Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Carcere di Lodi la protesta degli Agenti contro la sorveglianza dinamica arriva in Parlamento

Polizia Penitenziaria - Carcere di Lodi la protesta degli Agenti contro la sorveglianza dinamica arriva in Parlamento


Notizia del 26/04/2014 - LODI
Letto (1903 volte)
 Stampa questo articolo


Fioccano i commenti dopo che, giovedì pomeriggio, lo stato di agitazione in atto da parte degli agenti di Polizia Penitenziaria al carcere di Lodi, per il comportamento della direttrice Stefania Mussio, è approdato in Parlamento.

La questione è stata sottoposta all'aula della Camera dei Deputati da Daniele Farina, deputato di Sel, il quale alla fine, ha chiesto al ministro della Giustizia, Andrea Orlando, quali misure urgenti intenda adottare affinchè il personale di Polizia Penitenziaria sospenda l'agitazione e quale sia l'esito dell'ispezione disposta dal provveditore regionale (Aldo Fabozzi, ndr) a febbraio.

Nella sua interrogazione l'esponente di Sel, ricorda che gli agenti hanno comunicato l'avvio di una vertenza sindacale il 22 gennaio 2014 per mancato rispetto delle prerogative sindacali e che nonostante lo stato di agitazione sono stati emanati ulteriori ordini di servizio "che hanno aggravato le già critiche condizioni lavorative del personale, cui peraltro non sarebbe stato pagato nemmeno il lavoro straordinario effettuato in occasione dell'evasione avvenuta nel luglio del 2012".

"Ci conforta - commenta Dario Lemmo, vicesegretario provinciale del Sappe (Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria) - che il caso sia finito in Parlamento perché abbiamo bisogno di risposte chiare e veloci che allo stato attuale ancora non pervengono nonostante la gravità delle segnalazioni effettuate. Negli ultimi mesi il personale di Polizia Penitenziaria di Lodi è riuscito a fronteggiare diversi eventi critici e situazioni particolari contrastando anche l'introduzione di sostanze stupefacenti, ma non si esclude che quando manca la serenità possa essere perso il controllo della situazione facendo degenerare il tutto in maniera irreparabile".

"Il lavoro della Polizia Penitenziaria - aggiunge - nell'ultimo anno è cambiato su alcuni aspetti, basandosi sul nuovo sistema di controllo chiamato "vigilanza dinamica" e questo necessita di un urgente confronto ragionevole e ampio per organizzare tutto il lavoro degli agenti a Lodi. Purtroppo i modi relazionali e unilaterali della direttrice Stefania Mussio non hanno mai permesso una contrattazione fruttuosa ad hoc". "È per questo - conclude - che continuiamo con le azioni di protesta al costo di far porre l'attenzione anche al capo dello Stato".

Il Giorno

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

9 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali

10 Dal carcere di Padova detenuto gestiva traffico di droga in Sicilia con computer e pizzini


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

9 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però

10 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa