Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Suicidi: Conseguenza del sovraffollamento e delle gravi carenze ...


Polizia Penitenziaria - Suicidi: Conseguenza del sovraffollamento e delle gravi carenze ...

Notizia del 22/06/2010

in L'Editoriale

(Letto 2392 volte)

Scritto da: Donato Capece

 Stampa questo articolo


 Gli ultimi drammatici episodi di sucidio e di tentati suicidi dei detenuti italiani, tra cui quelli di Milano e Lecce, sono l'inevitabile conseguenza del risultato di un "combinato disposto", tra sovraffollamento penitenziario e gravi carenze negli organici della Polizia penitenziaria, che ricade pericolosamente sulle condizioni lavorative dei Baschi Azzurri del Corpo e che impedisce di svolgere servizio nel migliore dei modi. Come può un agente, da solo, controllare 80/100 detenuti? Con un sovraffollamento di quasi 68mila detenuti in carceri che ne possono contenere a malapena 43mila, accadono purtroppo questi episodi. E se la situazione non si aggrava ulteriormente è grazie alle donne e agli uomini del Corpo che, in media, sventano ogni mese 10 tentativi di suicidio (molte centinaia ogni anno) di detenuti nei penitenziari italiani. I dati parlano chiaro. Lo scorso anno, in cui nelle carceri italiane ci furono 58 suicidi di detenuti e 100 decessi per cause naturali, ci sono stati anche 5.941 atti di autolesionismo che non hanno avuto gravi conseguenze solamente grazie al tempestivo intervento ed alla professionalità della Polizia penitenziaria. Così come nei 944 tentativi di suicidio di altrettanti reclusi. E' grave che la classe politica, dopo aver visitato in massa le carceri il 15 agosto scorso, non sia ancora stata in grado di trovare soluzioni politiche e amministrative al tracollo del sistema penitenziario italiano come invece trovò nel 2006 con la legge, fallimentare, dell'indulto". Ora è fondamentale abbreviare i tempi della giustizia, ad esempio, già oggi, nelle carceri italiane, abbiamo più di 30mila persone imputate (perche' in attesa di primo giudizio, appellanti e ricorrenti)'. Altrettanto importante è però che il Governo metta concretamente mano alla situazione penitenziaria del Paese, ormai giunta ad un livello emergenziale. La situazione di tensione che si sta determinando in molti istituti penitenziari del Paese, fatta di aggressioni a Personale di Polizia Penitenziaria, risse e manifestazioni di protesta dei detenuti, rischia di degenerare.  

L'esecutivo Berlusconi non può perdere ulteriore tempo ma deve prevedere interventi urgenti e non più procrastinabili, considerato anche che il corpo di Polizia penitenziaria e' carente di piu' di 6mila unità e che oggi ci sono in carcere - dato al 31 maggio 2010 - ben 67.601 detenuti presenti (24.860 gli stranieri) a fronte di circa 44mila posti letto. E' il numero piu' alto di detenuti mai registrato nella storia dell'Italia. Il SAPPE auspica una urgente svolta bipartisan di Governo e Parlamento per una nuova politica della pena, quanto piu' condivisa. Quella della sicurezza penitenziaria, è infatti una priorità per chi ha incarichi di governo ma anche per chi è all'opposizione parlamentare. E' una priorita' per tutti. Per questo motivo noi rinnoviamo - per il bene del Paese - l'auspicio di una svolta bipartisan di Governo e Parlamento per una nuova politica della pena, necessaria e non piu' differibile, che ripensi oorganicamente il carcere e l'Istituzione penitenziaria. 
 

Scritto da: Donato Capece
(Leggi tutti gli articoli di Donato Capece)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini
Comune di Catanzaro denuncia il DAP per 242 mila euro di risarcimento
Intimidazione ad Agente penitenziario: incendiata la sua auto a Rosolini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori
Nessun commento trovato.



Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.130.145


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

7 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione