Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Stop alla partita sotto il diluvio: Astrea-Vis Pesaro si dovrà ripetere


Polizia Penitenziaria - Stop alla partita sotto il diluvio: Astrea-Vis Pesaro si dovrà ripetere

Notizia del 13/11/2012

in Fiamme Azzurre

(Letto 1507 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo


Campionato Serie D- LND 2012/2013 (girone F) – 11^ giornata (11^andata) –  Casal del Marmo, 11/11/2012

 
ASTREA-VIS PESARO
 
 

Astrea: Turbacci, Bellini, Mania, Mollo, Sannibale, Cipriani, Pentassuglia, Ramacci, Di Iorio, Giuntoli, Simonetta. A disp.: Paracucchi, Di Fiordo, Briotti, Battisti, Difino, Lorenzini, Navarra. Allenatore: Pino Ferazzoli

 

Vis Pesaro: Foiera, Boinega, Dominici, Paoli, Santini, Torelli G., Vicini, Torelli A, Creemona, Ridolfi, Rossini. A disp.: Mumuni, Vagnini, Bianchi, Urbinati, Bugaro, Angelilli, Paganelli. Allenatore: Giuseppe Magi

 

Arbitro: Pietro Ivano Campo di Trapani

 

Marcatori: Mollo 12' pt, Simonetta 16' pt, Vicini 43' pt, Paoli 47' pt.

 

Note:  Ammoniti Mania (A) e  Ridolfi (V). Angoli: 3 a 1 per l'Astrea. Recupero 4' pt, 150 spettatori circa.

 

La pioggia abbondante caduta sulla Capitale ha reso impraticabile lo stadio di Casal del Marmo e costretto l'arbitro ad interrompere il match tra l'Astrea e la Vis Pesaro. La sfida sarà recuperata interamente a data da destinarsi, non esistendo nel campionato dilettanti il principio valevole per la serie A  del recupero dei soli minuti di gioco non disputati, partendo dal punteggio del momento  dell'interruzione. La partita si era subito  messa bene per i nostri arrivati al doppio vantaggio a poco più del quarto d'ora di gioco. Le condizioni del campo pesante avevano poi propiziato il recupero degli ospiti sul 2 a 2 al termine del primo tempo, ma l'impressione generale sull'Astrea scesa in campo  e avviata  con le due reti verso la quinta affermazione consecutiva in casa dall'inizio del campionato, è stata positiva. Al 5' pt  la prima occasione dell'Astrea è stata per Giuntoli servito da Simonetta: il fantasista biancoazzurro è giunto a tu per tu con Foiera, ma l'estremo difensore è riuscito a stoppare di petto la sua conclusione. Al 9' pt un passaggio della nostra difesa propizia per gli ospiti Giorgio Torelli che stampa sulla traversa un  tiro potente. Al 12' pt sfruttando una gran palla servita da Giuntoli, Mollo in area realizza il provvisorio 1 a 0 con un gol di rara bellezza.  Giuntoli protagonista al 15' pt di un'altra bella azione al termine della quale la palla non arriva in rete solo grazie all'intervento di Foiera che si è superato. Al 16' pt Simonetta sigla il due a zero  giungendo abilmente all'altezza del vertice destro dell'area piccola, battendo  Foiera con un velenoso sinistro. Al 22' pt si fa vedere la Vis Pesaro con Ridolfi che impegna Turbacci dal corner. Al 26' pt Ramacci dalla distanza  nuovamente costringe l'estremo difensore ospite all'uscita così come fa Giuntoli subito dopo. Al 30' pt Cremona si avvicina alla rete cogliendo in area il tiro-cross di Ridolfi dai trenta metri, ma Turbacci trattiene la palla giunta in direzione centrale. Al termine del primo tempo, al 43' pt,  arriva  il primo gol di Vicini che chiude da pochi centimetri dopo che la palla si è impantanata davanti alla porta. Al 47' Paoli trasforma il due a due con un una punizione dal limite dell'area. All'uscita degli spogliatoi dopo lo stop di fine primo tempo, i due capitani con l'arbitro  hanno costatato l'impossibilità di continuare, da qui la decisione dell'interruzione.

Nel campionato juniores nazionale girone I  la capolista Fidene ha superato in casa l'Astrea di Ciambella e Miracapillo per due reti a zero.  Dopo questa nona giornata di andata l'Astrea è quarta a quota 15 punti, il Fidene domina la classifica a quota 25 punti a tre punti dalla seconda, la compagine della Lupa Frascati. I nostri sono a due punti dalla Città di Marino, terza a quota 17.

 

Al riposo gli Allievi provinciali allenati da Mauro Sambucini, i Giovanissimi  hanno registrato il terzo successo consecutivo della buona gestione tecnica di Riccardo Salvi.

 

Campionato Giovanissimi Provinciali Fascia B 2012/2013  (girone F) – 5^ giornata (5^andata) – Ostia Stadio Stella Polare (Pasquale Giannattasio), 10/11/2012

 

A.S. ASTREA – CVN CASAL BERNOCCHI 1 - 0

Astrea: Cesarini (V.Cap.), Colasanti (31' st Di Palma), Fonti (Cap.), Casani, Salaparuta, Giuli, Iasevoli (20' st Calimera), Di Pol, Falciani (25' st Matarazzo), Floridi, Spositi. A disp. Pignataro, Carlini, Vannini, Di Carlo. All. Riccardo Salvi
Marcatore: 71' st Di Pol.

 

 

Sotto un cielo cupo che minacciava pioggia ed un vento fastidioso  la vittoria dei giovanissimi dell’A.S. Astrea è maturata nei minuti di recupero contro la compagine del Casal Bernocchi che si è dimostrata avversario difficile da superare e ben impostata sotto il profilo tattico dal Mister Polilli. Dopo un primo tempo in cui le due squadre hanno dimostrato un sostanziale equilibrio con un maggior possesso palla da parte della squadra biancazzurra e una maggiore pericolosità in fase conclusiva da parte della squadra ospite il secondo tempo ha visto i locali rientrare in campo con maggiore decisione e voglia di fare risultato pieno e, dopo due pericolose conclusioni una da parte di Di Pol che colpiva il palo interno e l’altra di Floridi che impegnava severamente il numero uno blaugrana arrivava, a rompere l’equilibrio del risultato che sembrava oramai destinato ad un pari a reti bianche, la conclusione del centrocampista biancazzurro che con un tiro dalla lunga distanza batteva imparabilmente il portiere avversario regalando la sofferta vittoria ai padroni di casa. Da sottolineare l’ottima prova del direttore di gara.

 

 


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone
Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti
Giornata della legalità: nel carcere di Arienzo i detenuti leggono i nomi di tutte le vittime di mafia e minuto di raccoglimento per Don Peppino Diana
Detenuto girava video dal carcere: arrestato con arsenale in casa, torna ai domiciliari con il braccialetto elettronico
Delega al Governo per dare Skype anche ai mafiosi? Insorge l''Associazione Vittime del Dovere
Tentata evasione dal carcere di Ivrea: detenuto fermato prima che arrivasse al muro di cinta
Detenuto ricoverato, esponente di spicco di un clan di Messina, libero di girare per l''ospedale di Parma
Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.79.150


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Riordino vuol dire mettere ordine

8 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?





Tutti gli Articoli
1 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

2 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

3 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

4 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

5 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

6 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

7 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

8 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone

9 Detenuto evade dal carcere di Alessandria: era addetto alla pulizia delle aree esterne del penitenziario

10 Nuovi particolari su evasione da Frosinone: i complici sono saliti sul muro di cinta con una scala


  Cerca per Regione