Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Un’anomalia tutta siciliana: l’Assessore alla Sanita’ con la scorta della Polizia Penitenziaria!


Polizia Penitenziaria - Un’anomalia tutta siciliana: l’Assessore alla Sanita’ con la scorta della Polizia Penitenziaria!

Notizia del 03/08/2010

in Houston abbiamo un problema

(Letto 10441 volte)

Scritto da: Nuvola Rossa

 Stampa questo articolo     Leggi i Commenti Commenti dei lettori


Si sa che la Sicilia è la terra delle contraddizioni. Sicilia terra di Pirandello, del “così è se vi pare” del Gattopardo (cambiare tutto per non cambiare nulla) e di “uno, nessuno, centomila. Infatti, solo in Sicilia esiste un assessore alla sanità del Governo “Lombardo” che ha il privilegio di avere la scorta della polizia penitenziaria; già, perché di questi tempi in cui tutti ci lamentiamo della mancanza di personale, dei turni massacranti, dell’impossibilità di fruire di un serio piano ferie, non è la polizia penitenziaria ad avere il privilegio di fare la scorta ad un magistrato prestato alla politica, bensì diventa un privilegio avere una scorta formata da poliziotti penitenziari.

   Sia ben chiaro, non entro nel merito dell’assegnazione della scorta; essa è legittima e quel magistrato ha tutto il diritto di averla. Semmai mi chiedo del perché debba essere la polizia penitenziaria a fornirgliela e non i carabinieri, la guardia di finanza, o i vigili urbani visto che attualmente il magistrato esercita la carica di assessore e il suo incarico non è assolutamente collegato con un incarico nell’ambito del Ministero della Giustizia, come invece hanno altri magistrati giustamente scortati dai poliziotti penitenziari.
   Io credo che in un momento in cui (e fa bene il dott. Capece a sollevare il problema – l’unico peraltro nel deserto sindacale dei bla bla di turno) si pensa di togliere i colleghi dallo spaccio per recuperare unità, si pensa di far sbarcare agenti specializzati della navale per dar man forte al SAT di un carcere come Favignana, il recupero immediato di una dozzina di unità impiegate nella scorta di un assessore, darebbe un po’ di ossigeno a carceri malandate (dal punto di vista dell’organico) come l’Ucciardone. Si chiedono sacrifici agli agenti, si cerca di non fare nemmeno le conferenze di servizio per contenere lo straordinario e poi sarei curioso di sapere quanto straordinario si consuma nell’effettuare questo tipo di servizio, che sicuramente se dirottato negli istituti darebbe la possibilità di effettuare qualche perquisizione straordinaria in più.
   Mi chiedo ancora: ma se non ci sono soldi per la manutenzione ordinaria delle carceri, non ci sono soldi per la manutenzione dei mezzi del NTP, si va avanti con i buoni benzina, si taglia a destra e a manca, come si può concepire che un gruppo di uomini della polizia penitenziaria (che semmai andrebbero distaccati sull’isola di Favignana – non permettendo che gente specializzata sbarchi dai mezzi del Corpo che giornalmente svolgono un ottimo servizio al NTP garantendo le traduzioni dei detenuti con la terraferma ) vengano utilizzati per fare la scorta ad un assessore? Credo che sia il primo caso in Italia (sempre chee la Sicilia faciia parte dell’Italia) dove un assessore abbia la scorta della polizia penitenziaria.
   Ma già, alla regione Sicilia si parla tanto, a chiacchere di contenimento della spesa pubblica e poi si assistono a incarichi di consulenze esterne per centinaia di migliaia di euro, si assistono a delle porcate come quella di qualche dirigente della Regione che si mette in aspettativa dal proprio lavoro, dopo di che l’assessore di turno lo nomina “consulente esterno” facendogli guadagnare la modica cifra di 80.000 euro l’anno!!
   L’importante è che si risparmi sulle auto blu dell’assessore e sugli straordinari della scorta, tanto è tutto a carico del nostro Ministero!!
 
Nuvola Rossa

Scritto da: Nuvola Rossa
(Leggi tutti gli articoli di Nuvola Rossa)






 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Poliziotto penitenziario assolto definitivamente: era accusato di associazione mafiosa ad una cosca di Lamezia Terme
Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere
Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage
Detenuto in alta sicurezza aggredisce Poliziotto penitenziario dopo colloquio con i familiari nel carcere di Siracusa
Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza
Il carcere di Sala Consilina rimarrà chiuso: il Consiglio di Stato ha accolto provvisoriamente il ricorso del Ministero contro il TAR
Condannato per aver aggredito Poliziotti penitenziari nel carcere di Sanremo. Arrestato e riportato in carcere
Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Commenti Commenti dei lettori

n. 41


all'illustrissimo ex agente di polizia municipale, voglia perdonarmi ma il corpo della municipale non è menzionato nel decreto U.C.I.S per svolgere un servizio di protezione... quindi sono spiacente ma il corpo della polizia municipale non potra mai assumere tale servizio. almeno che un sindaco si svegli la mattina e si assegni la scorta della polizia municipale...ma poi dovrebbe fare i conti con tutti i suoi consiglieri.

Di  io  (inviato il 05/10/2011 @ 20:47:29)


n. 40


carissimo nuvola rossa, e carissimi colleghe dalle vostre polemiche apprendo che non conoscete il criterio di assegnazione della forza di polizia ma soprattutto chi è l'organo che assegna la scorta.
invito nuvola rossa di andarsi a rivedere con molta attenzione il decreto emanato dall'U.C.I.S. che forse sicuramente sconosce.
di di parlare documentarsi!!!! intanto un assessore non ha diritto alla scorta! se ha diritto alla scorta è perché il comitato centrale per la sicurezza ha disposto così, nella fattispecie si rammenta sce l'assessore Russo è stato un consigliere del ministero della giustizia, quindi è per quello che gli fu assegnata la polizia penitenziaria. Se il personale impiegato nel servizio di scorta di personalità di altre amministrazioni non è sicuramente colpa del nostro dipartimento ma da un organo che lo stato a designato per la sicurezza individuale. carissimo nuvola rossa se il nostro personale e carente non è colpa dei colleghi che svolgono il tale servizio. rammento che comunque il servizio è stato decretato e oggi ha anche un ufficio centrale che si chiama U.S.Pe.V. se in questo ufficio non ci lavorassero i 14 colleghi che lei vorrebbe mandare all'ucciardone ce ne vorrebbero altri per sostituirli. Comunque la saluto e si aggiorni un po come la nostra amministrazione è cresciuta.

Di  io  (inviato il 04/10/2011 @ 18:34:40)


n. 39


speriamo che cade il governo, così recuperiamo 100 unità da destinare al SAT di Palermo e Favignana e così finite d'annacarivi u culu!

Di  giovanni s.  (inviato il 20/08/2010 @ 00:22:04)


n. 38


Da ex vigile urbano, credo che sia giusto quanto argomentato da Nuvola Rossa, in quanto un assessore, così come succede per qualche Sindaco, dovrebbe avere la scorta della Polizia Municipale. Oltretutto ciò gratificherebbe di più gli ex vigili urbani che fare le multe e fare incazzare i palermitani.

Di  vanni L.R.  (inviato il 17/08/2010 @ 09:48:32)


n. 37


Non è facendo la scorta all'assessore che si fa crescere il Corpo, anche perchè facendo servizio in borghese non lo sa quasi nessuno che sono della polizia penitenziaria. In questo periodo per noi in sicilia non è un servizio che possiamo permetterci, sia economicamente che di personale.
Bravo Nuvola Rossa continua la tua battaglia, sicuramente a qualcuno stai dando fastidio.

Di  alessio  (inviato il 11/08/2010 @ 15:57:31)


n. 36


chi ha scelto questi uomini per fare la scora ? me lo domendo perchè io e tanti altri colleghi abbiamo fatto "a spese dell'amministrazione" il corso di "scorta e tutela" ed invece di essere interpellati, ci tengono all'oscuro, ci lasciano in sezione e nei ntp, e ci mettono chi dicono loro ! ma questi 14 hanno fatto il corso di scorta e tutela ? qualcuno mi spiega come funziona la cosa ?

Di  fabrizio  (inviato il 11/08/2010 @ 14:26:34)


n. 35


ho letto che qualcuno di voi, giustamente, suggerisce a nuvola rossa di fare qualcosa con i fatti per il personale, ma come detto da lui non è un sindaclista, ma a modo suo, a suo dire, nel suo piccolo ha fatto qualcosa per il corpo, e sicuramente scrive su questo blog per una sua passione ed al fine di segnalare le anomalie dal suo punto di vista, infatti leggendo gli altri articoli di nuvola rossa ho notato che rappresentano la "realtà" e ve lo dice uno che lavora all''ucciardone.
io spero che fra di voi che commentate vi sia qualche "pezzo grosso" che aiuti noi dell'ucciardone, che soffriamo una grave carenza organica, e sino ad oggi io ho visto denunciare la nostra situazione solo il sappe e mi ha colpito particolarmente la seguente nota, cliccate sotto, e appena finite di leggere aiutate anche voi nel vostro piccolo a fare rientrare almeno i distaccati "non per motivi familiari", mancano 180 unità, di 100 distaccati, aiutate pure voi che legggete, anche noi soli a lavorare sotto organico e gestire certe sere, soli, anche 4 piani e 250 detenuti, e di sorveglianza l'assistente capo, A VOI L'ARDUA SENTENZA..AIUTATECI !!

http://www.sappe.it/file_pubblici/pa%20ucc%20dap%20lugl2010.pdf

Di  attila  (inviato il 09/08/2010 @ 18:40:05)


n. 34


Perdonatemi, ma insisto. Certo, se quello che ho scritto fossero state delle stupidaggini non ci sarebbe stato tutto questo affannarsi di giudizi nel blog. Quindi vuol dire che l'argomento è sentito. Non ho detto che sono un sindacalista ma di aver lottato per la crescita del Corpo. Si può lottare in tanti modi. Fatto sta che se oggi la polizia penitenziaria è in un momento di crisi, di certo la colpa non è mia in quanto appartenente al Corpo ma la colpa è da ricercarsi nella politica del Paese. Se quelli della scorta dell'assessore, in passato sarebbero andati, di tanto in tanto, a dare una mano in istituto o al NTP, come altri colleghi nelle loro condizioni, forse, dico forse oggi non saremmo qui a dibattere dell'utilità o meno che 14 poliziotti penitenziari facciano la scorta ad un assessore regionale. Nessuno vi vuole relegare dietro i cancelli, tantomeno chi scrive, ma bisogna prendere atto del momento di crisi. Per chi poi lancia le battutine su "consiglieri" del ministro che hanno la scorta, ribadisco al di la di come uno la pensa, quella scorta è legittimo che la faccia la pol pen. Ma poi non capisco questo acredine: ma non è che siete proprio quelli della scorta?

Di  nuvola rossa  (inviato il 09/08/2010 @ 14:25:53)


n. 33


Caro Nuvola rossa, il senso di umiltà da Lei rivestito è veramente encomiabile.
Dobbiamo dunque a Lei la crescita del Corpo di Polizia Penitenziaria?
Bene adesso abbiamo un capro espiatorio su cui far ricadere questa "grande crescita" di ritorno all'apertura e chiusura di cancelli.
Forse oltre a togliere quelli delle scorte non dovute (parole Sue) non pensa sia uno spreco continuare a pagare sindacalisti come Lei che passano il tempo a scrivere stupidaggini anzichè dare un reale contributo per aiutare TUTTO il Corpo e non solo pochi eletti del Suo sindacato?
Forse sarebbe meglio che anche costoro si dessero da fare per dare una mano ai colleghi, come me, nelle sezioni dell'ucciardone o san vittore o quant'altro.
Ci rifletta caro vecchio indiano come Lei si definisce.
Il Corpo ha bisogno di unità e non sarà certo togliendo alla Madonna per vestire Gesù chge risolveremo i nostri problemi.

Di  Marcello Cavora  (inviato il 09/08/2010 @ 12:52:56)


n. 32


Nuvola Rossa,Lei ha lottato per fare uscire fuori la polizia penitenziaria?Quindi è un sindacalista allora!!!...Ok, va bene Russo il dott. ex Magistrato (amico di Alfano come dici tu...) fuori ruolo non deve avere la scorta della Penitenziaria.Eppure qualcosa non quadra, per uno che ha lottato.....per la crescita del Corpo....io Le consiglierei di verificare una cosa...; con che criterio scelgono il personale di Polizia Penitenziaria addetto alle Scorte Istituzionali?...(esempio a qualche Consigliere sempre amico del Ministro, e possibilmente anche a familiari), e di controllare anche le bollette di questi uomini considerato che tutti possono controllare tutto...Ah dimenticavo, qualcuno dice che per una scorta si è cercato di risparmiare, poi invece hanno risparmiato solo per chi aveva bisogno...!!...Nuvola Rossa, o Nuvola Rossa, La prego, continui a occuparsi di tutelare i Suoi colleghi, (spero tutti indistintamente)....

Di  un politico sempre di un colore......  (inviato il 09/08/2010 @ 09:06:50)


n. 31


Il problema non è se la pol pen è in gamba o meno o che possa fare la scorta anche al presidente dell'ONU; lo sanno tutti che i poliziotti penitenziari sono i migliori. Possiamo fare anche gli astronauti; ma chi come me, (e non di certo quelli che fanno dei commenti puerili e sgrammaticati) ha lottao per far crescere la pol pen, per farla proiettare fuori dalle mura oggi si chiede legittimamente se è giusto che in un momento di crisi, dove i colleghi ad esempio dell'Ucciardone o di Favignana soffrono maledettamente perchè in pochi, 14 agenti facciano la scorta ad un ex magistrato prestato alla politica, assessore alla regione (quindi che non ci azzecca niente con il Ministero della Giustizia, se non per il fatto di essere amico personale del Ministro) mentre potrebbero dare il loro contributo di turni all'interno delle sezioni. E' solo un problema di coscienza, cari amici che vi scagliate con veemenza contro un povero vecchio indiano. Io (e non voi) ho lottato per migliorare le condizioni del Corpo di P.P. e so (al contrario di voi) quello che dico ed ho anche il coraggio di scriverlo. Tra qualche settimana dirò anche quanto costa al ministero mantenere la scorta di un assessore; poi non vi lamentate se vi tagliano lo straordinario.....

Di  nuvola rossa  (inviato il 08/08/2010 @ 22:51:38)


n. 30


Sono d'accordo con gatto mangione, la Polizia Penitenziaria deve uscire dal carcere, nel senso che, tutto quello che riguarda il detenuto la gestione è nostra e non solo, ribadisco che nei Tribunali la copetenza a sorvegliarli spetta di DIRITTO alla Polizia Penitenziaria e non hai Carabinieri, di persona ho potuto notare che al Tribunale di Palermo la PP fa solo la comparsa non ha parola, tutto questo mi rende triste.

Di  Domenico66  (inviato il 08/08/2010 @ 20:11:06)


n. 29


Caro Nuvola rossa (ma con tutte 'ste nuvole, un temporale no?) anche tu con vedute sempre più ristrette e da mentecatti, l'assessore, come dice Meridiano è un servitore dello Stato anche se è un assessore di politiche diverse da te che l'unica cosa di cui sai parlare è di bollette, fofetaria, straordinario ecc...
Secondo te, i colleghi sono tutti come te?
Questa è la miserabilità per la quale noi non cresceremo mai, grazie ai meschini come te.
Io non sono raccomandato, non sto negli uffici, faccio servizio in sezione da quasi vent'anni e non sono invidioso di quei colleghi più "fortunati" di me che combatto con 70/100 carcerati durante il mio turno di servizio.
Anche loro come ha detto Meridiano rischiano la vita più di me perchè mentre io ho un terreno circoscritto su cui gestire la mia sicurezza, loro purtroppo non ce l'hanno. La sorpresa li può fare secchi.
Smettetela di voler essere poliziotti se poi siete solo guardie carceri e comportatevi dfa tali anziché elemosinare piagnistei ed altro.
Viva la Polizia Penitenziaria in tutte le sue forme e servizi e che possa crescere sempre di più alla faccia dei mentecatti!!!

Di  Il gatto mangione  (inviato il 08/08/2010 @ 18:32:12)


n. 28


la solita guerra dei poveri o persone invidiose sono 31 anni che faccio questo lavoro dai tempi delle br 14 mesi passati a reb.a.e il resto alle scorte come dice qualcuno xche"non possiamo fare pure noi servizi allesterno come tutte le forze di polizia e quando dico tutte tute anche allestero guardate che non siamo secondi a nessuno o lavorato con tanti colle.delle altre forze di polizia .il vero problema e che devono arruolare gente e i nostri vertici si devono far sentire.

Di  gambogiano  (inviato il 08/08/2010 @ 18:00:12)


n. 27


sarebbe ora di abbassare i toni , credo che non partecipero' piu' a nessuna discussione
scusate ma sono abbstanza stano dovra' piovere.

Di  nuvola stanca  (inviato il 08/08/2010 @ 17:18:00)


n. 26


concordo con nuvola rossa, e mentre tutti voi criticate e commentate che dobbiamo andare avanti, all'ucciardone i colleghi lavorano soli con 250 detenuti in consegna e di sorveglianza solo un'assistente capo.
SUGGERITE VOI LA SOLUZIONE

Di  attila  (inviato il 08/08/2010 @ 13:10:01)


n. 25


Mi viene da ridere: l'assessore è un servitore dello Stato? Non è che da meridiano ti devo chiamare "parallelo?". L'assessore semmai è una nomina politica al soldo di Lombardo presidente della Regione Sicilia. Io sono un servitore dello Stato perchè ho fatto il giuramento di servirlo, non certo "lui" nella sua qualità di assessore; sicuramente lo è quando fa il magistrato. I colleghi delle scorte rischiano la vita, è vero, ma quelli nelle sezioni lasciati da soli con 100 detenuti a contatto con malattie come tubercolosi e aids non la rischiano? Molto semplice dare la colpa ad altri: non ci sono poliziotti penitenziari? Che li arruolino, noi nel frattempo ci facciamo la scorta all'assessore, ci prendiamo le forfettarie, lo straordinario e stacchiamo bollette e missione ogni giorno basta che non andiamo in sezione. Finitela di fare gli ipocriti, e ribadisco cosa ci sta a fare la pol pen di scorta all'assessore Russo?

Di  nuvola rossa  (inviato il 07/08/2010 @ 22:59:46)


n. 24


bravo antonio lucchetti , tanti purtroppo forse non sanno quando noi trentannifa' facevamo 9-10 notti al mese , 120 ore di straord. dovevamo rientrare alle 20,00 ect.ect.ora sono tutti diritti . e il dovere ?
e tu nuvola rossa quando lottavi per il benessere degli agenti per farci evolverci per farci usciire e farci conoscere , qunti bocconi amari ai preso ?
speriamo che tutti si possa lavorare con tanta serenita'.non entro nel merito delle singole questioni.

Di  nuvola stanca  (inviato il 07/08/2010 @ 13:31:58)


n. 23


Che povertà di mentalità!
Vi lamentate che nessuno ci conosce se non come guardie carcerarie, secondini, etc... ma quando abbiamo l'opportunità di guardare fuori e soprattutto di essere visti fuori ecco l'inopia mentale di alcune "vecchie zimarre" legate al concetto di carcere, cancelli, chiavi, sezioni etc...
Vergognatevi colleghi!
Io mi sono arruolato come Agente di Custodia ed oggi sono Poliziotto Penitenziario e NE SONO ORGOGLIOSO!
La guerra tra i poveri (gli uffici i provveditorati etc...) sembra che quelli che lavorano là siano dei fannulloni, ma smettetela! C'è gente che lavora in quegli uffici e se non fosse per molti di loro, molti di voi non avrebbero nessuno a cui rivolgersi per tutti quegli atti di cui i civili se ne strafregano!
Affrontate problemi seri per favore e smettetela di piangervi addosso.
Il Corpo ha bisogno di crescere e non di retrocedere come voi volete fare, schiavi di una cultura retrograda e conservatrice.
L'Assessore alla sanità è un servitore dello Stato e se ha bisogno di protezione, questa può fornirla anche la Polizia Penitenziaria, Forza di Polizia dello Stato come le altre quattro e se c'è un problema di mancanza di personale, il problema deve risolverlo il Governo arruolando più uomini e donne (siamo sotto organico di oltre 10.000 unità e il Capo DAP prende i soldi come commissario straordinario per l'edilizia penitenziaria, e a tutto pensa tranne che ad arruolare gente, il ministro della giustizia si fa pubblicità a destra e a manca lodando le altre FF.PP. quando fanno un'operazione ma quando l'operazione la fa la P.P. (vedi il NIC) neanche una parola.
E voi cosa fate? sparate a zero sui colleghi che rischiano la vita facendo i servizi di scorta. VERGOGNATEVI!!!

Di  Meridiano  (inviato il 07/08/2010 @ 12:56:06)


n. 22


Tutti si sono arruolati per fare il poliziotto Penitenziario, tutti vogliono togliere gli agenti dallo spaccio,ma chissà perchè nessuno parla di togliere quelli degli uffici, quelli dei Provveditorati, quelli del Ministeri e del D.A.P., ma forse quelli sono intoccabili. Non saranno pochi agenti impiegati allo spaccio a risolvere il problema, ho letto anche l'idiozia di impiegare l'esercito, già fatto negli anni ottanta, allora c'era la polizia di Stato, bè dovevamo controllare anche loro, erano sempre addormentati sul muro di cinta. C'è gente che parla di stanchezza del personale, ma forse non sanno veramente cosè la stanchezza, come si fà ad essere stanchi dopo 6 ore di servizio? con riposo settimanale? con ferie sempre date e con giorni di malattia sempre pronti? dovreste tornare indietro nel tempo, ecco dopo sì potrete dire di essere stanchi.!

Di  Antonio Lucchetti  (inviato il 06/08/2010 @ 22:34:44)


n. 21


Ribadisco la domanda: è giusto che sia la pol pen a fare la scorta ad un assessore della Regione Sicilia, Regione a Statuto Speciale ?
Questo assessore è noto perchyè sta tagliando a destra e a manca per far risparmiare la regione, chiude pronto soccorsi, riduce posti letto, accorpa ospedali ecc. La Regione Sicilia deve risparmiare. Il Ministero della Giustizia no! Nei prossimi giorni indagheremo e vedremo quanto costa questo servizio al nostro Ministero e se queste risorse potevano andare ai mezzi, agli straordinari o a cose più utili per noi poliziotti penitenziari. Per domenico 66 vorrei dire: ti sei dimenticato dei custodi alle ville comunali.....visto che li hai elencati tutti......

Di  nuvola rossa  (inviato il 06/08/2010 @ 21:59:41)


n. 20


Matteo rispondi solo alla mia domanda:
Ma perchè i Carabinieri hanno tra i loro compiti istituzionali quello di fare la scorta????
NO assolutamente,solo che loro a differenza nostra hanno una diversa forma mentis che li porta a cercare sempre "nuovi orizzonti" in cui impegnarsi e mettersi in mostra..
Non come noi che,per invidia o altro,cerchiamo sempre di rompere quel che di buono abbiamo fatto...
Allora ascolta,se il problema della carenza del personale è cosi facilmente risolvibile,annulliamo tutti i vari servizi esterni che fin'ora ci hanno dato lustro, via scorte,varchi giudiziari,Uepe, e perchè no anche traduzioni e Piantonamenti, ma poi non lamentatevi se la gente non vi conosce se non come guardia carcere e secondini....

Di  emilio  (inviato il 06/08/2010 @ 20:30:40)


n. 19


mi sembra un guerra tra poveri ,bravo tota dobbiamo essere orgogliosi di appartenere alla polizia penitenziaria ,

Di  nuvola stanca  (inviato il 06/08/2010 @ 16:58:38)


n. 18


Perchè Domenico66 non ti sei arruolato nella Polizia di Stato? Perchè Emilio, quando ai fatto la domanda per arruolarti non sei andato nei Carabinieri? scusate se sto facendo un pò di il " provolone " ma il comnpito primario della Polizia Penitenziaria e fare la scorta o stare all'interno degli Istituti Penitenziari: Poi forse questi colleghi dimenticano la 395 del dicembre 90 COMPITI IS|TITU|ZIONALI DELLA POLIZIA PENITENZIARIA. Inoltre dico sempre a questi colleghi da quello che ho letto nessuno entra nel merito della scorta all'assessore regionele Sanità si ribadisce che gli spetta anzi sono pochi quelli che HAAAAAA.
Se voi non lo sapwete la Regione Sicilia dispone di un corpo di POLIZIA " Le Guardie forestali" credo che siano in grado di scorta anche l'assessore alla sanità poi quando si completa l'organico la Penitenziaria può scortare la qualunque persona.

Di  Matteo  (inviato il 06/08/2010 @ 16:03:51)


n. 17


Perchè togliere la scorta della P.P. al Magistrato che attualmente riveste la carica di ASS. Alla Sanità, anzì, se dipendesse da me, io metterei pure la P.P. nei Tribunali come ordine pubblico togliendo i CC che non hanno il diritto di stare in una Istituzione del Ministero della Giustizia, gli fari fare controllo coordinato territoriale nelle zone limitrofe a strutture penitenziarie, controlli immediati di tutte le persone che si trovano sottoposti agli arresti domiciliari, detenzione domiciliare ecc. ecc.. e, per finire ordine pubblico anche allo stadio.
Lo so, le mie idee sono solo fantasia.

Di  Domenico66  (inviato il 06/08/2010 @ 08:58:43)


n. 16


Non sono assolutamente d'accordo con questo topic.
Anzi,era ora che la Polizia Penitenziaria riuscisse a uscire al di fuori dal proprio steccato,e voi ora subito gli date addosso???
La Polizia Penitenziaria è o non è un Corpo di Polizia alla pari delle altre forze dell'Ordine???E se lo è per quale motivo a noi dovrebbe essere consentito di scortare soltanto personalità che facciano parte dell'Amministrazione???
Se mancano gli uomini,i mezzi e le risorse non certo colpa di questo assessore siciliano,semmai è del Governo e dell'Amministrazione..
Problemi certo che non si risolveranno mica rinunciando immediatamente a compiti che per anni abbiamo soltanto sognato e che ora che ,seppur con difficoltà ,riusciamo ad ottenere...
Non è tornando indietro che risolveremo i problemi...

Di  emilio  (inviato il 05/08/2010 @ 12:22:27)


n. 15


Mi piace questo dibattito, caro Walter, noi non siamo secondi a nessuno, è vero e ne sono convinto; ma il punto è un altro a cui nessuno ha ancora risposto: perchè un assessore alla regione Sicilia (magistrato prestato alla politica) deve avere la scorta della polizia penitenziaria? E se domani al Presidente della Regione Sicilia venisse assegnata la scorta e volesse anche lui la polizia penitenziaria? E se un ministro siciliano (non alla giustizia) si invidierebbe di Alfano e chiedesse anche la scorta della p.p.? La verità è che vogliono tutti la scorta della p.p. perchè siamo troppo bravi rispetto agli altri, ma il punto è che non possiamo fornire a tutti nostri uomini per fare la scorta; ci deve essere un distinguo. Non siete d'accordo? Non è questione di populismo come dice u piluso (al quale consiglio la crema VEET per farsi la ceretta)

Di  nuvola rossa  (inviato il 04/08/2010 @ 19:21:08)


n. 14


Bravo Nuvola rossa.........dici sempre la verità, questi che ti contradiscono sicuramnte fanno parte di quel personale che quando domandi di che corpo fai parte? ti rispondono " SONO DELLA SCORTA" oppure "" Sono del N.T.P." oppure " Sono dell'UEPE" Hai Capito !!!!!!! IO SONO UN AGENTE DELLA POLIZIA PENITENZIARIA e me ne vando. Ciao

Di  Tota  (inviato il 04/08/2010 @ 18:57:08)


n. 13


Io credo che NUVOLA ROSSA abbia ragione, Non entro nel merito della scorta al all'assessore alla sanità Sicilia, sicuramente anzi certamente le spetta, ma mi porgo solo una domanda...... PERCHE' LA POLIZIA PENITENZIARIA???? Ci sono altre forze di polizia più specializzate " NO perchè la POL.PEN. non sia specializzata, ma perchè in questo momento di criticità a solo bisogno di trovare personale in tutte le direzione. E poi.......spetta alla polizia penitenziaria scortare l'assessore alla sanità? credo proprio di NO. Bravo Nuvola Rossa.

Di  Tota  (inviato il 04/08/2010 @ 18:50:29)


n. 12


E' tutto giusto, ciò che si dice nella nota, manca qualcosa, ma non importa....
E' anche giusto che i sindacati, mettono in risalto le varie problematiche che il mondo penitenziario e tutto il sistema del Corpo di Polizia vive in questo momento. Per raggiungere gli obbiettivi prefissati, avere una certa sicurezza all'interno e all'esterno di una struttura penitenziaria è giusto che la ns Amm.ne assuma altro personale e incentivi il parco-mezzi in tutto il Paese, (dal nord al sud senza distinzione). Inoltre non trovo giusto ghettizzare, emarginare e discriminare il Corpo di Polizia Penitenziaria, ai soliti compiti di Reparto "sezioni detentive". Vogliamo che il Corpo cresca e migliori, che assuma un ruolo di prestigio sul territorio e non essere solo limitati ad parire e chiudere. Ci lamentiamo che non facciamo questo e quello, poi quando arriva il tempo e il momento di altri compiti, come quello di scortare Magistrati, Politici, Vip, eseguire gli arresti domiciliari, notifiche e controlli degli arresti domiciliari, vigilanza nelle Aule di Giustizia, ai varchi dei Tribunali, "EMERGE" il problema sovraffollamento, carenza di personale ecc ecc. Lamentiamoci e cerchiamo in breve tempo possibile di ottenere altro personale, riempire i posto vuoti all'interno dei Penitenziari e continuiamo a svolgere tutti i servizi che ci vengono offerti e affidati.
non siamo meno degli altri e non abbiamo meno capacità degli altri, abbiamo solo, meno personale, lottiamo x questo. WDR

Di  Walter Della Ragione  (inviato il 04/08/2010 @ 17:12:44)


n. 11


Populismo di Nuvola Rossa oppure verità?.....1500 unità al Dap e 100 unità al Prap di Palermo...Oppure visto che il Dott. Russo non è di Forza Italia e/o PdL, si può benissimo attaccare?.....Abbiamo circa 60 distaccati dell'Ucciardone tra PRAP e Pagliarelli, tante tessere sindacali in tasca tra questi 60....Populismo o Verità?....

Di  u piluso  (inviato il 04/08/2010 @ 17:02:05)


n. 10


avete tuttu ragione ma all'ucciardone mancano 180 unità, quindi chi di competenza faccia rientrare i distaccati "non per motivi familiari" e questi colleghi della scorta i famosi 14 pure all'ucciardone...
tempesta bianca, dai una soluzione per le criticità dell'ucciardone..

Di  attila  (inviato il 04/08/2010 @ 13:40:59)


n. 9


Raffaele ha ragione, probabilmente chi critica un dato di fatto inopinabile è cioè: che ci sta a fare una scorta della polizia penitenziaria con un assessore alla sanità, benchè ex magistrato? Ha incarichi ministeriali? NO è in qualche modo riconducibile all'attività del Ministro Alfano? NO, è un consulente del Ministro? NO e allora perchè si "pretende" che sia la P.P. e proprio in questo momento storico? Già ci stiamo svenando per altri magistrati protetti ma vivaddio hanno un incarico ministeriale ed è giusto che lo facciamo noi. Ma all'assessore la scorta gliela devono fare altri corpi di polizia. Vai avanti Nuvola Rossa.....

Di  Alberto da Catania  (inviato il 04/08/2010 @ 11:29:10)


n. 8


Cara nuvola rossa io so cosa tu vuoi fare da grande ....è ti capisco ....chi non capisco è testa bianca che si ostina lui a non capire di quale corpo fa parte lui è che per prima cosa il nostro corpo deve espletare tutti quelli che sono compiti istituzionali primari,poi certo avendo personale tutto si puo è si deve fare gli altri corpi di polizia non devono garantire la sicureza dei penitenziari il loro compito è stare fuori girare reprimere è prevenire ..............ma sempre fuori...................non vorrei che pero testa bianca faccese parte di quella squadra adibita alla tutela, con eventuale specializazione presa non si sa in quale corso!!!!!! come dire sindacato si ma purche non tocchi il mio orto.......PS grande capece

Di  RAFFAELE  (inviato il 04/08/2010 @ 04:07:17)


n. 7


la Forestale sarebbe un'ottima soluzione, per fare la scorta all'assessore, d'altronde sono agenti di p.g. come noi e sono poco impegnati a livello operativo e pertanto potrebbero dedicarsi alòla scorta dell'assessore

Di  paolo p.  (inviato il 03/08/2010 @ 22:43:01)


n. 6


sarebbe giusto che l'assessore alla sanità fosse scortato dagli infermieri e come caposcorta un medico primario. Bravo Nuvola Rossa continua a denunciare tutte le anomalie di questo povero Corpo. Se vuoi la mia tessera l'avrai......

Di  picasso  (inviato il 03/08/2010 @ 22:40:01)


n. 5


Nuvola. Rossa ha ragione! Così come ha ragione Capece a sollevare il problema. 14 poliziotti penitenziari che anzi di andare a lavorare all'Ucciardone annacano l'assessore...... vatti a leggere gli articoli passati di Nuvola Rossa e vedrai quantoi argomenti importanti ha sollevato, al contrario di te che ai solo critiche gratuite

Di  quadro antico  (inviato il 03/08/2010 @ 22:33:47)


n. 4


Credo che Nuvola Rossa, debba decidere lui e quelli come lui cosa vogliono fare da grandi.
Da un lato si chiede che la Polizia Penitenziaria sia equiparata a tutti gli effetti agli altri Corpi di Polizia, poi si lamenta dell'anomalia (lamentela sacrosanta per carità) siciliana chiedendo perchè non siano altre FF.PP. a fare la scorta all'Assessore.
Se l'Assessore ha la scorta, vuol dire che rischia la vita per servire lo Stato (la Regione Sicilia fa parte della Nazione) e quindi se la Polpen è una Forza di Polizia dello Stato così come tutti auspichiamo spetta anche ai suoi uomini fare la scorta ad esso.
Cerchiamo di evitare inutili pubblicità sindacaliste e cerchiamo di guardare al futuro senza pregiudizi o falsi moralismi.
Inoltre, caaro Nuvola Rossa, dedicati aproblemi più seri che affliggono il Corpo, non è così che acquisirai altre tessere.
Cordialità.
Tempesta bianca

Di  Tempesta Bianca  (inviato il 03/08/2010 @ 18:52:42)




Scrivi un commento Scrivi un commento

Testo (max 1000 caratteri)

Nome

Link (Visibile a tutti)


Email (Visibile solo dall'amministratore)


Salva i miei dati per futuri commenti

Ricevi in email la notifica di nuovi commenti

I commenti sono moderati. Il tuo commento sarà visibile solo quando approvato.
Il seguente campo NON deve essere compilato.



Disclaimer
L'indirizzo IP del mittente viene registrato, in ogni caso si raccomanda la buona educazione.

54.146.176.35


Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 La vecchia Zimarra di Regina Coeli a cena intorno al proprio Comandante Francesco Ventura

2 Commozione per la morte di due detenuti, ma la stampa omette di dire che uno aveva stuprato una bambina disabile e l''altro ucciso i genitori adottivi

3 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

4 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

5 Rosario Di Bella, Sovrintendente Capo della Polizia Penitenziaria è deceduto. Lavorava nel carcere di Imperia

6 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

7 Focus su: batteri, virus e malattie infettive nella carceri. Poliziotti e detenuti a rischio contagio

8 La sanzione disciplinare nei confronti del poliziotto penitenziario

9 Statistiche delle carceri in Italia: i polli di Trilussa e i polli del DAP

10 Qualcuno ci aiuti a fermare la strage!





Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Attentato in Vaticano sventato dalla Polizia Penitenziaria: detenuto marocchino voleva fare una strage

3 Rivolta nel carcere di Velletri: Polizia Penitenziaria sul limite di usare la forza

4 Detenuto si libera dal controllo della Polizia Penitenziaria e muore gettandosi dal quinto piano durante un sopralluogo fuori dal carcere

5 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

6 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini

10 Santi Consolo: senza la Magistratura di Sorveglianza potremmo spostare tutte le madri detenute in pochi giorni


  Cerca per Regione