Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Un punto per l'Astrea: 2 a 2 contro l'Anziolavinio


Polizia Penitenziaria - Un punto per l'Astrea: 2 a 2 contro l'Anziolavinio

Notizia del 07/11/2011

in Fiamme Azzurre

(Letto 1631 volte)

Scritto da: Redazione

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Campionato Serie D – LND 2011/2012 (girone G) – 10^ giornata (10^ andata) – Casal del Marmo, 06/11/2011

ASTREA- ANZIOLAVINIO 2-2
 

Astrea: Longobardi, Bauco (33’ st Bellini), Ugolini, Mollo, Sannibale, Cipriani, Di Benedetto (28’ st Briotti), Battisti, Di Iorio, Giuntoli (44’pt Simonetta), Bosi. All. Fazzini

Anziolavinio: Rizzaro, Girometta, Serone, Giannone, Martelli (19’ st Antonelli), Fioravanti, Cardoni, Guida, Gallaccio (28’ st Pessia), Amassoka, Trippa. All. Lanza

Arbitro: Angelo Pasqua de L’Aquila

Marcatori: Amassoka  21’ pt, Giuntoli 42’pt, Bosi 3’ st, Amassoka 24’ st

Note: Ammoniti  Bauco, Simonetta, Battisti (As), Cardoni, Amassoka (AL). Espulso Girometta per fallo da chiara occasione da rete. Allontanato il Ds Tolu per proteste. Recupero 2’ pt 4’ st, 300 spettatori circa.

 

Un punto nella gara interna dopo l’ottima trasferta di Salerno, contro la prima della classe. Anche nella gara contro l’Anziolavinio un pari, maturato dopo la solita generosissima prova degli undici di Fazzini che hanno creato molto, ma purtroppo capitalizzato meno, soprattutto nelle occasioni per chiudere il match (anche quelle tante) che si sono presentate all’Astrea,  in particolar modo sul 2 a 1, ma comunque presenti con una costanza che non è mai venuta meno nel corso di tutti i 90° in campo. Un po’ di rammarico  per  l’occasione della vita  persa a pochi secondi dalla fine: rigore di Di Iorio purtroppo respinto da Rizzaro, ma il bicchiere del match può comunque considerarsi mezzo pieno per ciò che il campo ha mostrato del team biancoazzurro.

Già al 3’ pt Giuntoli di testa impegna Rizzaro sulla conclusione centrale dopo il cross di Mollo. Al 21’ pt Ugolini involontariamente tocca la palla in area di rigore e l’arbitro indica il dischetto: Amassoka trasforma l’uno a zero provvisorio.

Al 36’ pt grande occasione sul piede di Bosi, la conclusione appare oltre la linea ma l’arbitro non rileva il gol per i nostri.

Al 42’pt Giuntoli pareggia i conti a seguito di  un’incursione in area che lo vede prevalere su Rizzaro, dopo essersi sbarazzato della difesa.

Al 3’ st Astrea a tutto gas, una ripresa che si apre ottimamente con il gol dei nostri: Simonetta in area si inserisce bene, passa a Di Iorio e questi intelligentemente fa da sponda a Bosi in corsa che insacca a rete il 2 a 1 dei nostri.

Al 4’ st pericolo per la difesa  di Fazzini ma grande salvataggio di Longobardi bravissimo ad intercettare la conclusione di Cardone a rete, che aveva ricevuto un  buon assist da Amassoka.

Al 14’ st ancora Longobardi salva provvidenzialmente sul tiro da fuori area di Trippa.

Al 24’ st arriva il pari dell’Anziolavinio: Girometta  da fuori area serve Amassoka che anticipa Longobardi nell’uscita e schiaccia a rete di testa.

Bellini appena entrato per due volte è pericoloso al 37’ st, nella prima  occasione ricevendo l’assist da Simonetta.

Al 44’ st rigore guadagnato da  Di Iorio per fallo di Girometta, espulso per fallo da chiara occasione da rete. Il rigore  è eseguito dallo stesso Di Iorio  ma purtroppo viene intercettato e deviato fuori area da Rizzaro. La partita si concluderà sul due a due, risultato che fa gioire  soprattutto gli ospiti.

Nel campionato juniores duro colpo all’undici di Miracapillo che  in casa del Fidene rimedia sei gol a reti inviolate 6 a 0.

 

I giovanissimi di Mister Capozzi ugualmente subiscono sul campo del Fonte Meravigliosa: 5 a 1 il finale. 

 

Pari per gli allievi di Sambucini che in casa del Forte Aurelio portano a casa il due  2 a 2 con reti di Prete e Salvato, dopo una buona prova  complessivo ed un primo tempo regalato ai padroni di casa.

  


Scritto da: Redazione
(Leggi tutti gli articoli di Redazione)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata
Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma
Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni
Indagini nel carcere di Padova per capire chi ne ha disposto il declassamento da detenuti alta sicurezza a detenuti comuni
La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie
In arrivo un bando di gara per la fornitura di circa diecimila braccialetti elettronici
Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 1


Partita ricca di emozioni, certo che quel rigore parato alla fine (Di Iorio, dov'eri con la testa? Già sotto la doccia?) m'ha fatto perdere tutti quei pochi capelli che ho in testa... Comunque in panchina troppo nervosismo e troppe chiacchiere, bisogna evitare di far innervosire gli arbitri, specie se giovani e alle prime armi... : - )

Di  Massimo  (inviato il 07/11/2011 @ 12:03:25)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.163.142.67


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


  Cerca per Regione