Maggio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2017  
  Archivio riviste    
Busto, durante udienza la polizia penitenziaria applica le regole, il giudice si "risente"

Notizia del 06/07/2011 - MILANO

Busto, durante udienza la polizia penitenziaria applica le regole, il giudice si "risente"

letto 2923 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

BUSTO ARSIZIO Un caffè offerto ai detenuti dai familiari, durante una pausa del processo. E un no, quello della polizia penitenziaria, per ragioni di sicurezza. Superabile solo in un modo: con un gesto del presidente della sezione penale del tribunale, Adet Toni Novik. Ecco come lo legge l'avvocato Roberto Porrello, del foro di Busto.
Non è il caso di scomodare l'"habeas corpus" ma il gesto di Adet Toni Novik, presidente della sezione penale del Tribunale di Busto Arsizio, che qualche giorno fa ha permesso agli imputati detenuti, in un momento di pausa, di ricevere dai parenti il caffé, merita di essere segnalato. Gli agenti della Polizia penitenziaria, per motivi di sicurezza, si erano opposti ma il presidente, al di là di ricordare che la disciplina e la direzione dell'udienza spetta al magistrato, ha acconsentito alla richiesta sottolineando, tra l'altro, come non ci si trovasse di fronte a dei novelli Sindona. Per di più il distributore automatico era vicino all'aula d'udienza e i parenti dei detenuti avrebbero dovuto percorrere solo pochi metri dalla "macchinetta" al luogo  dove si trovavano i loro cari. Un piccolo gesto quello del magistrato ma di grande significato. Il rispetto dell'uomo, di qualunque uomo, in qualsiasi stato egli si trovi, a maggior ragione nei momenti più difficili, non deve mai mancare. Il Giudice ha il dovere di decidere se l'imputato sia o meno colpevole, infliggendogli, in caso di accertata sua responsabilità, la pena del caso, ma non ha il diritto di calpestarne la dignità. Vittorio Mathieu, grande filosofo, accademico dei Lincei, ha affermato che della dignità dell'uomo non basta essere persuasi, occorre metterla in pratica. Ecco, l'episodio avvenuto nell'aula del Tribunale penale è stato proprio un esempio di come il valore della dignità umana possa concretizzarsi. Per tutti, dentro e fuori le sbarre, è stata una grande lezione di civiltà. Novik ha dimostrato che chi gli stava di fronte, al di là dei fatti per i quali veniva processato, era un "qualcuno" e non un "qualcosa". Un piccolo, grande gesto.
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Riparte il Concorso Allievi Agenti di Polizia Penitenziaria 100 donne e 300 uomini

2 Si incendia furgone della Polizia Penitenziaria: salvi ma intossicati gli Agenti e il detenuto

3 Imboscata ad Agente penitenziario: c''è un problema in bagno e quando arriva i detenuti lo aggrediscono

4 DAP avvia procedimento disciplinare ai sindacalisti che contestarono il sistema premiale che ha permesso la liberazione anticipata dell''omicida Igor il russo

5 Ruba il borsello ad un poliziotto penitenziario in pizzeria, lo nasconde in auto e poi torna a mangiare. Scoperto e arrestato

6 Detenuto cerca di accoltellare Poliziotto penitenziario nel carcere di Novara: Agente schiva il colpo ma rimane ferito al braccio

7 Detenuti magrebini in sorveglianza dinamica aggrediscono con lamette gli Agenti penitenziari nel carcere di Padova

8 Bombe molotov contro le auto della Polizia Penitenziaria: gravissimo atto intimidatorio nel carcere di Pisa

9 Perquisizione nel carcere di Rimini: 5 telefonini, 3 grammi di hashish, 2 coltelli rudimentali, una chiavetta USB

10 Serve sangue per la figlia di un collega: coinvolta in un incidente a Cosenza è in coma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 C’erano una volta due reparti speciali chiamati GOM e NIC …

2 Ci ha lasciati Veronica Bizzi, educatrice in servizio presso la Casa Circondariale di Trapani

3 Dimissioni dei comandanti di GOM e NIC? … Cosa sta succedendo al DAP?

4 Con la riforma della giustizia la Polizia Penitenziaria espleterà i controlli anche sul territorio per legge

5 Dipendenti statali: attenzione alle assenze per malattie, fissato il tetto massimo

6 Forze di Polizia e Forze Armate: uso consapevole dei social network. Guarda il Video con i consigli utili

7 Ormai è un Bollettino di Guerra … San Basilide salvaci tu

8 Commissione Antimafia: relazione del Presidente Rosy Bindi sullo stato di salute di Salvatore Riina

9 Lotta al terrorismo: maggior contributo della Polizia Penitenziaria e partecipazione ai Comitati provinciali ordine e sicurezza

10 Ministro Orlando vigili affinchè il DAP non ritardi anche nell’attuazione del riallineamento