Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Carcere di Rebibbia: detenuta aggredisce 3 poliziotti a una settimana dalla scarcerazione

Polizia Penitenziaria - Carcere di Rebibbia: detenuta aggredisce 3 poliziotti a una settimana dalla scarcerazione


Notizia del 06/07/2013 - ROMA
Letto (2142 volte)
 Stampa questo articolo


Non sono passati che pochi giorni dall’incredibile episodio di violenza accaduto nel Centro penitenziario di Roma Rebibbia (dove un detenuto e alcuni suoi familiari avevano aggredito un poliziotto durante il colloquio che si svolgeva nell'area verde del Nuovo Complesso) che il carcere romano torna purtroppo alla ribalta.

Poliziotto penitenziario aggredito a Rebibbia da detenuto e suoi familiari

“Nella serata di ieri, alle ore 22,45 circa, una detenuta di nazionalità ungherese, tale A.N., ha aggredito un ispettore e 2 agenti di Polizia Penitenziaria. Detenuta nel reparto camerotti per furto e fine pena 13.07.2013, si è autolesionata ma solo grazie al pronto intervento dalla Polizia Penitenziaria è stata immediatamente portata al reparto infermeria dell'istituto romano. Visitata dal sanitario di turno, la detenuta ha espresso la volontà di togliersi la vita e, per questo motivo, è stata disposta la sorveglianza a vista. La detenuta si rifiutava di tornare in cella e per risposta aggrediva un ispettore e due agenti che cercavano di ricondurla alla ragione. Le colleghe venivano accompagnate al pronto soccorso dell'ospedale Sandro Pertini a seguito di rifiuto del sanitario presente in istituto di visitarle”.

Lo dichiara Donato CAPECE, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE (il primo e più rappresentativo della Categoria), commentando l’ennesima aggressione a poliziotti della Penitenziaria, questa volta nel carcere di Roma Rebibbia.
“ Questa ennesima aggressione a poliziotti penitenziari ci preoccupa. La carenza di personale di Polizia Penitenziaria e il costante sovraffollamento delle celle, con le conseguenti ripercussioni negative sulla dignità stessa di chi deve scontare una pena in celle affollate oltre ogni limite e soprattutto di chi in quelle sezioni deve lavorare rappresentando lo Stato come i nostri Agenti, sono temi che si dibattono da tempo, senza soluzione, e sono concause di questi tragici episodi.

Spesso, come a Rebibbia, il personale di Polizia Penitenziaria è stato ed è lasciato da solo a gestire all’interno delle nostre carceri moltissime situazioni di disagio sociale e di tensione, 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. Il DAP pensa alle favole, alla vigilanza dinamica ed all’autogestione dei detenuti: ma le tensioni in carcere crescono in maniera rapida e preoccupante: bisogna intervenire tempestivamente per garantire adeguata sicurezza agli Agenti e alle strutture! E bisogna che chi aggredisce gli Agenti sia punito con severità e fermezza!”.

Sappeinforma

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

3 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

4 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

5 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

6 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

7 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

8 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

9 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma

10 Infame spia degli sbirri: così è iniziato il tentativo di rivolta al carcere minorile di Milano


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

6 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

7 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

8 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

9 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera

10 La Stampa: la radicalizzazione nelle carceri italiane passa attraverso telefonini, sopravvitto e preghiera