Lug/Ago 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2018  
  Archivio riviste    
Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

Polizia Penitenziaria - Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario


Notizia del 12/02/2018 - PARMA
Letto (1410 volte)
 Stampa questo articolo


“A distanza di soli due giorni dobbiamo assistere ad un ulteriore aggressione perpetrata ai danni di un’appartenente al Corpo di Polizia Penitenziaria avvenuta all’interno della Casa Circondariale di Parma nel pomeriggio di sabato 10 febbraio”.

Lo denunciano il Segretario Nazionale Dr. Campobasso e del V. Segretario Regionale Maiorisi Errico della sede di Parma.

“La vicenda si è evoluta allorquando dopo una colluttazione tra due detenuti, uno di nazionalità italiana e l’altro albanese che, era stata prontamente sedata da personale di polizia Penitenziaria, vedeva il detenuto albanese che nel frattempo era stato portato in infermeria per le cure del caso, aggredire nuovamente stavolta l’Agente che lo aveva accompagnato. Lo stesso, subito immobilizzato da altro personale che sentiti i rumori era prontamente intervenuto, riusciva a colpirlo con una gomitata al volto, provocandogli un trauma facciale con invio al pronto soccorso e cinque giorni di prognosi.

Un ulteriore e gravissimo episodio che ripropone temi più volte affrontati e che denotano le
difficoltà gestionali di alcuni soggetti detenuti e della precarietà nel riuscire a garantire i livelli minimi di sicurezza. Siamo veramente stanchi di come si profetizzino politicamente tutta una serie di positivi risultati nella gestione della detenzione, mentre di fatto altro non si è andati che ad una apertura delle camere detentive per molte ore al giorno dove senza la possibilità di poter lavorare ed essere impegnati è facile che dall’ozio del passare del tempo possano crearsi contrasti e dissapori tra la popolazione detentiva”.

“Il sindacato Sappe esprime vicinanza al collega rimasto ferito nei gravi fatti fin qui descritti, lamentando da tempo le difficoltà lavorative in essere presso la struttura parmense dove, la mancanza di un Direttore in pianta stabile e il mancato trasferimento dell’esubero della popolazione detentiva da parte dei superiori uffici, stanno provocando al personale di Polizia Penitenziaria”.

Di pochi giorni il botta e risposta tra il Ministro della Giustizia, Andrea Orlando e il sindaco Federico Pizzarotti. Orlando nella sua visita a Parma, interpellato, aveva dichiarato ai giornalisti che la situazione del Carcere di Parma non era un’emergenza. A non pensarla così il primo cittadino di Parma che a gennaio si era recato proprio a Roma, presso il ministero, per chiedere un intervento urgente.

 

fonte: parmapress24.it

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze Armate, Salvini promette maggiori investimenti: per cosa saranno utilizzate le risorse?

2 Lutto nella Polizia Penitenziaria, si è spento a 58 anni l’ispettore Francesco Conte

3 NoiPA, le date di luglio 2018: quando arrivano in busta paga i rimborsi del 730/2018?Ecco le date.

4 Carcere, Bonafede: Detenuti stranieri via anche senza consenso

5 Carcere di Regina Coeli fuori controllo: Rissa e taglio alla gola tra detenuti e braccio fratturato a Poliziotto Penitenziario

6 Bari, agente 27enne morì dopo tre interventi. Il padre: Dopo 4 anni nessuna giustizia

7 Agenti Penitenziari aggrediti in tribunale durante l''udineza

8 Aggredisce autista dell’autobus e Poliziotto Penitenziario libero dal servizio intervenuto:Arrestato Giovane di 36 anni

9 Carcere, dopo gli scontri sotto accusa le celle aperte Chieste espulsioni per stranieri

10 Messaggi cifrati nei vestiti dei detenuti: Polizia Penitenziaria scopre il codice Gionta, sentenza definitiva


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Mobilità dei commissari quasi conclusa: in arrivo problemi di conflitto per violazione del principio di gerarchia

2 Bye, bye Santi Consolo ... almeno potevi evitarci il saluto di commiato

3 Il suicidio “in e dal” carcere. Il desiderio di evasione degli agenti di Polizia Penitenziaria

4 Correttivi al riordino: ritornano i vecchi giochi di prestigio

5 Cerimonia di insediamento del Capo Dipartimento Francesco Basentini

6 … Aspettando la nascita della Direzione Generale della Polizia Penitenziaria

7 Video arrivo nuovo Capo Dipartimento Francesco Basentini e discorso di insediamento

8 Vorremmo una rassegna stampa del Dap più pluralista

9 L’addio di Consolo

10 Memoria, nessuna confusione tra vittime e carnefici!