Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Cancellieri-Ligresti: Procura di Roma dispone verifiche più ampie sui tabulati del Ministro

Polizia Penitenziaria - Cancellieri-Ligresti: Procura di Roma dispone verifiche più ampie sui tabulati del Ministro


Notizia del 05/12/2013 - ROMA
Letto (1851 volte)
 Stampa questo articolo


Una verifica più ampia sui contatti tra Anna Maria Cancellieri e Antonino Ligresti, fratello di Salvatore. La Procura di Roma, investita dai pm di Torino per competenza territoriale sull’affaire del Gardasigilli che si era messa a disposizione della famiglia, acquisirà – come riporta il Corriere della Sera – i tabulati telefonici anche precedenti al lasso di tempo (17 luglio-29 agosto) finito tra le carte dell’inchiesta torinese (oggi è iniziato il processo nel capoluogo piemontese).

L’acquisizione dei tabulati di Antonino Ligresti da parte degli investigatori della Guardia di finanza aveva permesso agli inquirenti di Torino di capire, solo dopo il suo interrogatorio, che il ministro della Giustizia aveva omesso alcune informazioni sui suoi contatti con gli amici storici.

Il ministro non aveva detto tutta la verità, ma per gli inquirenti torinesi non c’era nessun reato. La scelta adottata allora dalla Procura di Torino era stata quella di ascoltare la versione del ministro senza aspettare prima i tabulati telefonici richiesti dalla Finanza per l’utenza di Antonino Ligresti. Ma nessuno aveva pensato all’evenienza di un Guardasigilli che, dopo avere detto al telefono “non è giusto” e “conta su di me”, commentando gli arresti della famiglia, era arrivata a nascondere la verità ai pubblici ministeri.

Il 17 agosto la compagna di Salvatore Ligresti, Gabriella Fragni, chiama lo zio di Giulia, Antonino Ligresti, e gli chiede di intervenire sul ministro per la nipote in carcere a Vercelli: “Vorrei che tu raggiungessi quella nostra amica perché io non ci sono riuscita e potrebbe fare qualcosa per Giulia”. Un mese prima proprio la Fragni aveva ricevuto la telefonata del ministro in cui Anna Maria Cancellieri si metteva a disposizione. Il 19 agosto alle 14 e 25 Antonino Ligresti risponde alla Fragni: “Ho attivato il contatto (con la Cancellieri, ndr) e aspetto risposta”. Il 20 agosto la Finanza consegna un’informativa alla Procura nella quale si mettono in relazione le due telefonate tra Antonino e la cognata del 17 e 19 agosto (sull’amica innominata) con quella del ministro Cancellieri che si metteva a disposizione un mese prima. Quello stesso giorno i pm firmano la richiesta di acquisizione dei tabulati dei due giorni precedenti. L’obiettivo è quello di vedere il traffico del cellulare Vodafone di Antonino Ligresti per ricostruire i contatti “con terze persone”, anche la Cancellieri. In quelle ore il ministro non delude le attese e si muove con la delicatezza di un elefante chiamando i due vicecapi del Dap.

Ora i pm romani vogliono capire se prima di quel periodo intenso di comunicazioni gli amici si sentivano così spesso al telefono. Una volta analizzate le nuove carte gli inquirenti decideranno se ascoltare eventualmente il ministro.

ilfattoquotidiano.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no