Dicembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2017  
  Archivio riviste    
Carcere di Sanremo invivibile, Sappe: Direttore e Comandante lascino le loro comode poltrone

Polizia Penitenziaria - Carcere di Sanremo invivibile, Sappe: Direttore e Comandante lascino le loro comode poltrone


Notizia del 17/02/2016 - IMPERIA
Letto (1887 volte)
 Stampa questo articolo


“Farebbero bene il comandante ed il Direttore del carcere di Sanremo a lasciare le loro comode poltrone ad altri che, magari, riuscirebbero a reggere e contrastare gli innumerevoli eventi critici che quotidianamente animano i reparti detentivi dell’istituto.

Questo è il secco invito che il SAPPe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) matuziano rivolge ai due gestori del carcere, riguardo alle condizioni in cui si trova attualmente il carcere di Sanremo.

Continua il SAPPe: “Quotidiane risse con invii all’ospedale di detenuti feriti, è stato rinvenuto un telefonino perfettamente funzionante, presenza di detenuti tra di loro incompatibili, detenuti con problemi psichiatrici, il tutto proviene da una popolazione detenuta che ha raggiunto la soglia delle 250 unità a fronte di una capienza regolare di poco più 200 posti.

La Direzione sembra poco intenzionata a predisporre atti che potrebbero ridurre la tensione interna ed il responsabile della sicurezza risulta poco partecipe e risolutivo agli eventi che di fatto riducono il fattore sicurezza ed incolumità del personale di Polizia e della popolazione detenuta.

Nessun grido d’allarme, ci mancherebbe -precisa il SAPPe- ma la Polizia Penitenziaria è stanca di gestire quel piccolo inferno senza l’interesse dei due vertici dell’istituto.

Per questo – continua il SAPPe matuziano – abbiamo iniziato lo stato di agitazione per richiamare l’attenzione del Ministro della Giustizia Andrea ORLANDO, noto per la sua sensibilità al sistema penitenziario, affinché intervenga alternando i vertici dell’istituto da innumerevoli anni alla sua guida; basti pensare che Sanremo nel 2015 è stato contraddistinto da ben 372 eventi critici tra questi 49 minacce o azioni contro la Polizia Penitenziaria, 1 detenuto suicida, le quasi 50 manifestazioni di protesta collettiva, 18 aggressioni, 137 atti di autolesionismo, 23 celle danneggiate, 3 incendi dolosi, una escalation di eventi che rischiano di compromettere sicuramente la detenzione ma soprattutto l’incolumità del poliziotto di turno che opera senza mezzi e protezioni. Il tutto colloca Sanremo al 2° posto tra gli istituti liguri con maggior numero di eventi critici.

Siamo pronti a scendere in piazza –conclude il SAPPE- se l’Amministrazione Penitenziaria e il Ministro ORLANDO non ascolteranno la nostra protesta.
Manifesteremo nel centro della città dove maggiore è la presenza del cittadino e dove maggiore sarà la nostra forza”.

riviera24.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Forze dell’Ordine, arriva il Taser. Ecco il modello scelto per la sperimentazione

2 Colloqui disinvolti nel carcere di Padova: ai boss veniva consentito anche di incontrare persone sotto inchiesta del proprio clan

3 Pagarono 50 euro al medico per falsi certificati: licenziati due Poliziotti penitenziari già sospesi

4 Migliorano le condizioni degli allievi a Cairo Montenotte. Il sindaco: bollite l''acqua

5 Arrestato ex Agente penitenziario dai Carabinieri: in casa teneva pistole, munizioni e paletta della Polizia Penitenziaria

6 Enrico Sbriglia: a Padova ci sono scandali perché qui si indaga. Nelle altre carceri c''è omertà e copertura

7 Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

8 Ergastolano ordinava estorsioni e pestaggi dal carcere di Bologna: utilizzava il telefono del compagno di cella che era in semilibertà

9 Boss mafiosi nella stessa cella e a colloqui con le loro famiglie nello stesso momento: così impartivano ordini dal carcere di Padova

10 Carcere di Salerno: detenuti si lanciano olio bollente, Agente ferito con arma da taglio, telefonino e chiavetta usb


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 La resa e lo scioglimento della Polizia Penitenziaria: una scelta che avrà pesanti ricadute per lo Stato

2 Gratteri, Ardita, Stati Generali... fino ad oggi sono state ignorate tutte le proposte di riforma della Polizia Penitenziaria ...il 2018 sarà l’anno buono?

3 Amministrazione di cartone o cartoni animati dell’Ammistrazione?

4 Se San Basilide volesse farci una grazia, accetteremmo volentieri il passaggio agli Interni

5 In ricordo dell’assistente capo Salvatore De Luca

6 Gli ex-terroristi salgono in cattedra nelle carceri, nel tentativo di mettere il bavaglio ai poliziotti che protestano

7 Una riforma necessaria: dalla sentenza Torreggiani ad oggi

8 Videoconferenze tra DAP e periferia: ogni tanto una buona notizia

9 Il servizio di tutoring e la beneficienza all''amministrazione

10 Per il Ministro Orlando il nostro sistema per minori è tra i migliori d’Europa