Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Carcere di Alghero: Polizia Penitenziaria intercetta passaggio di droga durante colloquio

Notizia del 13/05/2012 - SASSARI

Carcere di Alghero: Polizia Penitenziaria intercetta passaggio di droga durante colloquio

letto 1885 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi
Altro che telecamera a circuito chiuso: se non fosse stato a piantonare la sala colloqui, l’agente penitenziario non avrebbe mai visto quello scampio tra il visitatore e il detenuto: si stavano passando un pezzo di hashish purissimo di 7 grammi. Giovedì mattina, un poliziotto ha notato il movimento di una giovane donna di origini bulgare, che era andata a trovare il cugino arrestato ad Alghero qualche settimana fa con decine di ovuli di droga nello stomaco.
 
Durante la visita, la ragazza - Isonka Velkova Zheleeva, 36 anni, residente in Spagna - si è tolta di bocca la droga e l’ha passata al familiare. Però subito lui si è accorto che l’agente aveva assistito alla scena, e le ha restituito lo stupefacente, sperando di cavarsela. Lei l’ha rimesso in bocca, ed è rimasta così, a bocca sigillata, per moltissimo tempo, quando gli agenti cercavano di farle capire che non avrebbe avuto modo migliore per espellerla se non quello di sputarlo.
 
Quando si è liberata della dose, gli agenti hanno perquisito la sua borsa, dove c’erano seimila euro in contanti, e controllato la sua auto: era arrivata da Barcellona - dove risiede - via traghetto qualche giorno prima. Ed era pronta a ripartire quel giorno. La vettura è risultata pulita. Avvisato il magistrato di turno, Roberta Pischedda, gli agenti della Polizia Penitenziaria l’hanno dovuta arrestare per cessione di stupefacente in uno dei luoghi - scuole, caserme, carceri appunti - che aggiungono un’aggravante al reato, e fanno scattare l’arresto in flagranza di reato obbligatorio. Sarà comunque il gip, nell’interrogatorio di convalida di questa mattina, a decidere se convalidare o meno l’arresto. Oggi il pubblico ministero ha la facoltà di chiedere la custodia cautelare in carcere, ma non è chiaro se la ragazza abbia precedenti o sia incensurata. Elemento che potrebbe essere centrale nella decisione di farla restare o meno in custodia cautelare nella sezione femminile di San Sebastiano.
 
L’ultimo sequestro di stupefacenti all’interno del carcere di via Roma risale alla metà di marzo, quando gli agenti avevano trovato un panetto da 5 grammi nell’armadietto di un detenuto, che lo nascondeva all’interno di un panino. Il detenuto è stato poi trasferito a Cagliari.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però