Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Carcere di Velletri: aperto pagiglione da 260 detenuti, ma il DAP riduce ancora il personale

Polizia Penitenziaria - Carcere di Velletri: aperto pagiglione da 260 detenuti, ma il DAP riduce ancora il personale


Notizia del 19/09/2013 - ROMA
Letto (2418 volte)
 Stampa questo articolo


"Sembrano chiare le difficoltà nel poter mandare avanti un istituto come quello di Velletri che ha anche aperto un nuovo padiglione. Nelle carceri Italiane - scrivono il Segretario locale e il Delegato provinciale del Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria, Emiliano Proietti e Massimo Calimera -, lavorano donne ed uomini della Polizia Penitenziaria, impegnati quotidianamente in un duro e difficile lavoro, fatto in questo storico momento di tante e tante sofferenze.

La stagione estiva ormai volge al termine e con essa anche il tanto meritato periodo delle ferie estive. Anche quest'anno i rappresentanti sindacali di questa Organizzazione sindacale hanno preferito dare il loro contributo sul "campo", non fruendo di permessi sindacali.

Non si può dire abbiano fatto altrettanto tutti gli altri rappresentanti sindacali, che sembra abbiano avuto il loro da fare anche nei mesi di luglio ed agosto. Ciò nonostante, anche se tutti e in tutti i ruoli si sono dati da fare per il buon andamento del servizio, si è riusciti a garantire a tutti il meritato periodo di ferie. Di certo non si può continuare a chiedere al personale che ha vissuto anche in questo periodo tanti eventi critici, continui sacrifici e rinunce, quello stesso personale che ha garantito il buon andamento del servizio solo grazie alla professionalità, alle capacità, umanità ed alto senso del dovere.

L'organico rideterminato alla data del 20 settembre 2012, vede per la Casa circondariale di Velletri 256 unità, a fronte di un organico amministrato di 209 unità, con una forza effettiva di 202 unità. La nuova proposta di pianta organica prevede addirittura una riduzione a 237 unità con una perdita quindi di 19 persone di Polizia Penitenziaria.

In considerazione di quanto rappresentato, sembrano chiare le difficoltà nel poter mandare avanti un istituto come quello di Velletri che, cosa molto importante, ha da qualche mese aperto un nuovo padiglione, progettato per una capienza di circa 200 persone, subito portate a più di 260, continuando con la solita politica di riduzioni e risparmio".

castellinews.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”