Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Spaccio di droga: sei arresti e tre Poliziotti indagati nella "Operazione Vallette" nel carcere di Torino "Lorusso e Cutugno"


Polizia Penitenziaria - Spaccio di droga: sei arresti e tre Poliziotti indagati nella

Notizia del 18/02/2016

in Attualita

(Letto 5046 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


A seguito di complesse attività di indagine che hanno avuto inizio già nel 2014, il Nucleo Investigativo Centrale, unitamente all’aliquota di Polizia Penitenziaria del Provveditorato Regionale di Torino che ha operato in sinergia con la locale squadra mobile, a conclusione della complessa attività di indagine diretta dal Sostituto Procuratore Dott. Paolo TOSO, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Dr. Luca Del Colle, giudice per le indagini preliminari presso il tribunale torinese.

A conclusione delle indagini si è proceduto all’arresto di sei persone che, in concorso tra loro, ricevevano in più consegne, detenevano al fine di cederla e cedevano a detenuti, sostanze stupefacenti e psicotrope, del tipo hashish e marijuana, favorendone così la circolazioneall’interno della Casa Circondariale di Torino "Lorusso e Cutugno".

Le articolate investigazioni, coordinate dal Nucleo Investigativo Centrale,hanno permesso di accertare come lecondotte illecite fossero in concreto caratterizzate da elevata pericolosità sociale: il traffico di sostanze stupefacenti all’interno del penitenziario, unitamente all’introduzione di telefoni cellulari o di altri oggetti non consentiti dal regolamento, traeva particolare forza da una fitta rete di complicità interne ed esterne e si protraeva dal 2014.

In più, all’esterno, il supporto fornito dai familiari consentiva di reperire le sostanze stupefacenti da piazzare all’interno del penitenziario previo pagamento di ingenti quantità di denaro. Proprio l’analisi di detti flussi finanziari ha consentito di ben delineare il quadro degli accadimenti e di constatare che gli episodi non possono ritenersi di lieve entità sia per i quantitativi trattati sia per le modalità organizzative con le quali erano posti in essere.

Finiscono nel mirino dell’ordinanza di custodia cautelare:

Micci Andrea, già detenuto presso la Casa Circondariale di Torino;
Linguaglossa Simona;
Cici Leonardo;
SulejmanovicIsmet, già detenuto presso la Casa Circondariale di Torino;
SulejmanovicFadila;
Di Meo Antonio.

Nel corso dell’operazione sono stati inoltre indagati in stato di libertà altri tre agenti della Polizia Penitenziaria, in servizio presso la medesima Casa circondariale, indiziati anche di simulazione di stati di malattia per assentarsi dal lavoro.

L’operazione, peraltro intrapresa dalla segnalazione della stessa Polizia Penitenziaria del reparto torinese, si è sviluppata attraverso numerosi presidi tecnologici ed attività di osservazione diretta e pedinamenti.

Nel corso dell’attività investigativa - protrattasi per più di un anno - erano state arrestate altre tre persone (due detenuti ed un operaio, dipendente di una ditta esterna, addetto alla manutenzione delle caldaie dell’Istituto, che introduceva la droga sfruttando la propria funzione lavorativa) e sono stati sequestrati complessivamente kg. 1,5 di hascisc gr. 50 eroina e 10 telefoni cellulari, caricabatteria, medicinali, ed altri beni il cui possesso non è consentito dalla vigente normativa.

Sappeinforma


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Riordino Polizia Penitenziaria: nuove qualifiche e nuovi errori
Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


A processo concluso, auspico vi siano licenziamenti.
Me lo auguro, soprattutto per tutte quelle migliaia di colleghi integerrimi ed onesti fino alla morte.
Certo che se il DAP ricicla per l'ennesima volta la m.... è davvero finita picciotti!

Di  App.to Catarella  (inviato il 18/02/2016 @ 15:20:56)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.172.57


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

8 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

9 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

10 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario


  Cerca per Regione