Aprile 2020
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2020  
  Archivio riviste    
Calcio scommesse: nel carcere di Marassi trovato un telefono cellulare in una cella dove era uno degli arrestati

Polizia Penitenziaria - Calcio scommesse: nel carcere di Marassi trovato un telefono cellulare in una cella dove era uno degli arrestati


Notizia del 02/06/2012 - GENOVA
Letto (2362 volte)
 Stampa questo articolo


Un telefono cellulare è stato trovato nel pomeriggio in una cella del carcere genovese di Marassi dove si trova detenuta una persona coinvolta nello scandalo del calcioscommesse. La notizia è stata diffusa dal sindacato Sappe.
 
«L’episodio ci impone di tornare a chiedere al Dap interventi come, la dotazione di adeguata strumentazione tecnologica per contrastare l’indebito uso di telefoni cellulari», dice Roberto Martinelli, segretario generale aggiunto del Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria.
 
La scoperta del telefonino è avvenuta, dice il Sappe, «grazie all’attenzione e alla professionalità del personale». Il sindacato sottolinea che non è al momento possibile sapere come il telefonino sia entrato in carcere e a chi fosse in uso. «Lo accerteranno gli approfondimenti investigativi».
 
«A nostro avviso - conclude Martinelli - appaiono indispensabili interventi immediati compresa la possibilità di “schermare” gli istituti penitenziari per neutralizzare la possibilità di utilizzo di qualsiasi mezzo di comunicazione non consentito e quella di dotare tutti i reparti di Polizia Penitenziaria di appositi rilevatori di telefoni cellulari per ristabilire serenità lavorativa ed efficienza istituzionale, anche attraverso adeguati ed urgenti stanziamenti finanziari».
 
Nel carcere genovese di Marassi l’unico detenuto accostato allo scandalo del calcioscommesse è il pregiudicato di origine bosniaca Safet Altic, recluso non per reati connessi allo scandalo del calcio, bensì al traffico di stupefacenti. Altic il 10 maggio del 2011 è stato sorpreso dagli investigatori nel ristorante genovese l’Osteria del Coccio dove c’erano anche Beppe Sculli, all’epoca dei fatti alla Lazio, e Mimmo Criscito.


www.ilsecoloxix.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

2 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

3 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Lavoro di Stato

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

5 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)