Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Carcere Rebibbia: agenti aggredite da detenuta sieropositiva. Morsi e una mano rotta

Polizia Penitenziaria - Carcere Rebibbia: agenti aggredite da detenuta sieropositiva. Morsi e una mano rotta


Notizia del 07/12/2015 - ROMA
Letto (1833 volte)
 Stampa questo articolo


Ha rotto le ossa di una mano ad una agente ed ha morso la sua collega. Alta tensione nel Carcere Femminile di Roma Rebibbia, dove mercoledì scorso una detenuta italiana sieropositiva ha dato in escandescenza e turbato l’ordine e la sicurezza della struttura penitenziaria aggredendo le due agenti di Polizia Penitenziaria in servizio nella Casa Circondariale della via Tiburtina. A darne notizia è il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE.

MORSO E ROTTURA DELLA MANO - "La detenuta era stato fatto uscire dalla cella per essere accompagnata nell’infermeria - spiega il segretario generale del Sappe Donato Capece -. Durante il tragitto, senza alcun motivo, improvvisamente si avventava contro le due colleghe, rompendo ad una l’ossa della mano e dando un morso all’altra, procurandole abrasioni che hanno determinato il panico essendo la detenuta, come detto, sieropositiva. Si è reso necessario accompagnarle al Pronto Soccorso dell’ospedale, dove sono state medicate e dove per la collega morsicata sono iniziati una serie di accertamenti per scongiurare il rischio contagio. A loro va la nostra vicinanza e solidarietà".

SPRAY ANTIAGGRESSIONE - Da qui la richiesta del primo Sindacato della Polizia Penitenziaria al Ministro della Giustizia Orlando e ai vertici dell’Amministrazione centrale: "Sono anni - prosegue Capece - che sollecitiamo di dotare le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria di strumenti di tutela efficaci, come può essere lo spray anti aggressione recentemente assegnato, in fase sperimentale, a Polizia di Stato e Carabinieri. Sono decine e decine le aggressioni subite da poliziotti penitenziari in carcere dall’inizio dell’anno. Chiedo al Ministro della Giustizia Andrea Orlando e il Capo DAP Santi Consolo di adottare adeguati provvedimenti per garantire la sicurezza e la stessa incolumità fisica degli Agenti che lavorano in carcere, sempre più spesso al centro di gravi e violente aggressioni".

RIFORME STRUTTURALI - Donato Capece evidenzia infine come l’aggressione nel carcere femminile di Roma Rebibbia sia "sintomatico del fatto che le tensioni e le criticità nel sistema dell’esecuzione della pena in Italia sono costanti. E che a poco serve un calo parziale dei detenuti, da un anno all’altro, se non si promuovono riforme davvero strutturali nel sistema penitenziario e dell’esecuzione della pena nazionale".

 

Fonte: Roma Today

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Ministro Orlando: non c''è nessun indebolimento del 41-bis. Allarme lanciato solo da un sindacato di Polizia Penitenziaria

7 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

8 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

9 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

10 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

5 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

6 Lavorare insieme per il cambiamento: la collaborazione tra Polizia Penitenziaria e Area educativa

7 Ho visto cose che voi umani …

8 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro

9 Deputato PD Roberto Rampi, interrogazione parlamentare a favore delle visite in carcere dell''ex terrorista Sergio Segio e contro le dichiarazioni dei Sindacati di Polizia Penitenziaria

10 Chi non riesce a contraddire il ragionamento, aggredisce il ragionatore