Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Carcere di Sanremo: sicurezza dei Poliziotti "garantita" solo dai guanti in lattice, stesso Direttore da 25 anni

Polizia Penitenziaria - Carcere di Sanremo: sicurezza dei Poliziotti


Notizia del 27/03/2015 - IMPERIA
Letto (1524 volte)
 Stampa questo articolo


Si è aggravata la gestione sicurezza del penitenziario di Sanremo. Ad affermarlo è il  SAPPe della Liguria il maggiore sindacato di categoria dei baschi azzurri – la cronaca di un solo giorno racconta di un detenuto affetto da problemi psichiatrici che ha  seriamente danneggiato la propria cella.  Nei confronti dei poliziotti di turno intervenuti, il detenuto ha scagliato contro ogni 
oggetto che aveva a portata di mano, non solo, ma si è anche auto lesionato ed ha  ingerito delle pile ed oggetti di metallo. 

Non con poca difficoltà la Polizia Penitenziaria è riuscita nel riportarlo alla ragione ed  assicurarlo alle cure ospedaliere.
E’ assurdo – continua il segretario LORENZO – che a Sanremo vengano convogliati  detenuti dalla difficile gestione e con problemi psichiatrici, ribadiamo che l’istituto non è una struttura ospedaliera, questi soggetti necessitano di cure e di continua assistenza sia psicologica che medica e questo non può essere affidato alla Polizia Penitenziaria ed al carcere. 

Ma lo sconcerto si ottiene quando il Direttore, che permane in quell’istituto da ben 25 lunghi anni, non pone la sua attenzione agli eventi critici, tanto meno alla dotazione di protezione individuale in uso alla sicurezza, mettendo a loro disposizione solo dei 
semplici guanti in lattice, senza maschere protettive e senza nessun protocollo ben  definito per le emergenze. 

Ma ci chiediamo che fine hanno fatto le promesse dell’assessore Montaldo circa il piano di intervento nelle carceri liguri a favore del personale anche con l’organizzazione di corsi? Ad oggi solo parole e nessuna concretizzazione.  Abbiamo anche chiesto un incontro con il Prefetto ed attendiamo una risposta. Ma la giornata di guerriglia non si è esaurita con questo evento. Altri due detenuti sono stati sorpresi con una lametta nascosta in bocca, on certo con intenti pacifici.

Ma la fotografia della gestione sicurezza a Sanremo si può definire molto approssimata e solo la Polizia Penitenziaria, in maniera autodidatta e mettendo a repentaglio la propria incolumità. riesce ad arginare alle inadempienza della Direzione. Nei reparti 
detentivi vi è un solo agente ed a sua disposizione non ha nessuno strumento di  prevenzione come metal detector utili per un più accurato controllo del detenuto. LA quotidianità dell’istituto si connota con atti di ordinaria violenza come televisori lanciati per terra in segno di protesta, detenuti che sono incompatibili con il regime detentivo e comunque restano in istituto. A questo risponde l’assenza della Direzione che non si preoccupa di quanto accade a danno della Polizia Penitenziaria subissata da continui eventi critici tipici da guerriglia interna che hanno deteriorato l’ambiente e la sicurezza.

Il SAPPe accusa il direttore ed il comandante chiedendone l’avvicendamento. 25 anni alla direzione dello stesso istituto sono tanti e subentra l’assuefazione e la mancanza di interesse verso i reali problemi dell’istituto che oggi sono veramente tanti, per questo il SAPPe chiede l’avvicendamento del Direttore e del Comandante.

riviera24.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 Il Gip archivia le accuse contro gli Agenti penitenziari di Trento: non ci furono maltrattamenti nei confronti dei detenuti

6 Isola di Santo Stefano: inaugurata elisuperfice per iniziare il restauro del carcere

7 Catturato il detenuto marocchino che non era rientrato a Mamone dopo il lavoro esterno

8 Niente ventilatori nel carcere di Sollicciano: la rete elettrica del carcere non reggerebbe

9 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

10 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

4 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto