Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Trapani: un bagnino della polizia penitenziaria salva un bagnante da sicura morte.


Polizia Penitenziaria - Trapani: un bagnino della polizia penitenziaria salva un bagnante da sicura morte.

Notizia del 04/07/2011

in Accadde al penitenziario

(Letto 4052 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sabato 2 luglio 2011, nelle acque della spiaggia di San Giuliano, a Trapani, antistanti il Lido della Polizia Penitenziaria, ancora una volta il bagnino Claudio Di Bono, assistente capo della pol pen, ha salvato da sicura morte un bagnante che, colto da malore, era semi annegato quasi a riva.
L’assistente capo Di Bono, con una spiaggia piena di gente, e con numerosi bagnanti in acqua, nonostante il vento di maestrale che crea pericolose onde, è attento, non si distrae; nota un bagnante, sul bagnasciuga che si lascia galleggiare sulle onde come se stesse prendendo il sole; ad un tratto un’onda lo fa girare a testa in giù, sballottolandolo in avanti senza alcuna reazione da parte dello stesso.
La reazione è immediata; il bagnino fa una breve corsa fino al bagnante e nota che lo stesso è privo di sensi. Immediatamente lo trascina a riva aiutato da altri bagnanti. L’uomo è semi annegato, ha gli occhi fissi e fuori dalle orbite, un filo di bava gli esce dalla bocca.
Immediati sono i soccorsi. Aiutato nella manovra da un operatore del 118 libero dal servizio ma presente in spiaggia, lo soccorrono facendogli un massaggio cardiaco, in quanto il bagnante sembra morto. Qualcuno avvisa telefonicamente un’ambulanza, altri dei medici del vicino lido delle Sirene. L’assistente capo Di Bono unitamente all’operatore del 118, riesce a rianimarlo. Il bagnante vomita acqua di mare. E’ vivo. I due sono riusciti a salvarlo. Accorrono tre medici. Il bagnante è disorientato, non sa quello che dice. Ha un altro malore e perde i sensi. Gli praticano altri massaggi, gli infilano una cannula in gola. Vomita di nuovo. Si riprende gradualmente. Arrivano un’ambulanza del 118 e il bagnante viene trasportato d’urgenza in Ospedale. Si apprenderà dopo che viene ricoverato in terapia intensiva in quanto aveva avuto un arresto cardiaco.
Se l’assistente capo Claudio Di Bono, non si fosse accorto che quell’uomo stava per annegare quasi sul bagnasciuga, se solo fossero passati altri due minuti, quell’uomo G.R. trapanese di 51 anni, sarebbe morto.
Ancora una volta i bagnini del Lido Polizia Penitenziaria, hanno portato alto il nome del Corpo ricevendo complimenti da centinaia di bagnanti presenti quel sabato pomeriggio in spiaggia.
Un gesto altruistico normale che ha dell’eroico. Ci chiediamo solo se questo sia l’ultimo anno della gestione del Lido da parte della polizia penitenziaria, in quanto la politica dell’Ente Assistenza e del DAP è quella di dare in gestione, per mancanza di uomini, a ditte esterne. Il Lido rappresenta un oasi per la polizia penitenziaria, i nostri bagnini rappresentano l’orgoglio del Corpo. Anziché arruolare nuove leve, continuiamo con una politica di rinunce e facciamo passi indietro rispetto ad una storia che ci vedeva proiettati nel futuro e che ci aveva fatto fare passi da gigante. Da qualche anno a questa parte stiamo subendo una involuzione che ci ridurrà di nuovo al ruolo di cenerentola delle Forze di Polizia. Grazie Ente Assistenza, Grazie Presidente Ionta!

 

Nella foto: I bagnini della Polizia Penitenziaria di Trapani: da sin. ass. capo Carlo Vasile, ass. capo Claudio Di Bono


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Ripetute proteste nella stessa giornata nel carcere minorile Beccaria di Milano
Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone
Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria
Mafiosi convertiti all''islam durante la permanenza in carcere: il caso del boss che vuole convertire anche il figlio
Carcere di Orvieto di nuovo casa di reclusione? La protesta dei Poliziotti: a rischio la chiusura del carcere
Il DAP affida in esclusiva all''Ucoii la scelta degli imam nelle carceri: pericolo di predominanza salafita
Motovedetta della Polizia Penitenziaria in soccorso di otto ricercatori bloccati sull''isola di Pianosa
Nuovo carcere di Brescia? Pronto non prima di sei o sette anni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 3


Congratulazioni al collega eroe!!

Di  James  (inviato il 09/07/2011 @ 18:01:42)


n. 2


Caro vero eretico, ebbene, potrebbe sembrare una contraddizione effettivamente: da una parte si piange perchè non ci sono agenti, dall'altra si sperperano risorse come a Trapani. Ma i benefici che il Lido porta al personale, sono comunemente riconosciuti ed il personale di p.p. è lieto di fare qualche sacrificio, accorpando qualche posto di servizio, pur di avere questa oasi nel deserto. Inoltre ogni anno, tanti colleghi, vengono da qualsiasi parte d'Italia e usufruiscono dei servizi del Lido. Abbiamo fatto tanti sacrifici in questi anni, ma quello del Lido è quello che facciamo più volentieri pur di garantire il benessere ai nostri colleghi e dei nostri affettuosi pensionati.

Di  Commissario Giuseppe Romano  (inviato il 04/07/2011 @ 23:04:42)


n. 1


Bravissimo! Mi auguro che gli venga conferita una adeguata ricompensa al valor civile. Ma mi domando: al Nord piangiamo perchè non abbiamo agenti ed un collega solo deve controllare 100 detenuti e a Trapani abbiamo personale che sta in servizio negli stabilimenti balneari? Ne vogliamo parlare?

Di  Vero eretico  (inviato il 04/07/2011 @ 22:41:58)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

174.129.78.73


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

6 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

7 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

8 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

9 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera

10 Modificare l’art. 4 bis? Vanificare il sacrificio di tanti





Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

7 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

8 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

9 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

10 Carcere di Rossano a rischio sicurezza: 36 Agenti penitenziari servono solo per controllare il muro di cinta


  Cerca per Regione