Novembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2017  
  Archivio riviste    
Carceri: al via ricerca su religioni da detenuti del Lazio.

Notizia del 31/07/2011 - ROMA

Carceri: al via ricerca su religioni da detenuti del Lazio.

letto 1999 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Redigere una mappa delle religioni professate dai detenuti delle carceri del Lazio per verificare il rispetto del diritto di praticare il proprio culto religioso anche in cella.

E' questo l'obiettivo principale del progetto di ricerca ''l'assistenza religiosa in carcere'', ideato dal Csps, centro studi e documentazione su religioni e istituzioni politiche nella societa' post secolare, dell'universita' degli studi di Roma Tor Vergata e cofinanziato dal presidente del consiglio regionale del Lazio, Mario Abbruzzese e dal garante dei diritti dei detenuti del Lazio, Angiolo Marroni.

Nei giorni scorsi Csps e ufficio del garante dei detenuti hanno firmato una convenzione che da' il via al progetto, segnandone le fasi procedurali, operative e tecniche.
 Il progetto ha lo scopo di valutare scientificamente l'impatto dei vari credi religiosi presenti e praticati negli istituti penitenziari in rapporto alle componenti del 'pianeta carcere' (direttori degli istituti, educatori, ministri del culto, detenuti, altre istituzioni, volontariato) relativamente ai bisogni religiosi dei reclusi ed alle modalita' pratiche per corrispondervi.
Lo studio servira', inoltre, a individuare modelli comportamentali ed etici che possano essere utilizzati anche in altre realta' penitenziarie,contribuendo anche cosi' al miglioramento delle condizioni e degli strumenti a sostegno dei percorsi di reintegrazione dei detenuti.
"Fra i nostri scopi istituzionali - ha detto il garante dei diritti dei detenuti - c'e' quello di assicurare che ai detenuti sia garantito anche il rispetto delle diversita' religiose. Tra le molte questioni legate al mutamento della popolazione carceraria vi sono, infatti, anche quelle legate al diritto dei detenuti di praticare il proprio culto. In tale ambito, nel 2010 abbiamo promosso una iniziativa per garantire, ai detenuti musulmani, il rispetto dei precetti del Ramadan con la presenza di un Imam in carcere e la possibilita' di consumare i pasti al tramonto. Il rispetto del diritto alla fede, con necessita' spirituali e cultuali diverse, puo' contribuire a migliorare la qualita' della vita in carcere".
Il lavoro di ricerca si articolera' in tre fasi. La prima consiste in un'analisi delle realta' penitenziarie e della popolazione reclusa a livello nazionale e nella Regione Lazio. Poi si procedera' con uno studio approfondito in cinque carceri della regione attraverso l'esame di documentazione, la realizzazione di interviste, l'analisi di interventi, incontri e attivita', infine verra' steso il report finale.
STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Incidente stradale a Sassari, muore Agente di Polizia Penitenziaria in servizio nel carcere di Bancali

2 Detenuto infilza due Poliziotti penitenziari con un tubo divelto dal bagno: colpiti alla schiena e al braccio

3 Si costituisce nel carcere di Bollate, Giuseppe Morabito: era ricercato per traffico internazionale di droga

4 Collaboratore di giustizia rivela: in carcere ho scalato la gerarchia della ''ndrangheta e sono diventato padrino

5 E'' deceduto il detenuto ferito con cinque colpi di pistola all''uscita del carcere di Secondigliano

6 Ministro Orlando: non c''è nessun indebolimento del 41-bis. Allarme lanciato solo da un sindacato di Polizia Penitenziaria

7 Riforma Madia, drastico taglio del personale di Polizia Penitenziaria in Lombardia

8 Trovati due telefoni cellulari nel carcere di Milano Bollate

9 Detenuti o in misura alternativa al lavoro nei Tribunali. Sappe: non sarebbe meglio impiegarli in altri lavori?

10 Arrestata la moglie di Salvino Madonia: teneva i contatti con i 41-bis per riorganizzare cosa nostra


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Assistente Capo della Polizia Penitenziaria si è suicidato con la pistola d''ordinanza nel carcere di Tolmezzo

2 L''unica speranza del Corpo: l''unificazione con la Polizia di Stato

3 Finalmente il DAP ammette la propria inettitudine. " ... siamo sterili, fini a noi stessi e senza obiettivi.”

4 Gianfranco De Gesu e Anna Internicola, marito e moglie ai vertici del Provveditorato Sicilia: interrogazione parlamentare Onorevole Polverini

5 Polizia Penitenziaria arresta islamico in carcere il giorno della sua scarcerazione: algerino istigava altri detenuti al jihad nel penitenziario di Nuoro

6 Lavorare insieme per il cambiamento: la collaborazione tra Polizia Penitenziaria e Area educativa

7 Ho visto cose che voi umani …

8 Istituire un Dipartimento Esecuzione Penale e, se serve, diventare Polizia di Stato

9 Decreto Legislativo n.81/2008: Priorità all''ordine e alla disciplina ma senza tralasciare la sicurezza del posto di lavoro

10 Chi non riesce a contraddire il ragionamento, aggredisce il ragionatore