP si guarda bene dal rendere pubblici, perché così sarebbe ancora più complicato raccontare a tutti che l’emergenza è superata. Di tutti i 49.545 posti letto disponibili comunicati a marzo, vogliamo scommettere che ce n’è almeno uno non disponibile?

Fino a qui, semplici considerazioni alla portata di tutti, ma cosa dire allora del vero dato del sovraffollamento delle carceri italiane?

In Italia, infatti, ci sono 8.420 detenuti in più rispetto alla capienza detentiva massima e dimostrarlo è semplicissimo. A marzo 2016 abbiamo 53.495 detenuti per 49.545 posti detentivi. Da un semplice calcolo, abbiamo 3.950 detenuti in più rispetto alla capienza massima.

Ma questo non è totalmente vero. Questo è solo il risultato di un dato nazionale aggregato. Se andiamo a verificare i dati di ogni istituto penitenziario i conti sono ben altri. Mi spiego meglio ... se Agrigento ospita 382 detenuti su 276 posti, ne consegue che ci sono 106 detenuti in più. E questi 106 li dobbiamo sommare a tutti quelli che sono in una condizione analoga. Non è che, siccome ad Alghero ci sono 62 detenuti presenti su 157 posti, allora i 106 di Agrigento diminuiscono e stanno più larghi ... E’ una banalissima considerazione che però il DAP non riesce (o molto più probabilmente non vuole) a comprendere. Anche il Garante Nazionale dei detenuti, il Prof. Mauro Palma, lo ha affermato il giorno dopo del comunicato con cui Orlando dichiarava superata l’emergenza sovraffollamento: “ ...nella realtà le persone presenti dovrebbero essere meno della capienza teorica. Per intenderci, se ho 100 posti a un femminile e 70 donne dentro, non è che se ho l’esigenza di trovare un posto a 30 detenuti maschi li posso mettere lì.”

Se sommiamo i numeri di casi simili a quelli del carcere di Agrigento, arriviamo appunto agli ottomilaquattrocentoventi detenuti in più rispetto alla somma dei posti detentivi disponibili nelle carceri italiane.

Sovraffollamento? Un problema ben lungi dall’essere superato, senza considerare il fatto che la presenza delle persone detenute nelle carceri italiane è tornato ad aumentare e i dati di aprile che saranno pubblicati a giorni confermeranno la preoccupante inversione di tendenza.

Ci sarebbe poi un’altra ultima considerazione da fare sui calcoli del sovraffollamento, ma per il momento non la riportiamo perchè, forse il DAP e il Ministro Orlando non sono ancora pronti ad affrontarla.

 

I dati sul sovraffollamento delle carceri diffusi dal DAP sono "fasulli" ... e vi spiego il perché

 


Scritto da: Federico Olivo
(Leggi tutti gli articoli di Federico Olivo)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 2


Il problema è che i nostri dirigenti.... non conoscono la statistica (la materia)... però sono grandi magistrati!!!!

Di  Mauro  (inviato il 10/05/2016 @ 09:56:05)


n. 1


Parlare di sovraffollamento mi fa ribrezzo e mi da nausea. Co 4 mafie feroci e sanguinarie e una corruzione che non ha pari in 3/4 del pianeta, le carceri devono essere raddoppiate.

Di  Giacomo  (inviato il 09/05/2016 @ 13:07:01)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.147.238.62


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione