Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Trasferimenti Polizia Penitenziaria: al DAP si discute se è più opportuno dire limitrofo o limitaneo


Polizia Penitenziaria - Trasferimenti Polizia Penitenziaria: al DAP si discute se è più opportuno dire limitrofo o limitaneo

Notizia del 30/10/2012

in Dal buco della serratura

(Letto 4227 volte)

Scritto da: Araba Fenice

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


In data 11.10.2012 si è tenuta presso il DAP una riunione tra alti esponenti dell’Accademia della Crusca.

Nell’occasione, è stato discettato sull’opportunità di sostituire alla locuzione “limitrofo” la locuzione “limitaneo”, ritenuta da un esimio latinista, di maggiore espressività semantica o forse più pertinente.

Non tutti sanno, infatti, che la locuzione deriva dalla parola limitanei o ripariani che erano unità militari di confine dell’esercito romano nel tardo Impero romano. Erano truppe armate alla leggera che avevano il compito di tenere a bada i barbari invasori in attesa dell’arrivo delle truppe armate alla pesante, ossia i comitatensi, menzionati per la prima volta nella legge 325, contenuta nel Codice teodesiano come riparienses.

La loro funzione era, quindi, quella di fronteggiare le incursioni barbariche sino all’arrivo dell’armeria pesante, preservando pertanto i confini dell’Impero: potremmo dire per usare un linguaggio moderno che svolgevano funzioni di front-office. La qualità di queste truppe leggere, però, andò rapidamente declinando a causa delle condizioni di povertà in cui vivevano lungo la frontiera, a differenza dei comitatensi che vivevano nelle città in ottime condizioni.

Volendo rimanere nella metafora storica può dirsi che i comitatensi e i limitanei altro non raffigurano se non la contrapposizione intercorrente fra il DAP e gli Istituti penitenziari chiamati, questi ultimi, a svolgere funzioni in prima linea, tanto che per loro si sta consumando un rapido declino. Mentre i militari del DAP e i loro Generali, civili e non, vivono in condizioni ambientali e professionali di tutto rispetto.

Peccato che il suggerimento semantico non sia stato proposto in una riunione dell’Accademia della Crusca, ma nell’incontro tenutosi al DAP per discutere della nuova bozza sulla mobilità annuale a domanda del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria, ove, in relazione della mobilità del ruolo direttivo del Corpo, il Direttore Generale del Personale e della Formazione  ha proposto l’aggettivo “limitaneo” in luogo di “limitrofo”, anziché illustrare le linee di intervento della revisionata bozza.

In attesa che ai sofismi lessicali si sostituisca il tanto agognato pragmatismo gestionale, si rinnovano saluti di viva considerazione.

la Vostra Araba Fenice

 


Scritto da: Araba Fenice
(Leggi tutti gli articoli di Araba Fenice)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 7


Senza nulla togliere ai vari autori degli articoli letti, secondo il mio modesto parere non si è inquadrato a pieno il problema trasferimenti, mi spiego meglio. Perchè non ancora si e disciplinato o almeno parlato di emanare due interpelli uno regionale ed uno nazionale. Cosi facendo agenti che si trovano al nord (come me) da più di venti anni non vengono ostacolati da colleghi che nella peggiore delle ipotesi cambiano solo la provincia rimanendo sempre nella regione di appartenenza con un punteggio altissimo perchè trentennali in quella sede. Allora succede che un poveraccio si trova bloccato al nord per altri venti anni perchè un qualcuno si vuole avvicinare giustamente alla propria dimora e invece di percorrere 10 km come a fatto per 30 anni a deciso di volerne fare 5. In barba a chi ne deve fare 900/1000 per vedere i suoi cari. Questa e vera democrazia. E i nostri "capi" cosa fanno si bloccano su una parola........ come diceva il grande TOTO' ma mi faccia il piacere..........Ai posteri l'ardua sentenza

Di  lupostanco  (inviato il 12/11/2012 @ 18:47:42)


n. 6


E' vero dott. Griselli ed il problema non e' che son solo vecchi ma fanno anche danni !

Di  Lisa  (inviato il 30/10/2012 @ 16:53:41)


n. 5


E mentre da noi si discute di limitanei o limitrofi, la guardia forestale ci ha surclassato, forse perchè al suo interno non ha dirigenti che vivono nel 1800 o altri dirigenti autoreferenziali. Mandiamoli a casa!!!!

Di  dott. Ino Griselli  (inviato il 30/10/2012 @ 16:07:03)


n. 4


Ma anzichè pensare a queste stupidaggini, pensassero a velocizzare l'iter dei trasferimenti!!!! C'è gente che è stufa di aspettare!!! Gente ke vorrebbe finalmente iniziare a costruirsi una vita e ke quindi aspetta di ricongiungersi alla propria famiglia x poterlo fare!!!!

Di  ladyracing  (inviato il 30/10/2012 @ 15:55:38)


n. 3


.. in base a quanto partorito dall'Amministrazione si chiede di conoscere se i periodi di distacco per mandato elettorale, per legge 104/92, per cure sanitarie particolari tipo psioriasi ectazemose ecc.... se debbano essere defalcati dal punteggio da attribuire.
Posto che i distacchi vengono richiesti in base ad una normativa di dpr o decreti legislativo, si chiede di conoscere quale sia la valenza prioritarie rispetto ad un distacco prodotto dall'amministrazione per esigenze di servizio e se del caso il periodo viene defalcato dal punteggio da attribuire.
Non solo questo, ma rispetto al PCD nuovo , le fonti normative ( quali dpr, d.m., d,legislativo ) sono secondarie ?????
A mio parere , dovrebbero essere prioritarie rispetto al PCD per cui l'amministrazione e il SAPPe ne dovra tenere debito conto ....altrimenti stabilizzassero tutti i distacchi che oggi sono in itinere.
Poi per quanto riguarda i PRAP, Il DAP, l'ISSPE, le SFAP , i ruoli direttivi nulla è stato disciplinato.................
Se non vado errato sembrerebbe che tutte le otto-nove sigle siedono attorno al tavolo contrattuale per cui la tutela del personale con riferimento ai periodi di distacchi, alle sede non contemplate come vengono disciplinate?
A chi si alza prima , a chi comanda , o a chi ha il santo in Paradiso o varie ed eventuali come diceva il grande TOTò !!!
In attesa...................

Di  il cinico  (inviato il 30/10/2012 @ 15:13:10)


n. 2


............... EVVIVA ARRIVANO I TRASFERIMENTI COSIDETTI
"LIMITANEO"..........BASTA CHE PROCEDANO AL TRASFERIMENTO DEI SOVR. E ISP...... POI SCRIVESSERO QUELLO CHE VOGLIONO!!!!!!

Di  luigi  (inviato il 30/10/2012 @ 13:38:17)


n. 1


Altre la discussione di questi termini, sarebbe opportuno comprendere il significato di perdita dei punti in caso di distacco, infatti, uno può essere distaccato in una sede fuori dalla regione di effettiva servizio e durante il distacco, 2 mesi per nascita figlio/a, gli viene offerto di continuare il distacca in sede diversa per sopperire all'esigenza di personale, in questo caso non dovrebbe conteggiarsi come distacco, altro caso, se si viene chiamati a svolgere servizio in regione diversa, e il distacca non è su richiesta ma su chiamata dal dap sicuramente non è da intendersi distacco, forse è troppo complicato per i nostri dirigenti comprendere queste situazioni, ma spero che il Sappe se ne faccia carico per dare giusta interpretazione, onde evitare discordanze all'atto della compilazione della domanda del distacco con gli uffici segreteria della penisola.

Di  Domenico  (inviato il 30/10/2012 @ 12:48:12)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.205.176.107


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

10 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione