Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Un blog per rivendicare, con fierezza, l'appartenenza alla Polizia Penitenziaria.


Polizia Penitenziaria - Un blog per rivendicare, con fierezza, l'appartenenza alla Polizia Penitenziaria.

Notizia del 02/01/2010

in Ironside

(Letto 4959 volte)

Scritto da: Ironside

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Nelle ultime settimane il Corpo di Polizia Penitenziaria ed i suoi appartenenti sono stati oggetto di una criminalizzazione mediatica tanto ingiusta quanto insopportabile. Siamo i primi a chiedere che il carcere sia una casa di vetro, perché non abbiamo nulla da nascondere. Ma ogni volta che vi è un tragico evento, come il suicidio di un detenuto, c’è subito chi punta il dito contro la Polizia Penitenziaria e parla di morti ‘sospette’. A prescindere. Questo è inaccettabile!

Non è accettabile questo continuo gioco al massacro all’onorabilità della Polizia penitenziaria e dei suoi appartenenti, che lavorano ogni giorno dell’anno con professionalità, umanità, competenza e passione nel dramma delle sezioni detentive italiane. Nell’assoluta convinzione dei capisaldi giuridici della presunzione d’innocenza e del carattere personale della responsabilità penale, respingiamo con fermezza ogni accusa gratuita e inaccettabile alla professionalità del Corpo di Polizia penitenziaria e dei suoi appartenenti a prescindere, perché non rappresenta affatto la natura stessa della nostra nobile professione. I poliziotti e le poliziotte penitenziarie nel solo anno 2008 sono intervenuti tempestivamente in carcere salvando la vita ai 683 detenuti che hanno tentato di suicidarsi ed impedendo che i 4.928 atti di autolesionismo posti in essere da altrettanti ristretti potessero degenerare ed ulteriori avere gravi conseguenze.
 
Nessuno, però, mette in evidenza questi nobili gesti delle donne e degli uomini della Polizia penitenziaria. I nostri Agenti sono persone che nelle carceri italiane sovraffollate da 66mila ristretti subiscono con drammatica sistematicità – nell’indifferenza dell’opinione pubblica, della classe politica ed istituzionale – continue aggressioni da una parte di popolazione detenuta aggressiva e violenta. Ma questo non fa notizia. Come non fanno notizia i 15 encomi e le 114 lodi conferite nel 2008, i 30 encomi (tra i quali uno solenne) e le 175  lodi conferite quest’anno dalla Commissione per le Ricompense del DAP al Personale delle varie qualifiche del Corpo che si è particolarmente distinto in servizio in compiti operativi. Agenti, Assistenti, Sovrintendenti, Ispettori e Commissari che, tra i molti lodevoli comportamenti (in servizio e non), hanno impedito che non pochi detenuti morissero avvolti nelle fiamme di incendi propagati nelle celle o con un cappio (di fortuna) al collo, appesi alle grate delle finestre. Questa è la realtà quotidiana della professione del poliziotto penitenziario.
 
Altro che il ‘massacro’ mediatico che da qualche tempo a questa parte stiamo sistematicamente subendo! Anche per questo è nato questo Blog. Anche per questo è nato poliziapenitenziaria.it. Per rivendicare, con fierezza, il nostro pieno orgoglio di appartenenza al Corpo di Polizia Penitenziaria.
 
 
 
 
CR 
16/12/2009 
10.34.39 
 
CARCERI:NASCE SU INTERNET POLIZIAPENITENZIARIA.IT, BLOG DEL SAPPE 
CARCERI:NASCE SU INTERNET POLIZIAPENITENZIARIA.IT,BLOG DEL SAPPE (AGI) - Roma, 16 dic. - Sbarca oggi sul Web, all'indirizzo internet www.poliziapenitenziaria.it il Blog della Rivista del SAPPE "Polizia Penitenziaria - Societa', Giustizia & Sicurezza". Scopo della nuova inziativa, interagire con tutto il Personale di Polizia Penitenziaria e soprattutto con l'opinione pubblica per la valorizzazione sociale e d'immagine del Corpo. 'Con questo nostro ulteriore strumento di comunicazione, si legge in una nota, intendiamo portare un concreto contributo alla realizzazione di un progetto nato nel 2004 - fortemente sollecitato dal SAPPE ma inspiegabilmente accantonato per tutti questi anni dall'Amministrazione penitenziaria - che aveva iniziato ad affrontare seriamente e con l'aiuto di professionisti del settore, il delicato tema della valorizzazione dell'immagine della Polizia Penitenziaria. Noi vogliamo dare, con questo blog, il nostro fattivo contributo di valorizzazione della nostra dura e difficile professione nell'interesse delle migliaia di colleghi che non hanno ancora il giusto riconoscimento per il lavoro che svolgono 24 ore su 24, 365 giorni l'anno e che invece, come nelle ultime settimane, sono tirati in ballo solo quando vi e' il presunto sospetto che non abbiano compiuto il proprio dovere...'. 'E' tempo che il Corpo di Polizia Penitenziaria venga fatto conoscere all'opinione pubblica per l'alto merito sociale che svolge quotidianamente nelle carceri italiane, garantendo la sicurezza delle persone recluse e quella della societa''. (AGI) red 161029 DIC 09 NNNN  
 
IN 
16/12/2009 
10.32.56 
 
50 Internet, SAPPE lancia sito per immagine Polizia Penitenziaria 
50 Internet, SAPPE lancia sito per immagine Polizia Penitenziaria Roma, 16 DIC (Velino) - Interagire con tutto il Personale di Polizia Penitenziaria e soprattutto con l'opinione pubblica per la valorizzazione sociale e d'immagine del Corpo. E' quanto si propone il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE, la prima e piu' rappresentativa Organizzazione di Categoria, che presenta oggi lo sbarco sul Web all'indirizzo internet www.poliziapenitenziaria.it del Blog della propria Rivista "Polizia Penitenziaria - Societa', Giustizia & Sicurezza". Con questo nostro ulteriore strumento di comunicazione, intendiamo portare un concreto contributo alla realizzazione di un progetto nato nel 2004 - fortemente sollecitato dal SAPPE ma inspiegabilmente accantonato per tutti questi anni dall'Amministrazione penitenziaria - che aveva iniziato ad affrontare seriamente e con l'aiuto di professionisti del settore, il delicato tema della valorizzazione dell'immagine della Polizia Penitenziaria. Noi vogliamo dare, con questo blog accessibile all'indirizzo www.poliziapenitenziaria.it, il nostro fattivo contributo di valorizzazione della nostra dura e difficile professione nell'interesse delle migliaia di colleghi che non hanno ancora il giusto riconoscimento per il lavoro che svolgono 24 ore su 24, 365 giorni l'anno e che invece, come nelle ultime settimane, sono tirati in ballo solo quando vi e' il presunto sospetto che non abbiano compiuto il proprio dovere… E' nell'interesse stesso della Societa' conoscere le attivita', i compiti e i sacrifici di una della cinque Forze di Polizia dello Stato quale e' la Polizia Penitenziaria. (segue) (com/gda) 161028 DIC 09 NNNN  
 
IN 
16/12/2009 
10.33.10 
 
51 Internet, SAPPE lancia sito per immagine Polizia Penitenziaria (2) 
51 Internet, SAPPE lancia sito per immagine polizia penitenziaria (2) Roma, 16 DIC (Velino) - Valorizzare e riconoscere alla Polizia Penitenziaria il ruolo di primo avamposto dello Stato negli oltre 200 Istituti penitenziari italiani dovrebbe anche essere uno degli impegni sempre in evidenza di parlamentari, associazioni varie e "opinionisti" in genere che sanno solo alzare polveroni mediatici al solo fine di cavalcare e generare onde di proteste mediatiche, senza poi riuscire a risolvere nemmeno uno dei problemi reali di cui soffre l'istituzione penitenziaria e di cui invece ne fanno le spese migliaia di poliziotti e migliaia di persone detenute. E' tempo che il Corpo di Polizia Penitenziaria venga fatto conoscere all'opinione pubblica per l'alto merito sociale che svolge quotidianamente nelle carceri italiane, garantendo la sicurezza delle persone recluse e quella della societa'. Ed e' quello che si propone il primo Sindacato del Corpo, il SAPPE, con il Blog raggiungibile all'indirizzo internet www.poliziapenitenziaria.it. (com/gda) 161028 DIC 09 NNNN  
 
CRO 
16/12/2009 
10.22.34 
 
CARCERI: SAPPE, UN BLOG PER VALORIZZARE IMMAGINE POLIZIA PENITENZIARIA 
CARCERI: SAPPE, UN BLOG PER VALORIZZARE IMMAGINE POLIZIA PENITENZIARIA 'PROGETTO FORTEMENTE VOLUTO DAL SINDACATO' Roma, 16 dic. (Adnkronos) - "Interagire con tutto il personale di Polizia penitenziaria e soprattutto con l'opinione pubblica, per la valorizzazione sociale e d'immagine del Corpo": e' quanto si propone il SAPPE, sindacato autonomo polizia penitenziaria, annunciando lo sbarco sul web all'indirizzo internet www.poliziapenitenziaria.itdel blog della rivista 'Polizia Penitenziaria - societa', giustizia e sicurezza'. "Con questo nostro ulteriore strumento di comunicazione - spiega il SAPPE - intendiamo portare un concreto contributo alla realizzazione di un progetto nato nel 2004, fortemente sollecitato dal sindacato ma inspiegabilmente accantonato per tutti questi anni dall'amministrazione penitenziaria, che aveva iniziato ad affrontare seriamente e con l'aiuto di professionisti del settore, il delicato tema della valorizzazione dell'immagine della Polizia penitenziaria". Inoltre, "vogliamo valorizzazione la nostra dura e difficile professione, nell'interesse delle migliaia di colleghi che non hanno ancora il giusto riconoscimento per il lavoro che svolgono 24 ore su 24, 365 giorni l'anno e che invece, come nelle ultime settimane, sono tirati in ballo solo quando vi e' il presunto sospetto che non abbiano compiuto il proprio dovere. E' nell'interesse stesso della societa' conoscere le attivita', i compiti e i sacrifici di una della cinque forze di polizia dello Stato". (Sin/Col/Adnkronos) 16-DIC-09 10:18 NNNN  
 
 
 
 

Scritto da: Ironside
(Leggi tutti gli articoli di Ironside)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 17


ieri era la ricorrenza della morte del collega barraco giuseppe morto Il 21 dicembre 1991, libero dal servizio, perdeva la vita durante una burrasca nell’intento di assicurare gli ormeggi di una motovedetta del Corpo. nell'isola di favignana .
ciao giuseppe un mio pensiero va a te .
mike.

Di  Anonimo  (inviato il 22/12/2012 @ 17:54:22)


n. 16


Era ora che si potesse dire anche le proprie opinioni. Debbo dire che, purtroppo, fino a quando si dipende da questa Amministrazione, Noi Polizia Penitenziaria siamo solo ad uso e consumo di chi gestisce il Corpo.
Mi disciace dire che la Plizia Penitenziaria, fino a quando dipende dall'Amministrazione Penitenziaria non avrà nessuna considerazione da chi ci gestisce.
Basta pesare che è lunica forza di Polizia che non ha un Dipartimento di Polizia Penitenziaria.
Cordiali Saluti e buon lavoro a tutti.
P.S. Complimenti ai civili che con la nostra riforma hanno ottenuto tutti la qualifica di funzionari........e non solo vogliono anche il riscatto degli anni, come se fosse un servizio usurante stare seduti nella poltruna al caldo e con internet, lavorando solo dalle 8 alle 14.

Di  Antony  (inviato il 13/01/2010 @ 21:17:58)


n. 15


Bella iniziativa, l'importanza di poter esprimere il proprio parere è fondamentale per la democrazia, tuttavia la situazione delle carceri ancora oggi mi rattrista, si veda inoltre il problema del SADAV, ma è mai possibile che con i tecncismi il torto va sempre addebitato a chi invece ha ragione! Con lo strumento di internet bisogna farsi sentire e imporsi contro le ingiustizie a tutela di tutti. Spero di poter ancora sentir parlare di Giustizia e Diritti, oltre naturalmente anche dei Doveri, e spero anche che quei politici distrattisi rendano conto della situazione non solo del sovraffollamento delle carceri, ma sopratutto dei Lavoratori in divisa che quotidianamente garantiscono democrazia e sicurezza. Saluti Giovanni D.

Di  Giovanni D.  (inviato il 13/01/2010 @ 15:38:20)


n. 14


BUON LAVORO DEVVERO MOLTO BELLO

Di  GIOVANNI  (inviato il 13/01/2010 @ 11:36:47)


n. 13


in qualunque situazione, purtroppo, a pagare è sempre la Polizia Penitenziaria.

Di  tony  (inviato il 10/01/2010 @ 09:50:21)


n. 12


Ok avanti cosi, ma prima per dare fierezza d'appartenenza al corpo è necessario fornire strumenti per non soccombere nel nostro lavoro quotidiano. Ci vogliono un pò polizziotti, un pò matricolisti, un pò centralinisti, un pò autisti, un pò addetti al protocollo e giro della posta, un pò infermieri, un pò tappabuchi per sopperire alle assenze (sabato e domenica) del personale civile. Tutta questa frammentazione ci fa perdere la bussola tanto che non sappiamo più se siamo poliziotti oppure impiegati civili dello stato boooooo....

Di  Giuseppe  (inviato il 04/01/2010 @ 13:41:55)


n. 11


finalmente un sindacato che pensa al proprio corpo di polizia fateci onore e quando i mass media ci insultano, non stancarevi mai di scrivere e di fargli capire quanto sono poveri d'animo grazie.....

Di  vincenzo Tagliafierro  (inviato il 02/01/2010 @ 04:49:23)


n. 10


auguri di buon anno a tutti; speriamo che il 2010 ci porti qualcosa di concreto.
saluti nicdaniele.

Di  nic  (inviato il 31/12/2009 @ 15:30:34)


n. 9


Ci vuole personale per le sedi del nord,soprattutto nel friuli dove gli agenti continuano ad effettuare servizio,svolgendo piu' mansioni nello stesso tempo(in consegna durante il turno piu' sezioni detentive da controllare)

Di  mimmo  (inviato il 29/12/2009 @ 18:17:46)


n. 8


ci vuole nuovo personale e soprattutto l'adeguamento degli stipendi queste sono le principali cose poi in automatico viene tutto il resto.... e non che non sia importante. saluti nic

Di  nic dani  (inviato il 22/12/2009 @ 22:08:21)


n. 7


bene l'iniziativa spero che il sindacato si renda veramente conto di quello che è il vero problema della polizia penitenziaria, o meglio spero che facciano pressioni presso gli organi parlamentari affinchè smettano di costruire carceri al nord, il problema maggiore della polizia penitenziaria oggi è quello di dare mobilità agli interpelli fermi da 5 anni, un carcere al sud, magari dove siano previsti 500 agenti farebbe nascere le speranze di chi vuol lavorare serenamente a casa senza ricorrere a 104, raccomandazioni, elezioni presso il consiglio comunale del paese di origine ecc. mi spegate a cosa serve il terzo carcere a MILANO? Garzie

Di  antonio  (inviato il 22/12/2009 @ 12:14:36)


n. 6


Davvero bello. Complimenti.

Di  giorgio  (inviato il 17/12/2009 @ 20:24:52)


n. 5


bella iniziativa, speriamo ci sia un confronto trasparente e totale senza pregiudizi.

Di  schrek  (inviato il 17/12/2009 @ 19:30:26)


n. 4


Complimenti per questo Blog , finalmente un portale che tuteli gli uomini e donne del corpo di polizia penitenziaria che quotidianamente e con lodevole passione assicurano la sicurezza del paese ! il mio auspicio e' che si continui su questa strada perche' non siamo secondi a nessuno .
Ass. P.D.

Di  Pasquale  (inviato il 17/12/2009 @ 18:48:01)


n. 3


ottima iniziativa. speriamo funzioni bene

Di  nic  (inviato il 16/12/2009 @ 18:55:50)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.161.168.21


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

3 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

4 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

5 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Baschi Azzurri dell''Umbria ... rialziamoci!!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione