Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Camere Penali: le videoconferenze in carcere? Ledono il diritto alla difesa

Polizia Penitenziaria - Camere Penali: le videoconferenze in carcere? Ledono il diritto alla difesa


Notizia del 06/02/2014 - ROMA
Letto (1126 volte)
 Stampa questo articolo


"Andiamoci piano. Siamo di fronte a un fatto che possiamo definire eccezionale e non a un fenomeno che ha una forte incidenza statistica: attenzione a fare le leggi sulla base di episodi di questo tipo, le leggi non si fanno così".

Lo afferma il presidente dell'Unione penalisti italiani, Valerio Spigarelli, sottolineando la assoluta contrarietà della categoria a un'estensione delle udienze in videoconferenza, perché "il diritto di difesa ne risulterebbe fatalmente amputato". Il tema è tornato d'attualità dopo la vicenda dell'evasione di Domenico Cutrì, detenuto che avrebbe dovuto prendere parte a un'udienza. "Se il caso del detenuto evaso a Genova dal permesso premio aveva un'incidenza dell'1%, quest'ultima vicenda si inserisce in una casistica ancora più contenuta.

Quanti attacchi a furgoni della Polizia Penitenziaria impegnati in un servizio di traduzione detenuti si ricordano? Non si può partire da qui per predisporre una regola generale. È invece si sta ipotizzando come regola generale il processo penale telematico", afferma Spigarelli, rispondendo a quanti, compreso Matteo Renzi, hanno rilanciato quest'idea.

"Il processo penale non è il processo civile - rimarca Spigarelli - I processi a distanza, in cui non si vede la faccia del testimone, devono rimanere delle eccezioni. Se diventassero la regola, il diritto di difesa non sarebbe più garantito appieno. Essere sul posto con il proprio avvocato e poter interloquire con lui è cosa completamente diversa che parlare attraverso la linea telefonica. Esiste un diritto a starci, nel processo, che non può essere compresso".

ANSA

Videoconferenze per i detenuti pericolosi: pronto il Decreto del Governo

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane

10 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946