Aprile 2020
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2020  
  Archivio riviste    
Carcere di Lucca, SAPPE: Ministro Cancellieri rimuova Direttore e Comandante

Polizia Penitenziaria - Carcere di Lucca, SAPPE: Ministro Cancellieri rimuova Direttore e Comandante


Notizia del 22/10/2013 - LUCCA
Letto (2446 volte)
 Stampa questo articolo


Situazione insostenibile al carcere di Lucca, il Sappe chiede al Ministro Cancellieri la rimozione del Direttore e Comandante.

«Basta, così non si può andare avanti: intervenga il ministro Cancellieri e valuti l’ipotesi di cambiare direttore del carcere e comandante delle guardie carcerarie». E’ la richiesta, quasi un appello disperato, che il sindacato delle guardie carcerarie Sappe ha ufficialmente inoltrato al ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri. Per il Sappe, nel carcere di San Giorgio, siamo ormai al punto di non ritorno e di tutto questo qualcuno deve rispondere. In primis il direttore e il comandante, a detta del sindacato, incapaci di gestire una situazione ormai molto più che drammatica.

La denuncia del sindacato non si limita alle parole: alla missiva per il titolare del dicastero di via Arenula è stato allagato un lungo e dettagliato elenco degli atti di violenza avvenuti dentro la fatiscente struttura ospitata nel centro cittadino. Dal 5 agosto scorso ad oggi, ovvero in poco più di due mesi, il Sappe ha contato circa 60 episodi di violenza al personale da parte dei detenuti, danneggiamenti, risse tra carcerati, atti di autolesionismo, tentativi di suicidio. Un vero e proprio inferno, rimasto tale nonostante le tante denunce anche di politici nazionali.

«Da un'analisi più approfondita — scrive al ministro Donato Capece, segretario generale del Sappe —, emergono chiaramente le aggressioni, le violenze, le proteste, gli atti di autolesionismo anche estremi, con riflessi quanto mai onerosi e pericolosi per tutto il personale del Corpo in forza alla sede toscana: in merito occorre accertare le responsabilità di una gestione, non sottovalutando un avvicendamento della Autorità dirigente e del Comandante di Reparto. Signor Ministro, da tempo non è più possibile continuare nell’indifferenza; bisogna assumere iniziative e interventi immediati per Lucca e per il sistema penitenziario, ora siamo al tracollo».

lanazione.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

6 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

7 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

8 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

9 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Lavoro di Stato

3 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

4 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

5 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

6 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

7 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)