Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Travolti da un insolito destino ...


Polizia Penitenziaria - Travolti da un insolito destino ...

Notizia del 18/06/2013

in Consoliamoci con l'ironia.

(Letto 2589 volte)

Scritto da: Commissario Auricchio

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Ricordate il famoso film della Wertmüller, dal titolo lunghissimo, in cui una ricca e viziata signora (Mariangela Melato) si ritrova, suo malgrado, su un'isola deserta, insieme al suo marinaio (Giancarlo Giannini), insofferente nei confronti di quelle persone snob che è costretto a servire? Una rocambolesca storia nella quale la ricca signora, dopo il naufragio, diventa schiava del rozzo marinaio che sfoga su di lei antiche frustrazioni sessuali e sociali facendo nascere una forte passione.

Anche i poveri vice commissari del 3° corso del R.D.O. stanno vivendo, con le dovute differenze (in negativo, naturalmente, mancando anche quella passione travolgente che avrebbe dato un pizzico di sale all'"avventura") la loro esperienza da naufraghi, senza una meta e senza una direzione, in una struttura che sta assumendo ogni giorno di più le caratteristiche dell'isola-prigione; ma soprattutto senza poter sapere quando la loro condizione di "dimenticati" avrà fine.

Sono trascorsi oramai cinque mesi dalla fine del corso (25 gennaio), circa due dal giuramento (29 aprile) ed i nostri stanno vivendo le loro giornate nell'apatia più totale, memorizzando ogni singolo angolo della scuola nella quale, loro malgrado, devono restare, sfidandosi nella conta di ogni singolo filo d'erba nei prati circostanti o nello spoglio delle margherite. Altri conoscono a memoria la programmazione televisiva alla quale, dalle 8 e 30 fino alle 16, si sottopongono forzatamente.   

Come per i più famosi naufraghi del celebre film del '74, hanno sempre pronta della legna accatastata alla quale dare fuoco nel caso in cui, all'orizzonte dovesse avvistarsi una nave che li possa portare in salvo, consegnandogli finalmente una destinazione di servizio ed un motivo per non vergognarsi di percepire uno stipendio a fine mese.

Nessuna nave, ad oggi è stata avvistata, neppure un piccolo gommone in grado di accendere una flebile speranza. Molti giurano di aver visto imbarcazioni in lontananza, ma erano soltanto dei miraggi!

E così, i nostri Gennarino Carunchio e le nostre Raffaella Pavone Lanzetti continuano ad aggirarsi nell'isola della formazione attendendo che qualcuno li tragga in salvo!  

Molti di vuoi già conoscono la trama del film e sanno che ad un certo punto della storia i due naufraghi, innamorati, iniziano a vivere un magnifico sogno ad occhi aperti e abituati oramai a vivere quella vita di amore e solitudine non cercano neppure di farsi notare da una nave apparsa in lontananza.

Ci sentiamo di rassicurare tutti i compagni e le compagne che, a casa, attendono il ritorno dei loro "naufraghi": l'intento di questo articolo non era quello di stillare dubbi su infedeltà coniugali; al contrario, vogliamo lanciare un S.O.S. al Comandante della nave che dovrebbe raccogliere e portare a destinazione questi 120 "disperati" perchè si accorga finalmente di loro.

Tuttavia ho l'impressione che il Comandante, al momento, sia troppo impegnato a navigare verso altri lidi ed altre rotte e soprattutto ad effettuare manovre di salvataggio di altri relitti.


Scritto da: Commissario Auricchio
(Leggi tutti gli articoli di Commissario Auricchio)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
I familiari delle vittime della Uno Bianca: loro hanno ucciso i nostri cari, che muoiano in carcere
Agenti penitenziari perquisiscono la sua cella e il detenuto rompe lo sgabello e ferisce due Poliziotti del carcere di Udine
Sospesi dal servizio i tre Carabinieri accusati della morte di Stefano Cucchi
Va a trovare il marito nel carcere di Torino con droga di ogni tipo nelle zone intime
Alberto Savi della Uno Bianca esce dal carcere in permesso premio per la prima volta
La RAI pagherà 8mila euro al boss mafioso Graviano per le riprese tv: le fece senza il suo consenso
Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere
Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 8


No, è scandaloso aver creato il ruolo dei Commissari, che a parte poche eccezioni, sono da tutte le parti (D.A.P.-P.R.A.P.- Scuole-Sindacati- e chi più ne ha, più ne metta, tranne che negli Istituti, dove dovrebbero essere.
Ma si , facciamone altri.

Di  mario64  (inviato il 19/06/2013 @ 07:59:12)


n. 7


potrebbero assegnarli tra il ministero...il dap...i prap e le scuole....negli istituti c'e' bisogno di personale che lavora....e' scandaloso quello che e' stato fatto cn qst corso...!!!

Di  ross  (inviato il 19/06/2013 @ 00:27:47)


n. 6


Spero che al prossimo concorso sia solo di commissari, spero che il riordino sia solo x i commissari, spero che al Dap sia gestito solo dai commissari, spero che qualcuno mi dia il cambio !!!!!!!!! un saluto a tutti

Di  Anonimo  (inviato il 18/06/2013 @ 22:22:11)


n. 5


tranquilli non avete ancora visto niente!!!. Mi auguro solo non vi trasformiate una volta arrivati in un istituto. Noi oramai non ci fermiamo da anni, serve qualcuno che ci aiuti a sopravvivere.

Di  nato scoglio  (inviato il 18/06/2013 @ 21:58:44)


n. 4


questa dei commissari mi sembra come la storia del cane che si morde la coda: prima forti pressioni per fa assumere i commissari idonei non vincitori che non potevano essere assunti perché l'organico è saturo, poi vittime delle loro pressioni, sono fermi al palo. qui mi sa che la responsabilità non è solo del D.A.P.
ma che fretta aveva il dap ad assumere sti commissari quando mancano migliaia di agenti!!!!!

Di  Raf.  (inviato il 18/06/2013 @ 18:07:39)


n. 3


qst conferma che il loro ingresso non era previsto ed è stata una forzatura di.............; tranquilli cari colleghi, il Corpo non ha necessariamente bisogno di qst ulteriori funzionari....!!!

Di  ross  (inviato il 18/06/2013 @ 17:08:41)


n. 2


E' una tattica per far capire ai poveri commissari, nel caso si fossero montati la testa, che la considerazione della polizia penitenziaria nella nostra amministrazione, è pari allo zero. Da qui questa ingiustificata attesa per ribadire il concetto di comanda e di chi deve ubbidir tacendo, pena l'emarginazione "educativa", del resto non è mai stata digerita l'idea di avere dei laureati a comandare portando disturbo ai direttori. E' un modo come un altro per ristabilire le distanze tra i nobili e i sudditi .

Di  cairo74°  (inviato il 18/06/2013 @ 15:01:56)


n. 1


forzatura parcata per i neo-commissari

- certamente non è un buon ed auspicabile biglietto di visita per i neo camandanti in prima o in secondo provvedimento di assegnazione di funzioni , zeppi di titoli, stage. master e quant'altro di giurisprudenziale arrichisce il singolo bagaglio culturale e professionale.
Immagino quanto sarà , a data da destinarsi , forse le assegnazioni in concomitanza ad un piano di mobilità ad impronta di manubrio , fatta salva qualche periodo di affiancamento......., per cui altra parcata forzata in attesa della destinazione finale. Poveri commissari stanno conoscendo già a priori l'amministrazione , figuriamoci dopo.....
Immagino poi il gioco a scacchi che al DAP devono fare per la mobilità a fronte di un nepotismo sempre più stringente , le 104/92, distacchi sindacali e quant'altro possa giovare loro a rimanere nei meandri limbici di un amministrazionae inadempiene , ommissiva e matrigna, oltre che inefficiente.
Spreco di danaro pubblico, danno all'erario , forse a fine corso il DAP se ne era accorto di fare un decreto di mobilità per evitare una valanga di contenzioso......
Poveri noi delle miniere senza luce e con molte gallerie che ci vengono accorpate sul foglione di servizio con la classica , troppe malattie , esigenze da coprire ........ ed è così che si allunga la demotivazione e si annulla la persona , aumenta stress e bourn out !
Auguri neo commissari e viva sempre il sappe per la puntuale informazione , ovviamente in negativo per l'ammistrazione .
E vogliamo parlare di riallinameto rispeto ad altri omologhi delle FFOO, totò diceva : ma mi faccia il piacere .


Di  pikkolo minatore del profondo sud  (inviato il 18/06/2013 @ 12:37:45)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.166.3.44


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

2 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum





Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione