Giugno 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2016  
  Archivio riviste    
Calci e pugni all'autista del bus e ai Poliziotti: era uscito la mattina stessa da Regina Coeli

Polizia Penitenziaria - Calci e pugni all'autista del bus e ai Poliziotti: era uscito la mattina stessa da Regina Coeli


Notizia del 24/01/2016 - ROMA
Letto (932 volte)
 Stampa questo articolo



Era uscito dal carcere di Regina Coeli la mattina stessa. La sera ha però deciso di ritornarci aggredendo l’autista di un bus e danneggiando il mezzo pubblico. Le violenze intorno alle 22:00 di venerdì scorso a bordo dell'autobus 334 in viaggio su via del Casale di San Basilio, nell’omonimo quartiere del IV Municipio Tiburtino. 

ALLERTA AL 112 - Aggredito dall’uomo, l’autista del bus ha telefonato al numero unico di emergenza per chiedere aiuto in quanto una persona lo stava aggredendo e stava danneggiando la vettura. All’arrivo dei poliziotti del Reparto Volanti e del commissariato San Basilio l’uomo si era allontanato ma, grazie alle descrizioni fornite, è stato immediatamente rintracciato all’interno di un bar poco distante.

RESISTENZA AL FERMO - L’aggressore, un 46enne romano con numerosi precedenti di polizia, vistosi avvicinare dagli uomini in divisa ha iniziato a tirare calci e pugni per non farsi catturare. Gli agenti sono riusciti però ad evitare i colpi ed a portare l’individuo al commissariato per ulteriori accertamenti.

APPENA USCITO DAL CARCERE - Quando l’uomo ha saputo di essere stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato ha dato in escandescenza compiendo atti di autolesionismo, non volendo rientrare a Regina Coeli da cui era stato scarcerato la mattina stessa. Dopo essere stato portato dai poliziotti al pronto soccorso per essere visitato e curato, il 46enne è stato comunque associato in carcere, concludendo così la sua breve giornata di libertà. L’autista del bus è stato invece medicato all’ospedale con sette giorni di prognosi.

romatoday.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria


Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Bernardo Provenzano è deceduto oggi nell''ospedale San Paolo di Milano

2 Detenuti si dichiaravano gay per entrare nel reparto dei transessuali e consumare rapporti sessuali nelle docce

3 Carcere di Modena: 130 Poliziotti penitenziari presentano domanda di distacco per protestare contro Direttore e Comandante

4 Poliziotto penitenziario condannato a 7 mesi di reclusione per suicidio di un detenuto: omicidio colposo e abuso di autorità

5 Concorso truccato in Esercito: primi arresti, indagato Generale in pensione

6 Indagati due poliziotti penitenziari di Gorizia: si sarebbero accordati con i detenuti per far entrare droga e telefoni in cambio di soldi

7 Andrea Orlando: un carcere così com''è oggi non serve nemmeno per garantire la sicurezza

8 Scarcerati oggi 5 presunti terroristi: per la Dda si addestravano e reclutavano, per la Cassazione il fatto non sussiste

9 Chiude il carcere di Empoli per diventare REMS: la conferma in una circolare del DAP

10 Questore di Palermo vieta i funerali di Bernardo Provenzano: questione di ordine pubblico


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La campagna contro il 41 bis: prossima mossa sciogliere il GOM?

2 Abbiamo trovato un Giudice a Berlino? Pietro Buffa boccia le promozioni del corridoio magico

3 Spuntano i verbali delle proposte di promozione per meriti eccezionali del "corridoio magico". La realtà supera l''immaginazione!

4 Il Dap prossimo venturo. Rivoluzione d’autunno: probabile avvicendamento di tutti i vertici dell’amministrazione penitenziaria

5 Aveva ragione Gratteri, il Dap va abolito

6 C’è una campagna contro il 41bis o una manovra contro il GOM?

7 Il 41-bis non è poi così duro: visite mediche, permessi e vasetti di miele per i boss mafiosi

8 La sorveglianza a vista in carcere: la criticità di un servizio che non può ricadere sulla Polizia Penitenziaria

9 I Dirigenti sbagliano e i cittadini pagano

10 Tecnologia Beacon anche nelle carceri: scenari e potenzialità del nuovo sistema di comunicazione dati di prossimità