L'indagine interna ai vigili e la premura dello stesso Comando sono volte proprio a capire se «risulti o meno coinvolto il personale della polizia municipale». Per questo sono stati avviati gli accertamenti sulla proprietà dei veicoli che " />

  Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Caccia ai «furbetti» del parcheggio gratis:Napoli, indagine del Comando dei vigili urbani, spuntano palette della Polizia penitenziaria

Notizia del 07/10/2011 - NAPOLI

Caccia ai «furbetti» del parcheggio gratis:Napoli, indagine del Comando dei vigili urbani, spuntano palette della Polizia penitenziaria

letto 3212 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

L'indagine interna ai vigili e la premura dello stesso Comando sono volte proprio a capire se «risulti o meno coinvolto il personale della polizia municipale». Per questo sono stati avviati gli accertamenti sulla proprietà dei veicoli che esponevano i blocchetti delle multe sui sedili. Se si troveranno dei vigili che hanno usato il trucco per non pagare la sosta, riceveranno una sanzione amministrativa per aver parcheggiato senza grattino e, forse, un procedimento disciplinare. Lo faremo «per il bene della cittadinanza», fanno sapere dall'unità operativa rapporti esterni dei vigili urbani, ai quali preme che nella Ztl tutto funzioni da subito, visto che si tratta dell'«inizio di un programma di assestamento della rete viaria. Che la Ztl funzioni è un nostro obiettivo primario e non ci piace che alcuni comportamenti impropri vadano a inficiare il nostro lavoro e il nostro dispendio di energie visibile a tutti, come la nostra presenza sulle strade».

Ma il comandante non si ferma qui: vuole andare oltre l'indagine interna, dichiarando riaperta la caccia anche ai possessori di permessi falsi e a coloro che espongono contrassegni scaduti. In collaborazione con Napolipark, con la quale, in maniera sinergica, sarà creata una rete di controlli sui permessi, tra cui quelli per i disabili, tra i più falsificati: negli ultimi tre anni, sotto la gestione Sementa, i vigili ne hanno sequestrati ben 651, fra i quali contrassegni falsi, contraffatti, scaduti o addirittura che facevano riferimento a persone decedute. Ovviamente, per i falsificatori le sanzioni comminate saranno penali, mentre per tutti gli altri saranno soltanto amministrative. Via libera, ovviamente, ai possessori di contrassegni regolari per disabili, gli unici per legge che abbiano diritto a parcheggiare gratis sulle strisce blu, insieme con i residenti, che il permesso per la sosta lo pagano.

Non pagano invece quelli che ancora ieri, su circa un centinaio di posti disponibili nella zona perimetrale e iniziale della Ztl (fra via Santa Maria a Costantinopoli, via Broggia, via e piazza Bellini) ne hanno occupati almeno la metà. A vincere la battaglia fra i «furbetti» del parcheggio gratuito i possessori di permessi scaduti rilasciati dal Comune, che lo stesso aveva annunciato con forza di voler azzerare. Intanto, a far bella mostra sul parabrezza della auto in sosta sulle strisce blu, ieri sono spuntati anche altri tipi di contrassegni, dalla paletta per il parcheggio della polizia penitenziaria al permesso per entrare al Primo Policlinico fino al più classico dei fogli da esporre sotto il vetro, quello dell'«auto guasta». Nessuna di queste automobili, però, è stata ritenuta meritevole di multa dagli ausiliari della Napolipark, anche ieri mattina assenti sul territorio.

Corriere del mezzogiorno

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”