Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Una passeggiata a Trastevere in una fredda sera di metà febbraio


Polizia Penitenziaria - Una passeggiata a Trastevere in una fredda sera di metà febbraio

Notizia del 05/04/2012

in Chiacchiere da Bar

(Letto 3277 volte)

Scritto da: Interventi ricevuti

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Sono appena passate le nove, ho finito di lavorare, me ne torno a casa dai miei cari. Mi incammino verso Viale Trastevere, mentre attraverso Ponte Garibaldi e il Tevere silenzioso scorre sotto di me, penso … ho sentito mia moglie un’ora fa dicendogli che non sarei stato a cena perché non sapevo di finire di lavorare. Penso … gli farò una sorpresa, fa freddo …
 
C’è silenzio. Il mio pensiero e tutto il resto viene interrotto dalle urla disperate di una ragazza spaventata che indicando alla sua destra verso una piazzetta dice: ”Aiutatela! Correte! la sta accoltellando!” Resto impietrito per un attimo, mi dirigo là, dove, con un filo di voce c’è chi chiede aiuto e, lì, dinanzi ad una vetrata, con poca luce, si scorge una ragazza riversa a terra col volto ricoperto di sangue ed un”uomo” in piedi al suo fianco che continua a colpirla sul capo.
 
Non può esser vero … no! Dal pensare ad una sorpresa ai miei cari, a questa scena agghiacciante. Istanti … attimi per rendersi conto, per cercare di non sbagliare devo salvarla, lui ha ancora il coltello, impugno la mia pistola …
 
Gli urlo: ”Fermo Polizia!” Si ferma, mi guarda con il volto insanguinato, “spostati” gli urlo,  tenendolo sotto tiro, tra noi ci sono delle macchine parcheggiate devo portarlo lontano dalla ragazza, ma non deve scapparmi si sposta di pochi passi finiscono le auto. Siamo a pochi passi l’uno di fronte all’altro, è sanguinante al volto, sputa sangue il coltello sempre stretto nella mano, mi guarda, non so se mi vede ha lo sguardo fisso nel vuoto. Istanti che durano ore, sento dietro di me e tutto intorno curiosi che nel buio scrutano in silenzio la scena. Istanti, attimi che sembrano ore …
 
“Inginocchiati” gli urlo, desiste, sale la tensione che diventa paura. Cosa gli passa per la sua mente contorta? Mi si potrebbe scagliare addosso, c’è molto sangue, oddio! … e se avesse l’aids? La mia richiesta diventa quasi una supplica, “inginocchiati”, desiste ancora e la tensione sale, “ho salvato una vita non vorrei distruggerne un’altra” mi avvicino tanto per non sbagliare mira, punto la mia arma verso il suo ginocchio metto il colpo in canna … istanti, attimi  che sembrano ore …, sono pronto purtroppo a sparare, comunque vada mi sono rovinato chiedo scusa alla mia famiglia …
 
Istanti, attimi che sembrano ore … sento le sirene che si avvicinano, il blu dei lampeggianti illumina a giorno la piazzetta, ci siamo, Dio ci ha mandato in tempo gli Angeli.
 
Viene ammanettato, adesso è in ginocchio, posso respirare sano e salvo, Lei è viva ! e anche lui. Lei, una ragazza di trentanove anni sfigurata al volto per sempre ma vivrà. Lui in carcere “è sieropositivo”. Tutto questo per uno sbaglio di persona e quindi  poteva capitarci chiunque, un medico, un avvocato, un’attrice, ma ad una clochard a cui in pochi danno importanza.
 
... una fredda sera di metà febbraio a Trastevere.
 
Fabrizio    
 
 

Scritto da: Interventi ricevuti
(Leggi tutti gli articoli di Interventi ricevuti)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 5


La ringrazio di cuore, a nome di tutti i cittadini consapevoli che sanno quale ruolo fondamentale svolgete.

Di  Un cittadino  (inviato il 17/04/2012 @ 11:25:36)


n. 4


bravo Fabrizio, sei stato veramente in gamba.

Di  sost. comm. ivano carbonara  (inviato il 07/04/2012 @ 12:12:51)


n. 3


bravo fabrizio, a te tutta la mia ammirazione ,principalmente come UOMO, e dopo come collega , Grande è stato il tuo spirito di sacrificio che hai mostrato a tutti noi,mettendo in pericolo anche la tua vita pur di riuscire a salvare un altra , anche se non ci conosciamo ti auguro una serena pasqua e ricordati che sei un grande Uomo, i tuoi cari siano orgogliosi di te.
ass.c. di periferia del profondo sud.

Di  Anonimo  (inviato il 06/04/2012 @ 15:21:44)


n. 2


Bravo Fabrizio hai fatto il tuo dovere come cittadino e come poliziotto penitenziario hai dato onore e lustro al nostro corpo poco valorizzato dai cittadini
GRAZIE DI VERO CUORE DA PARTE MIA E ANCHE DA PARTE DEI COLLEGHI

Di  MOMO  (inviato il 06/04/2012 @ 13:59:54)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.211.82.105


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

5 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione