Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Stagione da incorniciare per la Kostner: dopo Mosca 1° nel ranking mondiale


Polizia Penitenziaria - Stagione da incorniciare per la Kostner: dopo Mosca 1° nel ranking mondiale

Notizia del 05/05/2011

in Fiamme Azzurre

(Letto 1524 volte)

Scritto da: Lady Oscar

 Stampa questo articolo


Argento nella finale Grand Prix, ai campionati d’Europa e, dopo il bronzo mondiale di Mosca anche prima nel ranking internazionale in questo 2011 infinito di appuntamenti e gare importanti. Momenti di riposo per lei finalmente, di bilanci e di sguardi in avanti.Da tre anni Carolina attendeva dal ghiaccio un riscatto personale prima ancora che sportivo: nel 2008 l’ultima medaglia mondiale, d’argento, poi il buio nella successiva rassegna iridata di Los Angeles, in quella successiva di Torino, per non parlare delle olimpiadi  invernali di Vancouver 2010.

A  Mosca ha condotto una gara regolarissima e tutta in rimonta dal sesto posto alla terza posizione. Di acqua sotto i ponti , dal primo podio iridato conquistato a 18 anni (ugualmente  di Mosca) fino ad oggi, ne è passata molta e lei stessa è un’altra persona ed un’altra atleta:  più matura, consapevole dei suoi punti di forza e della ricchezza dall’essere semplicemente se stessa quando pattina, senza dover pensare troppo al giudizio degli altri o ad assomigliare a  modelli sportivi che non le appartengono. Carolina è riuscita a dare il massimo perché è tornata divertirsi senza guardare alle classifiche o alle prove di coloro che le contendevano i decimi o i centesimi finali.

L’essere tornata a casa dopo la parentesi americana sotto la direzione di Frank Carrol le è servito: meglio i monti e la pace di Oberstdorf, la vicinanza del fidanzato  Alex Schwazer, della famiglia, dell’allenatore di sempre Michael Huth ed il sostegno costante dello staff delle Fiamme Azzurre che non hai mai smesso di starle vicino anche quando tutto e tutti sembravano averla già relegata nel ripostiglio  degli ex atleti di successo (dal quale periodicamente  i molti  dati per finiti escono in gran salute dopo i fisiologici momenti no che nello sport sono sempre in agguato).

Meglio, si, adesso può dirselo senza remore a stagione finita. Pensando al futuro potrà decidere cosa fare, come risolvere i problemi al ginocchio malandato che le da noia da qualche tempo, potrà disporre di se stessa e della sua carriera agonistica, con la fiducia in più, dopo tanti travagli sportivi passati, che anche grazie a quelli oggi è  diventata ancora più grande e non solo perché  ce lo certifica il ranking. 


Scritto da: Lady Oscar
(Leggi tutti gli articoli di Lady Oscar)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.158.174.202


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione