Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Calci pugni e morsi: detenuto rom aggredisce Comandante del carcere di Monza

Polizia Penitenziaria - Calci pugni e morsi: detenuto rom aggredisce Comandante del carcere di Monza


Notizia del 26/05/2016 - MILANO
Letto (6926 volte)
 Stampa questo articolo


Una volta disarmato, ha aggredito gli agenti con calci, pugni e morsi. Protagonista della vicenda un detenuto del carcere di Monza, di etnia rom e con fine pena nell'agosto 2016, che è stato messo in isolamento. Alfonso Greco, segretario regionale di Sappe Lombardia (il sindacato autonomo della Polizia Penitenziaria) spiega che il detenuto "è già noto ad aggressioni al personale. Nel dicembre scorso infatti era stato trasferito dalla casa circondariale di Busto Arsizio per motivi di ordine e sicurezza".

Questa mattina, racconta Greco, era stato accompagnato nell'infermeria del carcere per una visita odontoiatrica. Come da prassi è stato perquisito dagli agenti, che gli hanno trovato addosso il punteruolo. Lui si è giustificato dicendo che gli serviva per difendersi dalle aggressioni dei detenuti arabi. Da qui la decisione dell'isolamento, che l'uomo non ha gradito.

Ha iniziato a insultare il comandante del reparto, tentando di colpirlo, e poi ha aggredito con calci, pugni e morsi gli agenti. "Nei 200 penitenziari del Paese - aggiunge il segretario generale del Sappe, Donato Capece - l'affollamento nelle celle resta significativamente alto rispetto ai posti letto reali, quelli davvero disponibili, non quelli che teoricamente si potrebbero rendere disponibili. Un altro problema è la mancanza di lavoro, che fa stare nell'apatia i detenuti".

Capece denuncia anche l'insufficenza dell'organico della Polizia Penitenziaria, che "è sotto di 7 mila unità. Il carcere non può continuare con l'esclusiva concezione custodiale che lo ha caratterizzato fino ad oggi".

ilgiornale.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”