Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Status symbol: Dirigenti con la Jaguar, Poliziotti con la Duna...


Polizia Penitenziaria - Status symbol: Dirigenti con la Jaguar, Poliziotti con la Duna...

Notizia del 05/07/2011

in Dal buco della serratura

(Letto 4786 volte)

Scritto da: Enzima

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ci sono eventi, situazioni, aneddoti, di per sé inutili ed ininfluenti, ma che rendono l’idea di come vanno effettivamente le cose.

Discutendo del più e del meno con varie persone, mi sono imbattuto in uno di questi aneddoti che non significano nulla se presi nel singolo fatto. Al massimo possono dire qualcosa di quella singola persona e si fermerebbero al livello di gossip se non fosse per il contesto in cui devono essere inquadrati. Dico “devono” non a caso, perché penso che certi aneddoti “devono” essere resi pubblici, soprattutto nel contesto di sfacelo in cui versa la Polizia Penitenziaria.

Per puro caso, mi è giunta voce (ampiamente riscontrata) che uno dei nostri Dirigenti sia solito passeggiare per Roma (nell’ambito del suo servizio istituzionale, certo) con una vettura di servizio. E fino a qui che c’è di strano? Nulla. Anche se, secondo me, è comunque strano che a dei dipendenti pubblici (sia pure di livello Dirigenziale) venga garantito un servizio di accompagnatori, autisti e portaborse (che in alcuni casi vengono definiti “Scorta e tutela”) e che il servizio venga garantito H24 salvo poi presentarsi (i Dirigenti) al lavoro dopo le 10 di mattina e senza alcun tipo di riscontro sugli orari e sul lavoro effettivamente svolto. Ma il fatto strano in questo caso in cui sono inciampato, è che la vettura sia nientepopòdimenoché … una Jaguar.

Che c’è di male? Nulla. Se non fosse per il fatto che ogni giorno si sentono sfaceli di ogni tipo soprattutto nel settore degli automezzi in dotazione al Corpo. Ora sia ben chiaro: può anche darsi (ma ne dubito fortemente) che quella Jaguar a disposizione di uno dei nostri Dirigenti costi, in termini di noleggio e gestione, meno di una Fiat Punto, ma ciò non è comunque riuscito a distoglierci (a me e ai miei amici) dal fare una considerazione; la macchina con cui vai in giro quando i soldi non li tiri fuori tu, ma sono gli altri, cioè noi cittadini, a sborsarli, dovrebbe anche rispettare un comune senso del pudore, del decoro, della dignità a meno che non si riesca a dimostrare la necessità di utilizzare una vettura di tal genere, necessaria ed indispensabile a svolgere il proprio lavoro. Mi riferisco e faccio appello a quella dignità e fierezza che un Dirigente dello Stato deve garantire a prescindere dal mezzo usato per i suoi spostamenti. Oppure devo pensare che la scala di valori a cui mi riferisco io e che è anche condivisa dai miei amici, non sia diversa da qual utilizzata dai nostri Dirigenti.

E forse è proprio così, perché sempre parlando di aneddoti, ne è uscito fuori un altro e sempre riferito allo stesso nostro Dirigente. In occasione della scorsa Festa della Repubblica del 2 giugno, caso volle che proprio quella Jaguar dovesse necessariamente essere sottoposta ad una serie di controlli e manutenzioni.

Che c’è di male? Nulla. Ammesso (ma non concesso) che questa manutenzione sia costata quanto quella necessaria ad una Fiat Punto, il problema vero, quello che ha fatto scendere in campo tutte le doti manageriali del nostro Dirigente, è che tutte quelle capacità siano state profuse ed indirizzate ad un unico obiettivo: rendere la Jaguar pronta ed in servizio per la “parata” del 2 Giugno, Festa della Repubblica.

Qualcuno si ostina ancora a dare un senso a quella Festa, celebrando quel 2 e 3 giugno in cui si tenne il referendum che ha chiamato gli italiani ad esprimersi sulla scelta tra Monarchia e Repubblica!

Ha vinto la Repubblica? Si, formalmente ha vinto la Repubblica, ma i valori e i pesi tra la “Corte” e il “popolo” sono rimasti quelli della Monarchia, quando, al ballo di Corte ci si andava per prendere parte a rappresentazioni collettive, per misurare il proprio peso politico e la propria influenza, sfoggiandola.

Altrimenti che male c'è ad andare alla Festa con un’altra vettura, una BMW, una Mercedes, un’Audi, una Fiat (Punto)? Se la dignità e il valore di un Dirigente lo si misurasse con le capacità messe in campo per il bene collettivo e con i risultati raggiunti, che problema ci sarebbe ad interpretare il proprio “RUOLO” istituzionale (ruolo: da non confondere con la propria persona fisica) anche se "a cavallo" di una vettura meno prestigiosa di una Jaguar?

Eppure, effettivamente un problema c’è se uno lo considera dal loro punto di vista. E questo ci è stato confermato da un altro aneddoto, il terzo di quella serata, sempre riferito allo stesso Dirigente.

Il terzo aneddoto (ma qui si è scaduti nel gossip e nell’insinuazione anche se chi l’ha riportato in genere parla solo quando ci sono i fatti) è che poi, quello stesso Dirigente, dopo aver smosso mari e monti per renderSi disponibile la Jaguar in tempo utile per partecipare alla Festa, a quel ballo di Corte poi non c'è andato perché il posto assegnatogli (i bene informati sanno che quello dei posti in occasione delle Feste è una vera e propria guerra tra Dirigenti e Generali), non era all’altezza del suo Rango. Immaginatevi arrivare alla Festa con quel popò di Jaguar e poi sedersi una fila dietro (la fila e la centralità del posto rispetto alla stessa fila è il parametro con cui si combatte la guerra) ad uno che si è presentato con un’Audi! Oltre il danno, la beffa!

Mi rendo conto… Evidentemente tutto questo fa parte del loro ruolo e lavoro di Dirigenti e lo accetto. Quello che non riesco ad accettare è che tutto questo non susciti la nausea e il disgusto dei sudditi e che tutto ciò sia oggetto di aneddoti e non di feroce sdegno e calcolata rappresaglia.

Ometto di divulgare il nome del Dirigente perché è ininfluente. Temo solo che se continua così, se continuiamo a permettere ad un qualsiasi personaggio, sia pure di livello dirigenziale, a scorrazzare in Jaguar mentre gli straordinari dei poliziotti vengono pretesi e non pagati, mentre chi fa le traduzioni anticipa di tasca propria la benzina per quelle “trappole” chiamate cellulari, allora avranno ragione i nostri figli quando ci sputeranno in faccia chiedendoci perché abbiamo permesso tutto ciò.


Scritto da: Enzima
(Leggi tutti gli articoli di Enzima)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 18


Non ho simpatia per il nuovo Sindaco di Napoli, De Magistris. E' un altro 'calato' in politica - è diventato parlamentare europeo ed ora addirittura primo cittadino di Napoli - sfruttando le populiste campagne moraliste che ha fatto da magistrato (tutte peraltro finite in un bolla di sapone: proprio come Di Pietro ha carcerato persone innocenti. In uno Stato serio gente così dovrebbe subire un pubblico oblio ma da noi diventano politici... mah). Ma una cosa giusta De Magistris l'ha fatta: ha tolto a tutti - dicasi tutti - gli assessori e dirigenti del Comune di Napoli le super macchine e li ha dotati di Punto! Immaginatevi una scena così al Dap... I have a dream: vedere i dirigenti generali, superiori, primi dirigenti, ex cip e ciop meduriati, sulle banchine delle stazioni ad aspettare l'autobus superaffollato o la metropolitana. Proprio come tutti i comuni mortali. O loro sono immortali???

Di  Vero eretico  (inviato il 11/07/2011 @ 11:02:16)


n. 17


...di Jaguar ce n'è poche, ma quante bmw, audi, ecc. ci sono...un infinità, tutte pagate dal contribuente!!! non bisogna illudersi la dirigenza di un paese non la mandi a casa tanto facilmente...è sempre stato così, purtroppo!!!! Poi quella del Dap è particolarmente resistente!!!
certo se fossero intelletualmente onesti si accontenterbbero di una punto, una dignitosa punto!!!

Di  James  (inviato il 09/07/2011 @ 18:00:15)


n. 16


....cari colleghi inutile avvilirsi più di tanto ......all'Amministrazione Penitenziaria intesa come vertivi dirigenziale non gliene fotte un beamato c...........!!!!!!!! Basta che i loro incarichi e le loro poltrone determinano lo stipendio tabellare, inservienti , servi, macchine blu, straordinario ed altro.........!!
Ancora che scrivete sui blog...... Tanto nelle sezioni , nei tribunali, sulle strade con i mezzi non collaudati e SCIARMATI siamo sempre noi....e guai se commettiamo una leggerezza ( ricordate lo scaricabarile ??? la pagheremo anche noi ...... ) prenderemo qualche denuncia e disciplinari...........alla faccia della coerenza, abnegazione e trasparenza che tanto invocata il nostro beamato Turrini e Ionta..............trovando il beneplacido dei Sindacati...............!!!
VIa la Polizia Penitenziaria sempre così............... WWW i nostri Dirigenti , l'importante che la pleba obbedisce e non reagisce altrimenti come campano così bene ????? ciao a tutti e continuate a lavorare signorsì , signorsì, obbedisco, agli ordini .........ma agli ordini di cosa ??? senza soldi, senza straordinari, senza mezzi, senza computer, senza personale, senza benzina -.............. ma a finale queste cose sono vere o forse io le voglio strumentalizzare..........??? dalle parti mie non c'è nemmeno la carta per scrivere i rapporti, i servizi ...qualcuno ha fatto la colletta per comprare un pacco di carta ....forse per non perdere il posto di servizio ????????? WWW la Polizia Penitenzaria .........buon prosieguo nel blog...........

Di  il cinico  (inviato il 08/07/2011 @ 17:42:05)


n. 15


A bologna è ferma un'auto perché non ci sono 30 Euro per uno specchietto...
Poi meglio non dire altro, mi vergogno!

Di  Ass.te Capo che si vergogna  (inviato il 08/07/2011 @ 11:21:11)


n. 14


Bella la duna !!!

Di  Anonimosappe  (inviato il 08/07/2011 @ 00:26:39)


n. 13


Facciamo una petizione e la inoltriamo a Ionta per vendere la Jaguar della Culla e comprarLe una smart, cosìsaremo la prima amministrazione che si adegua alla manovra finanziaria studiata dallo scienziato Tremonti che dice che le auto Blu non devono avere più di 1600 cc di cilindrata; coi soldi avanzati paghiamo la riparazione delle frecce di quel blindato (128 euro) di cui ha parlato il coordinatore del NTP avvilito. Abbasso l'ex terrore dei commissari Luigia Culla!!!!

Di  assistente capo sull'orlo della pazzia  (inviato il 07/07/2011 @ 21:26:54)


n. 12


ve lo dico io chi è il dirigente generale che ha in uso la "JAGUAR" ----Luigia Mariotti Culla

Di  Anonimo  (inviato il 07/07/2011 @ 09:54:03)


n. 11


....."" ^^^ Desidero esprimere un mio giudizio oggettivo su questa situazione dell'utilizzo delle cosidette AUTO BLU .....che siano Jaguar, Audi, B.M.W. , Mercedes o altro poca importa , l'importante è avere coerenza e dignità Istituzionale rapportato al ruolo da svolgere.
So che un Dirigente utilizza indebitamente questa Jaguar anche fuori dall'utilizzo istituzionale e questo mi fa letteralemnte schifo.............., perchè io, come tutti i colleghi della Polizia Penitenziaria sgobbiamo nelle sezioni detentive e in altri servizi , facendo doppi posti di servizio , senza straordinario remunerato , e chi più ne ha più ne metta.................Rispondo ad Enzima .............e i sindacati e i colleghi che ne parlano perchè non lo mettano per iscritto, sembrerebbe che il ministro Brunetta ha emanato una circolare sull'utilizzo delle auto BLU a contenimento della spesa pubblica...........!!!!!!!!!!!!! alla faccia della coerenza...... Ma secondo me di cosa vogliamo parlare ancora ???? la Polizia Penitenziaria sarà degna di Funzionari e Dirigenti di una certa credibilità , efficienza, funzioanlità eccc....eccc....???? o vogliamo fare i giullari di corte finchè morte non ci separa da queste nicchie di privilegio???? MI sa che ne parliamo tanto ma nessuno ha il coraggio di dire le cose in maniera pubblica cui possa dare esecuzione ad un indebolimento del sistema Casta ...........o no???
Secondo voi tutti è bello che in periferia ci ammazziamo, ci aggrediscono, ci vilipendono i nostri amati utenti e poi dobbiamo sapere queste cose ???? da bar, da salaotti ecc......,La polizia Penitenziaria è schiacciata sempre più da una casta che non vuol sapere nulla di nulla ( basta che sto bene io che me ne frego....e si scarica il barile ....), per cui mi chiedo : " ma perchè dobbiamo avere una dignità noi quando i nostri vertici non sanno nemmeno cosa fosse .............??? e perchè continuare a sgobbare ???? a soffrire pscicologicamente tanto che con gli anni diventiamo mezzi scemi e cretini annullandoci in toto ......... sempre più scoppiati, più ansiosi, depressi o reattivi al minimo particolare???????????????
Tanto per essere chiaro......la coerenza dovrebbe cominiciare dai vertici della nostra stessa amministrazione e non dal basso...........ciao a tutti e scusatemi per lo sfogo......... Noi permettiamo sempre di più con il nostro silenzio ....come si dice : silenzio assenso e allora VAI ALLA GRANDE.................!!! viva la polizia penitenziaria che non ha il coraggio di affrontare le cose !!!!!!

Di  il cinico  (inviato il 06/07/2011 @ 19:18:08)


n. 10


salve a tutti, la mia riflessione va a quanto dichiarato e inviato tramite l'ufficio incaricato al Dap al Formez - agenzia incaricata al monitoraggio delle auto blu, quelle blu-blu(termine coniato dal mastino brunetta), e quelle bianche o sbiadite. Risulta dalla scheda di pubblica visione e consultazione, che non esistono al Dap autovetture ad uso esclusivo, e che ( dovrebbe far riflettere su cosa si dichiari) ci siano rotazioni delle vetture dei dirigenti generali. Ora se io conosco un po' il dipartimento non ricordo nessuno che condivida l'auto con altri pari colleghi dirigenti generali ( quasi come fosse un diritto compreso autista e privilegi).Anzi in certe occasioni esistono alle cronache della storia faide interne perchè quel dirigente aveva l'auto con interni in pelle altri invece con il tettino apribile o il segnalatore lampeggante blu interno modello n.y. police . Purtroppo queste situazioni esistevano, esitono ed esisteranno per sempre, a meno che non si faccia una vera presa di coscienza di tutti noi dal basso verso l'alto!
Per concludere volevo solo dare il mio contributo all'articolo.
Un grazie a tutti e continuate cosi.

Di  Luca F.  (inviato il 06/07/2011 @ 14:10:53)


n. 9


Caro Paolo, non abbiamo fatto il nome del passeggero della Jaguar perché è solo la punta dell'iceberg. Stiamo lavorando per far conoscere anche il resto sommerso. Anzi, ognuno potrebbe fare la sua parte e scrivere a staff@poliziapenitenziaria.it e segnalare Nome, Cognome, Marca, Tipo e Cilindrata del proprio Dirigente. Poi faremo due conti a tavolino tutti insieme... E' tempo che ognuno contribuisca a questa esperienza unica di www.poliziapenitenziaria.it

Di  Enzima  (inviato il 06/07/2011 @ 11:45:15)


n. 8


Vistoche il mese scorso non è stato pagato lo straordinario ai poliziotti penitenziari,n considerato anche lo stato in cui versano i parchi auto dei nuclei t.p., non è il caso che tutti noi sappiamo chi sia questo Dirigente che va in giro in jaguar? ma perchè le cose che vanno dette non si dicono fino in fondo?

Di  Paolo  (inviato il 06/07/2011 @ 11:06:35)


n. 7


Vero eretico Hai ragione, io invece quandovedoi colleghi in servizio hai varchi in tv, mi viene da chidermi come mai nessuno controlla queste persone. Una volta ho visto unocon il cinturone e la fondina fondina in condizioni pietose.
Ha colleghi de Roma datevi una sistemata noo?...
Paolo

Di  Paolo  (inviato il 06/07/2011 @ 10:52:38)


n. 6


Stamatttina mi dicono che un mezzo del NTP, un Ducato è fermo perchè mancano 128 euro per far riparare le "frecce". Con 128 euro il nostro dirigente generale (che farebbe bene a chiedere ammenda pubblicamente) ci fa solo qualche chilometro con la sua Jaguar!

Di  Coordinatore NTP avvilito  (inviato il 06/07/2011 @ 09:39:52)


n. 5


e se atutto cio' aggiungessimo che negli uffici dele carceri non si ha piu' nemmeno la carta delle fotocopie,,??

Di  anonymus  (inviato il 06/07/2011 @ 07:50:11)


n. 4


Ogni volta che capito a piazzale Clodio a Roma (sede della vasta cittadella giudiziaria) per qualche udienza di un detenuto, mi assale l'amarezza e lo sconforto. Non solo per come indossano la divisa i coleghi dei varchi (perchè a controllarli lì è la P.P.: ebbene, c'è chi indossa il cappello rigido, chi il basco e chi non lo indossa proprio; chi si fregia delle bandierine tricolori sulla divisa lo fa con i colori al contrario!..), ma soprattutto per constatare le condizioni dei mezzi dei vari NTP. Ce n'è uno, credo di Regina Coeli, maculato, ossia blui nella fiancate e bianco a palle sul tetto!!!Ed altri con chilometraggi assurdi, fatiscenti, rattoppati e malmessi. E qui leggo di Jaguar ed Audi per le sofisticate natiche dei 'nostri' dirigenti... Indecenti ed immorali. In prima linea con le pezze al culo, nelle retrovie molto retrovie con le poltrone in pelle umana... Vergognatevi!

Di  Vero eretico  (inviato il 05/07/2011 @ 22:32:51)


n. 3


E quindi? Ma come, ve ne accorgete adesso che questi "dirigenti" del DAP se ne vanno in giro con le macchinone? E' da 20 anni per quel che mi ricordo che fanno questo schifo... per non parlare di tutti quei bennefit ai piu' sconosciuti e ciliegina sulla torta, uno stipendio spropositato (dirigente 5000 - dirig. gen. 10000) io prendo 1450!!! Ovviamente, questi SIGNORI, fanno quello che vogliono togliendoci il pane a noi della pol pen; si, proprio così, perchè i capitoli di bilancio su cui gravano queste spese sono gli stessi ai quali la pol pen non trova mai le necessarie risorse ... mah? che schifo...

Di  TopoGigio  (inviato il 05/07/2011 @ 22:22:19)


n. 2


Nella discussione che riguarda la mancata intitolazione della casa circondariale di Alba a Giuseppe Montalto ho scritto : "Più passa il tempo, più provo disprezzo nei confronti di tutti coloro che, oltre a trascinare nel baratro tutti noi, non hanno sufficiente cervello per comprendere l'importanza di gesti che alla fine sono minimali, perchè ben altri sarebbero i provvedimenti da adottare a sostegno, soprattutto, della famiglia di Giuseppe ".
Confermo tutto = VERGOGNA...= mandiamoli a casa.

Di  antonio  (inviato il 05/07/2011 @ 16:35:53)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.241.199


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

6 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!

10 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

7 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

8 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

9 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni

10 Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa


  Cerca per Regione