Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Braccialetto elettronico: Ministro Cancellieri afferma che i costi trapelati sono solo fantasie

Polizia Penitenziaria - Braccialetto elettronico: Ministro Cancellieri afferma che i costi trapelati sono solo fantasie


Notizia del 17/05/2013 - ROMA
Letto (1527 volte)
 Stampa questo articolo


Ministro Cancellieri e emergenza carceri: in arrivo nuovo progetto. I costi dei braccialetti elettronici? Sono solo fantasie.

"Stiamo costruendo un progetto per l'emergenza carceraria, un progetto variegato su diversi sistemi. Parlerò in Parlamento nell'audizione che farò la prossima settimana. Lo stiamo mettendo a punto, l'unica cosa che so con certezza è che ci sara un forte impegno, determinato e molto sentito".

Queste le parole del ministro della Giustizia Annamaria Cancellieri, intervenuta oggi a Rebibbia alle prove aperte dello spettacolo teatrale “Giulio Cesare a Rebibbia”, interpretato dai detenuti-attori della Sezione G12 del carcere romano. Prima dello spettacolo il neo ministro ha commentato l’appello di oggi del Csm per porre fine all’attacco ai magistrati da parte della politica. “Sono temi dei quali parlerò nel presentare il programma di governo - ha aggiunto. Sono una persona molto serena, vorrei che la serenità fosse la base di tutti i nostri rapporti”.

“No comment” sulla manifestazione dei giorni scorsi del Pdl contro la magistratura, la Cancellieri ha poi risposto a una domanda sull’emergenza carceraria. “Stiamo costruendo un progetto per l’emergenza carceraria - ha affermato - un progetto variegato su diversi sistemi. Parlerò in parlamento dell’audizione che farò la prossima settimana, lo stiamo mettendo a punto, l’unica cosa che so con certezza è che ci sarà un forte impegno, determinato e molto sentito”. Sull’eventuale utilizzo in futuro del braccialetto elettronico il Ministro Cancellieri ha poi detto:

“Se n’è parlato per un problema legato in particolare allo stalking, ma è un tema sul quale dovremmo tornare anche per definire dopo 10 anni che questo braccialetto esiste se vale o meno la pena di mantenerlo in vita. È stato pagato, ma non le cifre che dicono, vorrei che fosse chiaro. La piattaforma informatica comunque viene regolarmente pagata ed è sottoutilizzata. Bisogna capire, e possono dircelo solo gli operatori, se vale la pena tenerlo e se si può farne a meno. Io mi rimetto a chi questo mestiere lo fa perché noi non abbiamo certo la competenza, anche per definire una vicenda che si trascina da anni.

È una cosa che dicevo anche da Ministro degli Interni - ha sottolineato. Ora dall’altra parte dico: facciamo la sperimentazione, vediamo a che punto siamo e definiamo una volta per tutte, anche perché sul tema girano molte leggende, la prima, ripeto, quella sui costi”.

Italpress

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico