Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Cappellano del carcere di Aosta patteggia un anno e quattro mesi

Notizia del 09/05/2012 - AOSTA

Cappellano del carcere di Aosta patteggia un anno e quattro mesi

letto 3238 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

'Don Renato Tallone ha già patteggiato anche per l'accusa di concussione, relativa a scambi di favori con altri tre collaboratori di giustizia, riconducibili all'epoca in cui era cappellano al carcere di Brissogne'. Lo ha spiegato il procuratore capo di Aosta Marilinda Mineccia nella requisitoria del processo che vede imputato per corruzione il pentito Marco Messina, di 29 anni, nato a Palermo, che avrebbe promesso una 'prestazione di natura sessuale' a don Tallone - di 61 anni, nato a Cuneo, all'epoca di fatti contestati cappellano carcerario a Brissogne (Aosta) - in cambio di una chiavetta internet, vietata dai regolamenti carcerari.

'Don Tallone avrebbe indotto i giovani collaboratori di giustizia, a cui portava beni come sigari e liquori, a farsi palpeggiare il corpo', ha spiegato il pm, aggiungendo che la situazione relativa a Marco Messina è diversa dato che 'sarebbe stato Messina stesso, da cui Tallone non era particolarmente attratto, a proporsi per ottenere la chiavetta internet'. Sia per l'accusa di corruzione sia per quella di concussione, nello scorso gennaio Don Tallone (avvocato Marisella Chevallard) - nel frattempo trasferitosi al priorato di Saint-Pierre - ha patteggiato davanti al Gip di Aosta una pena di un anno, 4 mesi e 20 giorni, ma è poi ricorso in Cassazione.

Per Marco Messina, imputato oggi ad Aosta per corruzione e difeso dall'avvocato Carlo Laganà, il procuratore capo Marilinda Mineccia ha chiesto una condanna a 1 anno e 8 mesi di carcere, ritenendo quantomeno 'implicita la corruzione'.

www.imgpress.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE VALLE D'AOSTA
Statistiche carceri Regione Valle d'Aosta







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa