Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Cairo Montenotte, la Scuola di Polizia Penitenziaria festeggia i 60 anni alla presenza del Ministro della Giustizia

Polizia Penitenziaria - Cairo Montenotte, la Scuola di Polizia Penitenziaria festeggia i 60 anni alla presenza del Ministro della Giustizia


Notizia del 06/09/2014 - SAVONA
Letto (3215 volte)
 Stampa questo articolo


1954-2014, sono trascorsi 60 anni dal 1° corso effettuato nella scuola di Cairo Montenotte. 60 anni di storia che hanno consentito l’avviamento di circa 31.000 poliziotti penitenziari.

Per ricordare la storia “formativa” della Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte, è stata organizzata una giornata di studi riguardante proprio la Formazione come strumento utile per il cambiamento.

L’evento è previsto per il 15 settembre alle ore 10,00 nell’aula magna della Scuola alla presenza del Ministro della Giustizia Andrea ORLANDO.

Ma la storia dell’edificio che attualmente ospita la Scuola di Polizia Penitenziaria è ricco e ci riconduce a molti anni prima di diventare Scuola.

La costruzione dell’edificio ospitante la scuola risale infatti al 1908. I lavori terminarono nel 1921 causa una sospensione dovuta alla 1^ guerra mondiale.

L’edificio nacque come riformatorio giovanile per ragazzi dagli 8 ai 18 anni. Nel 1943 fu occupato dal battaglione San marco e dai tedeschi per un non meglio definito luogo strategico di comando militare tedesco e come carcere militare.

Terminato il conflitto mondiale, nel 1945 l’edificio ritornò la sua attività istituzionale come casa di rieducazione per minorenni sino al 1954, anno in cui venne appunto destinato a Scuola per Agenti di Custodia.

La scuola iniziò la sua attività il 9 dicembre del 1954 (1° corso per agenti di custodia con 403 partecipanti) sotto la direzione dell’Ispettore generale Corrado D’Amelio, primo direttore della scuola. Sino al 3 agosto del 1962 la scuola di Cairo era una succursale di quella di Portici.

Il più delle volte il nome della città di Cairo si associa a quello della Scuola oggi ancora ricordata con il vecchio nome di scuola per agenti di custodia (il termine esatto è Scuola di Formazione ed Aggiornamento del Corpo di Polizia e del personale dell’Amministrazione Penitenziaria). Tale associazione è dovuta alla perenne collaborazione scuola-territorio vista come una vera e propria tradizione.

 

savonanews

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

2 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

3 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia