Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Bolzano. Detenuto evade durante permesso premio

Polizia Penitenziaria - Bolzano. Detenuto evade durante permesso premio


Notizia del 12/04/2016 - BOLZANO
Letto (796 volte)
 Stampa questo articolo


BOLZANO. Nuova evasione dal carcere di Bolzano. A pochi giorni da un caso analogo, ancora una volta è stata la gestione dei cosiddetti permessi premio a far scattare l’allarme. Domenica sera non è infatti rientrato un magrebino in stato di detenzione per spaccio di sostanze stupefacenti. Nei giorni precedenti aveva chiesto di poter usufruire di un permesso per buona condotta. Su parere favorevole della direttrice della struttura, il permesso è stato accordato dal magistrato di sorveglianza ma il detenuto (messo in libertà alle 9 di domenica mattina con obbligo di rientro entro le 21 della stessa giornata) si è guardato bene dal presentarsi.

Il giorno successivo è stata segnalata l’evasione ed ora il caso è nelle mani delle forze dell’ordine. Nel frattempo non è stato più rintracciato il cittadino nomade evaso qualche giorno fa sempre grazie ad un permesso senza scorta della Polizia Penitenziaria, nonostante avesse un residuo pena da scontare di oltre quattro anni. Intanto all’interno del carcere bolzanino la situazione è sempre più tesa. L’affollamento è nuovamente aumentato dopo un periodo relativamente tranquillo e per gli agenti della Polizia Penitenziaria il lavoro è sempre più duro. In questo periodo i detenuti rinchiusi nella vecchia struttura di via Dante sono 110, ben oltre dunque il limite delle 90 unità che dovrebbe essere rispettato. In realtà il carcere bolzanino è sempre più spesso utilizzato anche per risolvere problemi di sicurezza di altri carceri italiani. E’ proprio per motivi di sicurezza che le autorità competenti a volte decidono di utilizzare la struttura carceraria bolzanina per alleggerire situazioni preoccupanti in altre carceri del nord.

Il fatto è che la situazione sta diventando molto tesa anche nel carcere di Bolzano ove l’altra notte, ad esempio, sono arrivati a Bolzano cinque detenuti trasferiti dalle carceri di Padova, Verona e Torino (ove creavano problemi a ripetizione). Che la situazione nella struttura carceraria bolzanina sia ad un livello di guardia è confermato anche da due episodi avvenuti ieri. Gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno infatti dovuto intervenire per sedare una rissa scoppiata tra una trentina di magrebini, alcuni dei quali sono rimasti leggermente contusi. E sempre gli agenti di Polizia Penitenziaria sono riusciti a scongiurare un tentare di suicidio. Un detenuto ha infatti tentato di impiccarsi utilizzando delle lenzuola annodate alle sbarre della finestra. Salito su uno sgabello in cella, si è lasciato andare ma è stato sorretto appena in tempo.

 

altoadige

STATISTICHE CARCERI REGIONE TRENTINO-ALTO ADIGE
Statistiche carceri Regione Trentino-Alto Adige







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

4 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

5 Pavia, ambulante vendeva berretti della Polizia Penitenziaria senza licenza. Condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione

6 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

7 Primo avvocato pentito di camorra: sfruttava il suo incarico da difensore per far circolare i messaggi tra i boss

8 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

9 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

10 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Riordino delle Carriere: Il parere delle Commissioni parlamentari

4 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

5 Operazione antidroga di NIC Polizia penitenziaria e Carabinieri: arresti a Rebibbia

6 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

7 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

8 Preso anche il terzo e ultimo evaso di Firenze Sollicciano

9 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

10 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?