Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Carcere di Alba? Il Garante afferma che sicuramente non riaprirà nel 2018

Polizia Penitenziaria - Carcere di Alba? Il Garante afferma che sicuramente non riaprirà nel 2018


Notizia del 19/10/2017 - CUNEO
Letto (661 volte)
 Stampa questo articolo


Ma sicuramente non il 2018: parola al garante Alessandro Prandi. A preoccupare Prandi sono le dichiarazioni del sottosegretario Federica Chiavaroli e la divulgazione del cronoprogramma dei lavori in seguito all'interrogazione parlamentare presentata da Mariano Rabino. "Quello che preoccupa per la riapertura dell'istituto Montalto è il mutare sistematico delle previsioni nel giro di pochi mesi quasi a sottendere la mancanza di una reale capacità o volontà di programmazione. Al di là della conferma della disponibilità delle risorse finanziarie necessarie, pari a 2milioni di euro, per eseguire i lavori di ristrutturazione dell'impianto, previste nell'assegnazione dei fondi per l'edilizia penitenziaria e confermate dalla Sottosegretario, non mi pare che le notizie delle ultime settimane siano particolarmente confortanti", ha dichiarato Prandi.

Ma facciamo un passo indietro. Nel luglio 2016 sempre il Sottosegretario Chiavaroli, riferendosi ai lavori previsti per il carcere albese, ebbe da dichiarare in Parlamento: "Secondo le previsioni formulate dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria, l'intero procedimento potrebbe vedere la conclusione con il completo recupero dell'istituto per la fine del 2017". Dopo poco più di dodici mesi le previsioni formulate dal Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria si sono allungate di almeno un anno.

Dal testo del cronoprogramma si apprende poi che le attività della gara di appalto, che dovrebbe avvenire 60 giorni dopo fine della fase di progettazione (che parrebbe doversi concludere a fine del corrente mese di ottobre) dureranno indicativamente 6 mesi oppure 2 se il progetto fosse considerato riservato: si sta tra marzo e giugno 2018. A luglio 2016 - sempre secondo quanto affermò la Sottosegretario Chiavaroli - in seguito alla redazione degli atti preliminari sarebbe seguita "la scelta del contraente e l'inizio dei lavori".

Prosegue amareggiato Prandi: "Analizzando attentamente la scansione dei tempi previsti dal cronoprogramma e mettendo in fila le date, ci vuole poco a rendersi conto che se per i lavori si prevedono 365 giorni naturali e consecutivi, la fine dei lavori è prevedibile per gli ultimi mesi del 2019, senza considerare interruzioni dovute ad esempio alle feste comandate, a cui seguiranno, entro i sei mesi successivi, il collaudo e la riconsegna. Viene citata l'eventualità di consegne frazionate che comunque comporterebbero un allungamento dei tempi complessivi. Francamente riesce difficile individuare la fine del 2018 come riapertura anche solo parziale degli attuali padiglioni fuori servizio".

Insindacabile resta l'interesse e l'impegno che, sia l'Amministrazione comunale, sia i rappresentanti albesi in parlamento, ha dimostrato sulla tematica dell'avanzamento dei lavori per la riapertura della casa di reclusione. Ma purtroppo non sono loro l'ago della bilancia. L'amministrazione della Giustizia e l'Esecuzione penale sono di completa competenza dello Stato con cui gli enti locali possono interloquire ma nei fatti non hanno possibilità di incidere nelle scelte.

targatocn.it

 

Carcere di Alba, Sottosegretario Chiavaroli: riapertura prevista entro la fine del 2018

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”